Allied Land Command

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Allied Land Command
Comando Terrestre Alleato
LANDCOM logo.jpg
Stemma
Descrizione generale
Attivadal 2013
ServizioEserciti della NATO
TipoComando
Guarnigione/QGSmirne
Parte di
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Allied Land Command costituisce il comando centrale delle forze terrestri NATO ed è alle dipendenze dei comandi strategici Allied Joint Force Command Naples e Allied Joint Force Command Brunssum e dell'Allied Command Operations (comando operazioni alleate), braccio operativo del Supreme Headquarters Allied Powers Europe (Quartier generale supremo delle potenze Alleate in Europa). Il comando ha sede presso Smirne, Turchia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La NATO ha avuto una sede a Izmir per decenni. Inizialmente costituiva il Comando Forze terrestri Sud-Est Europa (LANDSOUTHEAST), dipendente dal Comando Forze alleate del sud Europa di Napoli. A questo comando, assistito dal Posto Comando Avanzato di Salonicco, dovevano essere assegnati la maggior delle unità terrestri turche e greche in caso di guerra. Il LANDSOUTHEAST inizialmente era comandato da un tenente generale dell'esercito degli Stati Uniti.

Dopo la fine della guerra fredda, per un periodo, è stato rinominato Comando congiunto sud-est. Dal 2004 al 2013 ha svolto la funzione di Comando Aereo Alleato Sud.

Ruolo[modifica | modifica wikitesto]

Il Landcom è stato creato per assicurare l'interoperabilità delle forze terrestri della Nato e per fornire il comando complesso di eventuali operazioni terrestri su larga scala. Dipende funzionalmente dai due comandi operativi strategici Allied Joint Force Command Naples e Allied Joint Force Command Brunssum.

Ha alle sue dipendenze i seguenti nove corpi d'armata ad alta prontezza operativa:

Struttura di comando[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]