Classe Yurka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Yurka
Progetto 266
Descrizione generale
Naval Ensign of the Soviet Union.svg
Tipodragamine
Utilizzatore principaleNaval Ensign of the Soviet Union.svg Voenno-morskoj flot
Altri utilizzatoriNaval Ensign of Egypt.svg Al-Quwwat al-Bahriyya al-Misriyya
Vietnam People's Navy flag.png Hải quân nhân dân Việt Nam
Entrata in servizioanni sessanta
Caratteristiche generali
Dislocamento460 t
Lunghezza52 m
Larghezza9,3 m
Pescaggiom
Propulsionediesel
Velocità16 nodi (30 km/h)
Equipaggio50
Equipaggiamento
Sensori di bordoun sonar per il rilevamento di mine
Armamento
Artiglieriadue impianti di cannoni binati AK-230 da 30mm, 10 mine

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

I dragamine classe Yurka (progetto 266 secondo la classificazione russa) sono unità di piccole dimensioni costruite negli anni sessanta per conto della marina militare sovietica.

La classificazione russa per tali unità è MT, ovvero Morskoy Traslik (dragamine d'altura).

Sviluppo, tecnica e servizio[modifica | modifica wikitesto]

I classe Yurka hanno rappresentato un deciso passo avanti per le capacità della marina sovietica nel settore lotta alle mine. Caratterizzati da uno scafo in alluminio, sono stati costruiti in una cinquantina di esemplari. Sono stati esportati anche in Egitto e Vietnam.

Oggi sono stati quasi tutti radiati. Dovrebbero sopravvivere tre esemplari in Egitto (Aswan, Giza e Sohag), entrati in servizio nel 1969.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]