Classe Sonya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Sonya
Progetto 1265 Yakhont
BT-226-Kolomna1994.jpg
Il BT-226
Descrizione generale
Naval Ensign of the Soviet Union.svg
Naval Ensign of Russia.svg
Tipo dragamine
Numero unità 86
Utilizzatore principale Naval Ensign of the Soviet Union.svg Voenno-morskoj flot
Naval Ensign of Russia.svg Voenno-morskoj flot
Entrata in servizio 1972-1997
Caratteristiche generali
Dislocamento standard: 427 t
a pieno carico: 460 t
Lunghezza 49 m
Larghezza 8,8 m
Pescaggio 2,45 m
Propulsione due motori diesel da 1.100 hp ognuno
Velocità 14 nodi
Autonomia 1.500 n.mi. a 10 nodi
Equipaggio 45
Equipaggiamento
Sensori di bordo un radar di navigazione "Mius"
un radar di navigazione "Don-2" o MR-212/201 "Vaygach-U"
un sonar MG-69 "Lan" di ricerca mine
un sonar MG-79 "Mezen" di ricerca mine
Armamento
Artiglieria un impianto binato da 30 mm AK-230
un impianto binato da 25 mm 2M-3M
Missili un sistema quadruplo di missili Strela-3 antiaerei

dati tratti da [1]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Sonya (Progetto 1265 Yakhont secondo la designazione sovietica) fu una classe di dragamine costieri della Voenno-morskoj flot, composta da 86 unità di due serie distinte entrate in servizio a partire dai primi anni 1970.

I Sonya hanno uno scafo di legno con ricopertura in GRP (vetroresina); la soluzione, per massimizzare l'efficacia della resistenza strutturale, è stata escogitata dopo un'importante precedente: infatti già negli anni 1960, molto prima delle classi occidentali come i Lerici o i Tripartite, i sovietici sperimentarono la classe Zhenya totalmente in GRP, ma i 3 esemplari, troppo avanzati per i tempi, non diedero buon esito.

Un gran numero di unità è ancora oggi in servizio con la Marina militare della Federazione Russa, ma diverse altre sono state esportate in nazioni amiche e alleate o trasferite agli Stati ex sovietici[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Coastal minesweepers Project 1265 Yakhont, su russianships.info. URL consultato il 27 settembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lista di nomi in codice NATO per navi sovietiche

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]