Mantenimento della pace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per mantenimento della pace, in ambito ONU, s'intendono tutte quelle azioni volte a contrastare le minacce alla pace, la violazione della pace e gli atti di aggressione secondo quanto previsto dalla Carta delle Nazioni Unite.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La Carta ONU all'articolo 1 prevede come finalità principale dell'organizzazione il mantenimento della pace e della sicurezza internazionali; l'articolo 2 paragrafo 4 enuncia poi il divieto di ricorrere all'uso della forza o a anche alla semplice minaccia della forza nelle relazioni internazionali.

Tra gli strumenti ONU per il perseguimento di questi fini si suole distinguere[1]:

  • Strumenti non coercitivi che trovano la propria legittimazione nel cap. VI della Carta ONU, quali:
    • diplomazia preventiva
    • peacemaking (o peacebuilding)
  • Peacekeeping che trova il proprio fondamento giuridico nel consenso alla missione dato dalle parti in causa
  • Strumenti coercitivi ex cap VII della Carta ONU, quali:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A partire dall'entrata in vigore della Carta dell'ONU si sono avute due diverse tipologie di interventi delle Nazioni Unite ai fini della salvaguardia della pace e della sicurezza internazionali: la prima caratterizzata dalle operazioni di pace “classiche” (che intervenivano fondamentalmente in conflitti interstatali, svolgendo soprattutto attività di carattere militare), mentre nella seconda hanno prevalso le operazioni di pace “di seconda generazione” (interventi in conflitti interni agli Stati, con attività anche di natura civile e umanitaria e la partecipazione sia di militari che di forze di polizia e operatori civili)[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Marchesi, Diritti umani e Nazioni Unite. Diritti, obblighi e garanzie, FrancoAngeli, 2007 ISBN 9788846488725.
  • Guillaume Devin, Making Peace: The Contribution of International Institutions, 978-1-349-29716-0, 978-1-137-00212-9 Palgrave Macmillan US 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]