Primo maresciallo luogotenente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quella di primo maresciallo luogotenente è una qualifica alla quale ha accesso solo chi abbia compiuto 14 anni[1] di permanenza nel grado di primo maresciallo per il personale militare dell'Esercito italiano, della Marina militare e dell'Aeronautica militare, e di 15 anni[2] per i marescialli aiutanti dell'Arma dei carabinieri.

I primi marescialli luogotenenti hanno rango preminente sui pari grado; fra primi marescialli luogotenenti si tiene conto della data di conferimento della qualifica, anche nel caso di pari grado con diversa anzianità.[3]

Esercito[modifica | modifica wikitesto]

Quello di primo maresciallo luogotenente è una qualifica che viene attribuito a scelta dopo minimo 14 anni[1] di permanenza nel grado di primo maresciallo. È il grado apicale del ruolo Marescialli. Il suo distintivo di grado è costituito da tre barrette d'oro bordate di rosso e da una stelletta d'oro bordata di rosso.

Marina[modifica | modifica wikitesto]

Quella di primo maresciallo luogotenente è una qualifica attribuita al grado più alto dei sottufficiali della Marina, superiore al primo maresciallo e al capo di prima classe. Il suo distintivo di grado è costituito da tre binari blu bordati di rosso e da una stelletta d'oro bordata di rosso.[4] Viene indossato sulla spalla dell'uniforme invernale e sul controspallino dell'uniforme estiva.

Aeronautica[modifica | modifica wikitesto]

Quella di primo maresciallo luogotenente è la qualifica più alta dei marescialli dell'Aeronautica Militare ed è superiore al primo maresciallo e al maresciallo di prima classe. Il suo distintivo di grado è costituito da tre barrette d'oro screziate di ROSSO, bordate di rosso e da una stelletta d'oro bordata di rosso.

Carabinieri[modifica | modifica wikitesto]

Nell'Arma dei carabinieri, la qualifica di luogotenente ha rango preminente sul grado di maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza.[3] Per accedervi il candidato deve aver trascorso almeno 15 anni[2] di permanenza in tale grado. In realtà, esiste una serie di disposizioni transitorie le quali, una volta entrate a regime, possono far conseguire questa qualifica anche in meno di quindici anni di permanenza nel grado di maresciallo aiutante "s.u.p.s.". Quindi, ci sarà chi la conseguirà dopo 8 anni e chi dopo 9, 10, 11 e così via. Il distintivo di grado di maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza luogotenente è costituito da tre barrette d'argento bordate di rosso e da una stelletta d'oro bordata di rosso.

Generalmente a coloro che hanno la qualifica di luogotenente vien affidato il comando di stazione, tuttavia possono diventare "comandante di stazione" anche semplici marescialli.[5] mentre non possono diventare "comandante di stazione" i marescialli usciti di prima nomina dalla scuola triennale allievi marescialli.

Comparazione con i gradi dei corpi ad ordinamento militare[modifica | modifica wikitesto]

Comparazione con le qualifiche dei corpi ad ordinamento civile[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra