Allied Joint Force Command Naples

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Allied Joint Force Command Naples
Comando Alleato Forza Congiunta-Napoli
Afsouth-logo.png
Descrizione generale
Attiva dal 15 marzo 2004
AFSOUTH/RHQ AFSOUTH dal 1951 al 2004
Alleanza Flag of NATO.svg NATO
Tipo Comando strategico
Quartier generale Giugliano in Campania
Battaglie/guerre Guerra in Bosnia ed Erzegovina
Guerra del Kosovo
Intervento militare in Libia del 2011
Parte di
Comandanti
Comandante Ammiraglio Mark Ferguson
United States Navy

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Allied Joint Force Command (JFC)-Naples è un comando militare NATO con sede a Giugliano in Campania, vicino Napoli. Costituisce uno dei due comandi strategici operativi del Comando Operazioni Alleate del Supreme Headquarters Allied Powers Europe (SHAPE - Quartier generale delle potenze alleate in Europa) con sede Casteau in Belgio; l'altro è l'Allied Joint Force Command-Brunssum.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ente, inizialmente locato nel quartiere Bagnoli, è stato creato il 15 marzo 2004, a seguito del cambio di denominazione del preesistente, Allied Forces Southern Europe (AFSOUTH - Comando Forze Alleate per il Sud Europa), costituito a sua volta nel 1951.[1] In precedenza dall'Allied Joint Force Command di Napoli dipendevano i seguenti comandi:

  • Comando forze terrestri alleate del Sud Europa - LANDSOUTH (Verona, Italia)
  • Comando forze terrestri alleate del Sud Est Europa - LANDSOUTHEAST (Smirne, Turchia)
  • Quartier generale avanzato - LADSOUTHEAST HQ (Salonicco, GRECIA)
  • Comando forze navali alleate del Sud Europa - NAVSOUTH (Napoli, Italia - in precedenza Malta)
    • Comando forze navali alleate di Gibilterra - GIBRALTAR (Gibilterra, Regno Unito)
    • Comando forze navali alleate del Mediterraneo Occidentale - MEDWEST (Algeri, fino al 1962)
    • Comando forze navali alleate del Mediterraneo Centrale - MEDCENT (Napoli, Italia - in precedenza Malta)
    • Comando forze navali alleate del Mediterraneo Sud Orientale - MEDSOUTHEAST (Malta, fino al 1967)
    • Comando forze navali alleate del Mediterraneo Orientale - MEDEAST (Atene, Grecia)
    • Comando forze navali alleate del Mediterraneo Nord Orientale - MEDNORTHEAST (Ankara, Turchia)
    • Comando alleato sommergibili del Mediterraneo - COMSUBMED (Napoli, Italia)
    • Comando alleato aviazione di marina del Mediterraneo - COMAIRMED (Napoli, Italia)
  • Comando della flotta d'Intervento Alleata del Sud Europa/6a Flotta USA - STRIKFLTMED (Napoli, Italia)
  • Comando forze aeree alleate del Sud Europa - AIRSOUTH (Napoli, Italia)
    • 5ª Forza aerea tattica alleata - 5ª ATAF (Vicenza, Italia)
    • 6ª Forza aerea tattica alleata - 6ª ATAF (Smirne, Turchia).

Il 3 dicembre 2012 la sede è stata trasferita nei dintorni di Lago Patria, nel territorio comunale di Giugliano in Campania,[2] e la sede è stata restituita all'Istituto Banco di Napoli - Fondazione.[3]

A livello operativo il JFC Naples è stato fino al 2012 uno dei tre principali comandi NATO in Europa, insieme al Joint Force Command Brunssum nei Paesi Bassi e il Joint Command Lisbon in Portogallo, quest'ultimo disattivato nel 2012. Lo staff dell'ente è costituito da militari provenienti da 22 nazioni aderenti alla NATO: Belgio, Bulgaria, Canada, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti d'America. Sono presenti rappresentanti da altre nazioni nell'ambito del programma Partnership for Peace.

Entrambi il JFC Naples e il JFC Brunssum avevano alle dipendenze tre comandi per le operazioni che riguardavano le componenti terrestri, aeree e navali. L'Allied Force Command Madrid (CC-Land Madrid) è stato costituito a Madrid, in Spagna il 1º luglio 2004. Il preesistente Naval Forces Southern Europe (NAVSOUTH) è stato ridenominato il 5 luglio 2004 come Allied Maritime Command Naples (MC-Mar) Naples. Similmente l'Allied Air Forces Southern Europe (AIRSOUTH), in precedenza basato a Napoli è stato ricollocato in Turchia dove ha assunto la denominazione Allied Air Command İzmir (CC-Air Izmir) presso la Izmir Air Base, a sud della città di Izmir l'11 agosto 2004. Operano subordinate all'MC-Air di Izmir i Combined Air Operations Center (CAOC) di Poggio Renatico in Italia e Larissa in Grecia.

A seguito dell'implementazione della nuova struttura dei comandi NATO (NCS), i preesistenti Joint Sub-Regional Commands creati nel 1999 a Izmir, Larissa, Madrid e Verona hanno cessato il servizio.

Nell'ambito della regione meridionale, sono presenti altri quartier generali NATO responsabili di porre in atto il concetto della Security Sector Reform (SSR), il ripristino delle condizioni di sicurezza militare in alcune zone dell'Europa. Sono operativi infatti il Quartier generale Nato (NHQ) di Sarajevo e il Quartier generale Nato di Tirana, evoluzione della Communications Zone West della Kosovo Force (KFOR) in origine creata nel 1999.

La Communication Zone West è stata rinominata NHQ Tirana il 17 giugno 2002,[4] e attualmente ha come compito di consigliere nella riforma della difesa e per la Security Sector Reform delle Forze Armate Albanesi attualmente membro della NATO.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013, a seguito della riorganizzazione dell'area militare della NATO, rappresenta uno dei due comandi strategici operativi assieme all'Allied Joint Force Command Brunssum e dipendente direttamente dall'Allied Command Operations (Comando Operazioni Alleate) del Supreme Headquarters Allied Powers Europe (quartier generale supremo delle potenze alleate in Europa). I due comandi, JFC-N e JFC-B si avvalgono dell'Allied Land Command (Comando Terrestre Alleato) di Smirne (Turchia), dell'Allied Maritime Command (Comando Marittimo Alleato) di Northwood (Inghilterra) e dell'Allied Air Command (Comando Aereo Alleato) di Ramstein in Germania.

Dal 2015 dal Quartier Generale di Napoli vengono comandate due delle sei NATO Force Integration Units, la Nfiu di Sofia e la Nfiu di Bucarest, la neonata Multinational Division Southeast di Bucarest, che detiene il controllo operativo delle due Nfiu, e il neonato NATO Aegis Ashore Missile Defence Site Deveselu parte del NATO missile defence system.

Staff di comando[modifica | modifica wikitesto]

Lo staff di comando è composto da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Franco Veltri,AFSOUTH 1951-2004: Over Fifty Years Working for Peace and Stability, AFSOUTH, April 2004.
  2. ^ La Nato lascia Bagnoli nuova sede al Lago Patria da http://napoli.repubblica.it 26 novembre 2012.
  3. ^ La NATO dopo 59 anni lascia Bagnoli, nuova base a Lago Patria da grnet.it 26 novembre 2012.
  4. ^ NHQT Factsheets.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]