Classe Gorya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Gorya
Progetto 1266.0 Admiral Zheleznyakov
Zheleznyakov1989.jpg
La Zheleznyakov
Descrizione generale
Naval Ensign of the Soviet Union.svg
Naval Ensign of Russia.svg
Tipodragamine
Numero unità20
ProprietàNaval Ensign of the Soviet Union.svg Voenno-morskoj flot
Naval Ensign of Russia.svg Voenno-morskoj flot
Entrata in servizio1988-1994
Caratteristiche generali
Dislocamento1.228 t
Lunghezza67,8 m
Larghezza11 m
Pescaggio4,5 m
Propulsionediesel
Velocità18 nodi (33 km/h)
Equipaggio70
Passeggeri16
Equipaggiamento
Sensori di bordosonar Kabarga-A3 per la caccia alle mine
Armamento
Armamentoun cannone da 76.2mm/59,
un cannone antiaereo da 30 mm,
due postazioni antiaeree per SA-N-8,
8 tubi lanciasiluri per la distruzione delle mine
voci di navi presenti su Wikipedia

I dragamine di progetto 1266.0 Admiral Zheleznyakov (conosciuti in Occidente con il nome in codice NATO di classe Gorya) sono grandi navi in servizio con la marina militare russa progettate per operare in mare aperto.

La classificazione russa per questo tipo di unità è MT (Morskoy Tral'shchick: dragamine d'altura).

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

I classe Gorya sono equipaggiati con una completa suite per la ricerca e la distruzione di mine. Le loro dotazioni, infatti, comprendono anche 8 piccoli tubi lanciasiluri per la distruzione degli ordigni.

Inoltre, hanno anche una limitata capacità di autodifesa, grazie ai due impianti per missili terra-aria a corto raggio SA-N-8.

I piani prevedevano la costruzione di ben 20 unità, ma, a causa della disastrosa situazione economica che ha seguito il crollo dell'URSS, solo due furono ultimate.

  • Admiral Zheleznyakov: entrata in servizio nel 1988, è attualmente operativa nel Mar Nero.
  • Admiral Gumanenko: entrata in servizio nel 1994, è attualmente operativa nella Flotta del Nord.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]