1 German - Netherlands Corps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1 German-Netherlands Corps
1 (GE-NL) Corps.svg
Descrizione generale
Attivadal 1995
NazioneGermania Germania
Paesi Bassi Paesi Bassi
DimensioneCorpo d'Armata
Guarnigione/QGMünster, Germania
Parte di
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il 1 German-Netherlands Corps ("1º Corpo Tedesco-Olandese", 1 GNC) è uno dei nove Comandi multinazionali di Corpo d'Armata ad alta prontezza della NATO, costituito nel 1995, il cui quartier generale è a Münster, in Germania.

Costituzione[modifica | modifica wikitesto]

Il Corpo d'Armata nasce nel 1995 dalle ceneri del 1º Corpo tedesco e del 1º Corpo olandese, sulla base di un accordo tra i ministeri della difesa di Germania e Paesi Bassi, firmato nel 1991. L'accordo prevedeva che i due paesi avrebbero composto l'unità su basi uguali, fornendo le necessarie capacità. Nel 2002 il Corpo ha raggiunto la full operational capability (FOC) e nello stesso anno è stato firmato un memorandum che ha trasformato l'unità da binazionale a multinazionale. L'unità è stata schierata per la prima volta al pieno delle proprie capacità in Afghanistan nel 2003, dove ha fornito per sei mesi lo Staff Comando dell'ISAF, e di nuovo in altri due turni, nel 2009 e nel 2013. Ha costituito poi la componente terrestre della NATO Response Force per sei mesi nel 2005, sei mesi nel 2008 e per l'intero anno 2015.

L'obiettivo futuro del Comando è di trasformarsi nel 2017 in Joint Task Force-Land (terrestre) con idoneità a gestire ed impiegare unità marittime, aeree e speciali.

Compongono il Comando i militari di 13 nazioni, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti d'America.

Compiti[modifica | modifica wikitesto]

Il Corpo d'Armata ha tra i suoi compiti quello della difesa collettiva delle nazioni Alleate ex art.5 Patto NATO, conduzione di operazioni di peace-keeping, Operazioni sotto l'egida ONU, umanitarie e di assistenza in disastri naturali.

Controllo di autoritàVIAF (EN143074096 · ISNI (EN0000 0001 0668 0586 · LCCN (ENn96111662 · GND (DE4503229-4 · WorldCat Identities (ENn96-111662
Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra