Classe Aldebaran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Classe Cannon.

Classe Aldebaran
Nave Aldebaran.jpg
Nave Aldebaran
Descrizione generale
Naval Ensign of Italy.svg
Tipo Avviso scorta / fregata / corvetta
Numero unità 3
Proprietà Naval Ensign of Italy.svg Marina Militare
Entrata in servizio 1951
Caratteristiche generali
Dislocamento a pieno carico 1796 t
Propulsione 4 motori diesel elettrici
2 eliche
12.000 HP
Velocità 17 nodi (31 km/h)
Autonomia 10.440miglia a 12 nodi
Equipaggio 189
Armamento
Armamento

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Aldebaran era costituita da tre unità ex Stati Uniti, Aldebaran (ex USS Thornhill), Altair (ex USS Gandy) e Andromeda (ex USS Wesson) trasferiti alla Marina Militare Italiana nel 1951. Queste unità nella US Navy erano classificate Cacciatorpediniere scorta e appartenevano alla classe Cannon (denominata anche classe Bostwick), una serie di unità costruite durante il secondo conflitto mondiale cedute dopo il conflitto a varie marine[2], tra cui quella italiana nel quadro di un programma di mutua assistenza militare denominato Mutual Defense Assistance Program.

Le tre navi entrarono in servizio nella Marina Militare insieme alle unità classe Artigliere nel quadro di un programma di potenziamento navale avviato nel 1950; vennero utilizzate prima come "avviso scorta, nel 1957 come fregate e a partire dal 1962 e fino al loro disarmo come corvette.

Le unità di questa classe prendono i loro nomi da tre torpediniere della Classe Spica perdute nel corso della seconda guerra mondiale.

Le unità della classe in banchina; da sinistra Andromeda, Altair, Aldebaran

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b http://www.destroyerhistory.org/de/cannonclass.html La classe Cannon su destroyerhistory.org
  2. ^ a b c http://www.uboat.net/allies/warships/class.html?ID=80 La classe Cannon su uboat.net

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina