Eclissi solare del 7 settembre 1820

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eclissi solare del 7 settembre 1820
SE1820Sep07A.png
Mappa
TipoAnulare
Gamma0.8251
Magnitudine0.9329
Coordinate eclissi massima51.6°N 8.7°E
Orari (UTC)
Eclissi massima13:59:58
26 maggio 1854

L'eclissi solare del 7 settembre 1820 è un evento astronomico che ha avuto luogo il suddetto giorno attorno alle ore 13.59 UTC.[1]

L'eclissi di tipo anulare è durata 5 minuti e 49 secondi, raggiungendo la massima copertura alle ore alle 13:59:58 UTC.[1] L'ombra lunare sulla superficie terrestre raggiunse una larghezza di 432 km.[1]

L'eclissi del 7 settembre 1820 divenne la seconda eclissi solare nel 1820 e la 51ª nel XIX secolo. La precedente eclissi solare si è verificata il 14 marzo 1820, la seguente il 4 marzo 1821.

Osservazioni[modifica | modifica wikitesto]

Solar eclipse 1820Sep07 Hallaschka map.png

Questa mappa, disegnata nel libro Elementa eclipsium, pubblicato a Praga nel 1816, dal fisico e professore all'Università di Praga Franz Ignaz Cassian Hallaschka, conteneva le mappe dei percorsi delle eclissi solari in Europa dal 1816 al 1860. Le costruzioni geometriche utilizzate da Hallaschka anticiparono il metodo di calcolo delle eclissi successivamente sviluppato da Friedrich Wilhelm Bessel.[2]

Eclissi correlate[modifica | modifica wikitesto]

L'evento fa parte del ciclo solare Saros 122.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) SOLAR ECLIPSES: 1801 - 1900 da nasa.gov, su eclipse.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  2. ^ (EN) Historical eclipses in Europe (PDF), su ta3.sk. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  3. ^ Besselian Elements - Annular Solar Eclipse of 1820 September 07, su eclipse.gsfc.nasa.gov.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare