Allied Air Command

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Allied Air Command
Comando Aereo Alleato
Descrizione generale
Attiva dal 2013
Servizio Forze Aeree della NATO
Tipo Comando
Guarnigione/QG Ramstein-Miesenbach
Parte di

[1]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Allied Air Command costituisce il comando centrale delle forze aeree NATO ed è alle dipendenze dell'Allied Joint Force Command Naples e Allied Joint Force Command Brunssum e dell'Allied Command Operations (Comando operazioni Alleate), braccio operativo del Supreme Headquarters Allied Powers Europe (Quartier generale supremo delle potenze alleate in Europa). Il comando ha sede presso la Ramstein Air Base, Germania.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Istituito originariamente nel 1974 come Comando Alleato Forze aeree del centro-europa, ha svolto le funzioni di comando e controllo delle forze aeree NATO nelle regioni della Germania Ovest e poi Germania Federale, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Danimarca, Polonia, Repubblica Ceca, Bulgaria, Lituania, Estonia, Lettonia, Slovacchia, Slovenia, Romania.

Ruolo[modifica | modifica wikitesto]

L'Aircom è stato creato per assicurare l'interoperabilità delle forze aeree della Nato e per fornire il comando complesso di eventuali operazioni aeree su larga scala. Dipende funzionalmente dai due comandi operativi strategici Allied Joint Force Command Naples e Allied Joint Force Command Brunssum. Il Comando è affidato ad un generale della United States Air Force, che serve contemporaneamente come comandante delle forze aeree USA in Europa, comandante della difesa aerea e del controllo aerospaziale NATO in Europa. Presso il Comando Aereo Alleato è attivo il NATO Integrated Air and Missile Defence System composto da:

Lo Staff di comando:[manca una collocazione temporale]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra