Champions Hockey League 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Champions Hockey League.

Champions Hockey League 2014-2015
Logo della competizione
Competizione Champions Hockey League
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione I
Organizzatore IIHF
Date dal 21 agosto 2014
al 3 febbraio 2015
Partecipanti 44
Formula Fase a gironi; playoff
Risultati
Vincitore Luleå
(1º titolo)
Secondo Frölunda
Semi-finalisti Skellefteå AIK
Oulun Kärpät
Statistiche
Miglior giocatore Norvegia Mathis Olimb
Miglior marcatore Norvegia Mathis Olimb (26)
Incontri disputati 161
Gol segnati 898 (5,58 per incontro)
Pubblico 490 848
(3 049 per incontro)
Cronologia della competizione
2015-2016 Right arrow.svg

La Champions Hockey League 2014-2015 è stata la prima edizione della Champions Hockey League, la più importante competizione europea di hockey su ghiaccio organizzata da 26 squadre, 6 campionati nazionali e la IIHF.[1] Il 9 dicembre 2013 la IIHF annunciò ufficialmente la nascita del torneo, creato sulle ceneri del precedente European Trophy.[2]

La stagione regolare ha avuto inizio il 21 agosto 2014 e si è conclusa il 7 ottobre 2014. I playoff invece si sono tenuti a partire dal 4 novembre 2014 fino alla finale del 4 febbraio 2015.

Il primo titolo è stato conquistato dal Luleå, formazione svedese che sconfisse in finale i connazionali del Frölunda per 4-2.[3]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Assegnazione delle licenze[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano 44 formazioni provenienti da 12 diversi paesi europei. Le squadre possono qualificarsi al torneo attraverso tre tipi di licenza: A, B e C.[4]

  • Licenza A: le 26 squadre fondatrici partecipano di diritto al trofeo e usufruiscono della licenza di tipo A.
  • Licenza B: all'interno dei campionati fondatori (EBEL, ELH, Liiga, DEL, LNA e SHL) due squadre, la miglior classificata al termine dell'ultima stagione regolare e la miglior squadra agli ultimi playoff sprovviste di una licenza A prendono parte al torneo.[5] Se queste posizioni fossero occupate da squadre con la licenza A altre formazioni possono prendere il loro posto. I criteri sono i seguenti:[5][6]
  1. Campione nazionale
  2. Vincitore della stagione regolare
  3. Secondo posto stagione regolare
  4. Finalista dei play-off
  5. Miglior semifinalista
  6. Peggior semifinalista

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

La fase a gironi è iniziata il 21 agosto 2014 e si è conclusa il 7 ottobre 2014. Le 44 squadre sono state suddivise in 11 gironi da quattro squadre ciascuno, e ogni formazione ha giocato un doppio girone all'italiana con tre incontri in casa e tre in trasferta, per un totale di 6 partite. In totale si sono disputati 132 incontri. Il sorteggio dei gironi si è effettuato il 21 maggio 2014 a Minsk, in Bielorussia.[8] Il calendario degli incontri invece è stato reso pubblico il 2 giugno.[9]

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Le undici formazioni vincitrici dei gironi si qualificano per la fase ad eliminazione diretta, così come le cinque migliori seconde, per un totale di 16 formazioni. Con un solo sorteggio si stabilì già il quadro delle sfide fino alla finale. I playoff hanno avuto inizio il 4 novembre 2014 e si sono conclusi con la finale il 3 febbraio 2015.[2]

Date[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Fase a gironi Prima giornata 21 maggio 2014
(Minsk)
21-22 agosto 2014
Seconda giornata 23-24 agosto 2014
Terza giornata 4-5 settembre 2014
Quarta giornata 6-7 settembre 2014
Quinta giornata 23-24 settembre 2014
Sesta giornata 7-8 ottobre 2014
Fase a eliminazione diretta Ottavi di finale 10 ottobre 2014
(Helsinki)
4 novembre 2014 11 novembre 2014
Quarti di finale 2 dicembre 2014 9 dicembre 2014
Semifinali 13 gennaio 2015 20 gennaio 2015
Finale 3 febbraio 2015

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Campionato Qualificazione Licenza
Red Bull Salisburgo Austria Salisburgo EBEL Squadra fondatrice A
Vienna Capitals Austria Vienna
HIFK Finlandia Helsinki Liiga
JYP Finlandia Jyväskylä
KalPa Finlandia Kuopio
Oulun Kärpät Finlandia Oulu
Tappara Finlandia Tampere
TPS Finlandia Turku
Adler Mannheim Germania Mannheim DEL
Eisbären Berlino Germania Berlino
ERC Ingolstadt Germania Ingolstadt
Krefeld Pinguine Germania Krefeld
Bílí Tygři Liberec Rep. Ceca Liberec Extraliga
Pardubice Rep. Ceca Pardubice
Sparta Praga Rep. Ceca Praga
Vítkovice Steel Rep. Ceca Ostrava
Berna Svizzera Berna Lega Nazionale A
Friborgo-Gottéron Svizzera Friborgo
ZSC Lions Svizzera Zurigo
Zugo Svizzera Zugo
Frölunda Svezia Göteborg SHL
Färjestad Svezia Karlstad
   
Squadra Città Lega Qualificazione Licenza
HV71 Svezia Jönköping SHL Squadra fondatrice A
Linköping Svezia Linköping
Luleå Svezia Luleå
Djurgården Svezia Stoccolma
Bolzano Italia Bolzano EBEL Vincitore playoff B
Skellefteå AIK Svezia Skellefteå SHL Vincitore playoff
Hamburg Freezers Germania Amburgo DEL Vincitore stagione regolare
Oceláři Trinec Rep. Ceca Třinec Extraliga Secondo stagione regolare
Kloten Flyers Svizzera Kloten Lega Nazionale A Finalista playoff
Ginevra-Servette Svizzera Ginevra Semifinalista playoff
Växjö Lakers Svezia Växjö SHL Semifinalista playoff
Villacher SV Austria Villach EBEL Semifinalista playoff
Lukko Rauma Finlandia Rauma Liiga Semifinalista playoff
SaiPa Finlandia Lappeenranta Semifinalista playoff
Kölner Haie Germania Colonia DEL Finalista playoff
PSG Zlín Rep. Ceca Zlín Extraliga Vincitore playoff
Stavanger Oilers Norvegia Stavanger GET-ligaen Vincitore playoff C
Košice Slovacchia Košice Extraliga Vincitore playoff
SønderjyskE Danimarca Vojens Metal Ligaen Vincitore playoff
Diables Rouges Francia Briançon Ligue Magnus Vincitore playoff
Nottingham Panthers Regno Unito Nottingham EIHL Vincitore Challenge Cup
Vålerenga Norvegia Oslo GET-ligaen Vincitore stagione regolare

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio per la definizione della fase a gironi si è svolto il 21 maggio 2014 a Minsk; sono state create 4 urne, e le squadre sono state suddivise in ordine di ranking. Le squadre vincitrici dei campionati sono state inserite nell'urna numero 1; le vincitrici della stagione regolare nell'urna 2 e le altre squadre nelle altre due urne.[10] Nei gironi preliminari non possono esserci due squadre provenienti dalla stessa nazione.[8]

Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4

Svezia Skellefteå AIK
Finlandia Oulun Kärpät
Rep. Ceca PSG Zlín
Svizzera ZSC Lions
Germania ERC Ingolstadt
Italia Bolzano
Rep. Ceca Sparta Praga
Germania Hamburg Freezers
Austria Red Bull Salisburgo
Svezia Frölunda
Finlandia Tappara

Rep. Ceca Oceláři Třinec
Svizzera Fribourg-Gottéron
Germania Krefeld Pinguine
Svezia Färjestad
Svizzera Kloten Flyers
Germania Kölner Haie
Svezia Växjö Lakers
Finlandia Lukko Rauma
Austria Villach
Svezia Linköpings
Finlandia SaiPa

Svizzera Ginevra-Servette
Austria Vienna Capitals
Germania Adler Mannheim
Finlandia JYP Jyväskylä
Svezia Luleå
Rep. Ceca Pardubice
Rep. Ceca Vítkovice Steel
Germania Eisbären Berlin
Finlandia HIFK
Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec
Svizzera Berna

Svezia HV71
Svizzera EV Zug
Finlandia TPS Turku
Finlandia KalPa
Svezia Djurgården
Norvegia Stavanger Oilers
Slovacchia Košice
Francia Diables Rouges Briançon
Danimarca SønderjyskE
Norvegia Vålerenga
Regno Unito Nottingham Panthers

Gruppo Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4
A Finlandia Oulun Kärpät Germania Kölner Haie Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec Slovacchia Košice
B Svizzera ZSC Lions Svezia Färjestad Austria Vienna Capitals Norvegia Vålerenga
C Svezia Frölunda Austria Villacher SV Svizzera Ginevra-Servette Francia Diables Rouges
D Rep. Ceca PSG Zlín Svizzera Friborgo-Gottéron Germania Eisbären Berlino Svezia Djurgården
E Finlandia Tappara Rep. Ceca Oceláři Trinec Svizzera Berna Norvegia Stavanger Oilers
F Italia Bolzano Svezia Linköping Rep. Ceca Pardubice Finlandia TPS
G Rep. Ceca Sparta Praga Svezia Växjö Lakers Germania Adler Mannheim Finlandia KalPa
H Germania ERC Ingolstadt Finlandia SaiPa Rep. Ceca Vítkovice Steel Svizzera Zugo
I Austria Red Bull Salisburgo Svizzera Kloten Flyers Finlandia JYP Svezia HV71
J Svezia Skellefteå AIK Germania Krefeld Pinguine Finlandia HIFK Danimarca SønderjyskE
K Germania Hamburg Freezers Finlandia Lukko Rauma Svezia Luleå Regno Unito Nottingham Panthers

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
   Squadre qualificate agli ottavi di finale come vincitrici del girone.
   Squadre qualificate agli ottavi come una delle cinque migliori seconde di tutti i gironi.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia Oulun Kärpät 13 6 3 2 0 1 17 12 +5
Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec 9 6 3 0 0 3 16 15 +1
Slovacchia Košice 7 6 2 0 1 3 14 16 -2
Germania Kölner Haie 7 6 2 0 1 3 12 16 -4
  KAR KOL LIB KOS
Finlandia KAR 3 - 2 dr 3 - 1 3 - 2 dts
Germania KOL 3 - 2 1 - 4 2 - 1
Rep. Ceca LIB 3 - 4 2 - 1 3 - 2
Slovacchia KOS 1 - 2 4 - 3 4 - 3

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Austria Vienna Capitals 15 6 4 1 1 0 16 9 +7
Svizzera ZSC Lions 10 6 2 1 2 1 17 16 +1
Svezia Färjestad 10 6 1 3 1 1 15 13 +2
Norvegia Vålerenga 1 6 0 0 1 5 7 17 -10
  ZSC FBK VIC VIF
Svizzera ZSC 2 - 3 dts 2 - 1 dts 4 - 1
Svezia FBR 4 - 3 dts 1 - 2 dr 4 - 1
Austria VIC 5 - 3 4 - 1 2 - 1
Norvegia VIF 2 - 3 1 - 2 dr 1 - 2

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Frölunda 15 6 5 0 0 1 35 13 +22
Svizzera Ginevra-Servette 15 6 5 0 0 1 28 15 +13
Austria Villacher SV 6 6 2 0 0 4 11 23 -12
Francia Diables Rouges 0 6 0 0 0 6 8 31 -23
  FHC VSV GEN BRI
Svezia FHC 5 - 2 7 - 3 6 - 2
Austria VSV 1 - 7 0 - 5 4 - 1
Svizzera GEN 4 - 3 4 - 2 5 - 1
Francia BRI 1 - 7 1 - 2 2 - 7

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svizzera Friborgo-Gottéron 14 6 3 2 1 0 21 13 +8
Rep. Ceca PSG Zlín 10 6 2 1 2 1 15 20 -5
Svezia Djurgården 9 6 2 1 1 2 21 16 +5
Germania Eisbären Berlino 3 6 0 1 1 4 14 22 -8
  ZLI FRI BER DIF
Rep. Ceca ZLI 2 - 3 dts 4 - 2 3 - 1
Svizzera FRI 3 - 2 dr 6 - 3 3 - 1
Germania BER 3 - 4 dr 0 - 2 4 - 3 dr
Svezia DIF 8 - 0 5 - 4 dts 3 - 2

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia Tappara 11 6 3 0 2 1 21 16 +5
Norvegia Stavanger Oilers 11 6 3 1 0 2 19 17 +2
Rep. Ceca Oceláři Trinec 9 6 3 0 0 3 20 14 +6
Svizzera Berna 5 6 1 1 0 4 11 24 -13
  TAP TRI SCB OIL
Finlandia TAP 5 - 1 3 - 5 7 - 3
Rep. Ceca TRI 1 - 2 7 - 0 4 - 5
Svizzera SCB 4 - 3 dr 0 - 4 0 - 2
Norvegia OIL 2 - 1 dr 2 - 3 5 - 2

Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Linköping 14 6 4 1 0 1 20 10 +10
Finlandia TPS 12 6 3 1 1 1 21 12 +9
Italia Bolzano 9 6 3 0 0 3 12 22 -10
Rep. Ceca Pardubice 1 6 0 0 1 5 11 20 -9
  HCB LHC PCE TPS
Italia HCB 1 - 2 4 - 3 4 - 2
Svezia LHC 5 - 0 2 - 1 1 - 2
Rep. Ceca PCE 1 - 3 3 - 6 2 - 3 dr
Finlandia TPS 9 - 0 3 - 4 dr 2 - 1

Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Rep. Ceca Sparta Praga 12 6 3 1 1 1 25 19 +6
Svezia Växjö Lakers 12 6 4 0 0 2 19 14 +5
Finlandia KalPa 7 6 2 0 1 3 11 15 -4
Germania Adler Mannheim 5 6 1 1 0 4 11 18 -7
  SPA VAX MAN KAL
Rep. Ceca SPA 5 - 4 6 - 3 2 - 3
Svezia VAX 2 - 5 6 - 1 2 - 1
Germania MAN 3 - 2 dts 1 - 2 3 - 1
Finlandia KAL 4 - 5 dr 1 - 3 1 - 0

Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia SaiPa 14 6 4 1 0 1 18 11 +7
Svizzera Zugo 10 6 3 0 1 2 14 14 0
Rep. Ceca Vítkovice Steel 6 6 1 1 1 3 18 20 -2
Germania ERC Ingolstadt 6 6 1 1 1 3 16 21 -5
  ING SAI VIT EVZ
Germania ING 4 - 1 4 - 5 dr 3 - 2 dts
Finlandia SAI 5 - 2 4 - 3 dr 3 - 0
Rep. Ceca VIT 5 - 1 1 - 3 2 - 5
Svizzera EVZ 3 - 2 1 - 3 3 - 2

Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Austria Red Bull Salisburgo 15 6 5 0 0 1 23 8 +15
Finlandia JYP 13 6 3 2 0 1 15 11 +4
Svezia HV71 7 6 2 0 1 3 15 17 -7
Svizzera Kloten Flyers 1 6 0 0 1 5 5 22 -17
  RBS KLO JYP HV71
Austria RBS 7 - 1 4 - 0 3 - 1
Svizzera KLO 0 - 2 2 - 3 dts 2 - 5
Finlandia JYP 3 - 2 2 - 0 4 - 3 dr
Svezia HV71 3 - 5 3 - 2 0 - 3

Gruppo J[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Skellefteå AIK 15 6 5 0 0 1 20 8 +12
Finlandia HIFK 14 6 4 1 0 1 31 15 +16
Danimarca SønderjyskE 4 6 1 0 1 4 15 31 -16
Germania Krefeld Pinguine 3 6 1 0 0 5 13 25 -12
  SKE KRE IFK SON
Svezia SKE 4 - 0 3 - 0 4 - 1
Germania KRE 1 - 2 3 - 5 3 - 4
Finlandia IFK 5 - 3 6 - 1 10 - 1
Danimarca SON 1 - 4 4 - 5 4 - 5 dr

Gruppo K[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia Lukko Rauma 15 6 5 0 0 1 21 7 +14
Svezia Luleå 15 6 5 0 0 1 32 6 +26
Germania Hamburg Freezers 3 6 1 0 0 5 8 21 -13
Regno Unito Nottingham Panthers 3 6 1 0 0 5 9 36 -27
  HAM LUK LHF NOT
Germania HAM 0 - 3 1 - 4 6 - 0
Finlandia LUK 5 - 0 2 - 0 6 - 2
Svezia LHF 6 - 0 3 - 1 9 - 1
Regno Unito NOT 3 - 1 2 - 4 1 - 10

Raffronto tra le seconde classificate[modifica | modifica wikitesto]

Le migliori cinque seconde classificate hanno ottenuto il diritto di accedere alla fase ad eliminazione diretta.

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR Girone
Svezia Luleå 15 6 5 0 0 1 32 6 +26 K
Svizzera Ginevra-Servette 15 6 5 0 0 1 28 15 +13 C
Finlandia HIFK 14 6 4 1 0 1 31 15 +16 J
Finlandia JYP 13 6 3 2 0 1 15 11 +4 I
Finlandia TPS 12 6 3 1 1 1 21 12 +9 F
Svezia Växjö Lakers 12 6 4 0 0 2 19 14 +5 G
Norvegia Stavanger Oilers 11 6 3 1 0 2 19 17 +2 E
Svizzera ZSC Lions 10 6 2 1 2 1 17 16 +1 B
Svizzera Zugo 10 6 3 0 1 2 14 14 0 H
Rep. Ceca PSG Zlín 10 6 2 1 2 1 15 20 -5 D
Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec 9 6 3 0 0 3 16 15 +1 A

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso dei playoff le formazioni giocano incontri di andata e di ritorno; la formazione meglio classificata al termine della fase a gironi ha diritto a disputare la gara di ritorno in casa. L'unica eccezione è la finale, sfida secca giocata in casa della squadra meglio classificata nel corso del torneo.[2][11]

Per determinare le sfide della fase a eliminazione diretta si svolse un unico sorteggio ad Helsinki il 10 ottobre 2014; al termine della procedura fu ufficializzato il tabellone definitivo valido fino alla finale. Le migliori otto vincitrici dei gironi furono scelte come teste di serie, con il vantaggio di giocare la seconda gara in casa. Furono permessi i derby fra squadre della stessa nazione, mentre non furono consentite le sfide fra squadre che già avevano giocato nello stesso girone.[11]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                         
 Finlandia JYP 5 2 7  
 Svezia Skellefteå AIK (dr) 4 4 8  
   Svezia Skellefteå AIK (dr) 2 4 6  
   Svezia Linköping 1 4 5  
 Rep. Ceca Sparta Praga 1 2 3
 Svezia Linköping 2 2 4  
   Svezia Skellefteå AIK 2 2 4  
   Svezia Luleå 2 3 5  
 Finlandia TPS 1 4 5  
 Finlandia Lukko Rauma 5 3 8  
   Finlandia Lukko Rauma 2 1 3
   Svezia Luleå 5 2 7  
 Svezia Luleå (dr) 2 8 10
 Austria Red Bull Salisburgo 4 5 9  
   Svezia Luleå 4
   Svezia Frölunda 2
 Svizzera Ginevra-Servette 2 2 4  
 Finlandia SaiPa (dr) 0 5 5  
   Finlandia SaiPa 0 2 2
   Finlandia Oulun Kärpät 2 3 5  
 Finlandia Oulun Kärpät 3 3 6
 Austria Vienna Capitals 1 2 3  
   Finlandia Oulun Kärpät 2 3 5
   Svezia Frölunda (ot) 4 2 6  
 Finlandia Tappara 1 2 3  
 Svezia Frölunda 5 4 9  
   Svezia Frölunda 1 5 6
   Finlandia HIFK 2 3 5  
 Finlandia HIFK 2 3 5
 Svizzera Friborgo-Gottéron 2 1 3  

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 4 novembre 2014, quelle di ritorno l'11 novembre 2014.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
JYP Finlandia 7 - 8 Svezia Skellefteå AIK 5 - 4 2 - 4 (dr)
Sparta Praga Rep. Ceca 3 - 4 Svezia Linköping 1 - 2 2 - 2
TPS Finlandia 5 - 9 Finlandia Lukko Rauma 1 - 5 4 - 3
Luleå Svezia 10 - 9 Austria Red Bull Salisburgo 2 - 4 8 - 5 (dr)
Ginevra-Servette Svizzera 4 - 5 Finlandia SaiPa 2 - 0 2 - 5 (dr)
Oulun Kärpät Finlandia 6 - 3 Austria Vienna Capitals 3 - 1 3 - 2
Tappara Finlandia 3 - 9 Svezia Frölunda 1 - 5 2 - 4
HIFK Finlandia 5 - 3 Svizzera Friborgo-Gottéron 2 - 2 3 - 1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 2 dicembre 2014, quelle di ritorno il 9 dicembre 2014.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Skellefteå AIK Svezia 6 - 5 Svezia Linköping 2 - 1 4 - 4 (dr)
Luleå Svezia 7 - 3 Finlandia Lukko Rauma 5 - 2 2 - 1
SaiPa Finlandia 2 - 5 Finlandia Oulun Kärpät 0 - 2 2 - 3
HIFK Finlandia 5 - 6 Svezia Frölunda 2 - 1 3 - 5

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 13 gennaio 2015, quelle di ritorno il 20 gennaio 2015.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Skellefteå AIK Svezia 4 - 5 Svezia Luleå 2 - 2 2 - 3
Oulun Kärpät Finlandia 5 - 6 Svezia Frölunda 2 - 4 3 - 2 (ot)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Luleå
3 febbraio 2015, ore 20:15 UTC+1
Luleå 600px Rosso Nero Giallo e Bianco.png 4 – 2
(0-2; 0-0; 4-0)
referto
600px Bianco Rosso e Verde (strisce orizzontali).png Frölunda Coop Arena (6.300 spett.)
Arbitri Germania Daniel Piechaczek
Finlandia Aleksi Rantala

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 3 febbraio 2015.[12]

Giocatore Squadra PG Gol Assist Punti
Norvegia Mathis Olimb Frölunda 13 8 18 26
Svezia Andreas Johnsson Frölunda 12 11 14 25
Svezia Erik Gustafsson Frölunda 13 6 13 19
Svezia Max Görtz Frölunda 13 6 9 15
Svezia Daniel Zaar Luleå 13 7 7 14
Canada Matt D'Agostini Ginevra-Servette 8 4 9 13
Svezia Pär Lindholm Skellefteå AIK 11 1 12 22
Svezia Niklas Fogström Luleå 13 5 7 12
Finlandia Kristian Näkyvä Luleå 13 4 8 12
Finlandia Joonas Kemppainen Oulun Kärpät 12 2 10 12

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 3 febbraio 2015.[13]

Giocatore Squadra PG MGS Sv%
Svizzera Robert Mayer Ginevra-Servette 2 0.50 97.2
Slovacchia Peter Hamerlík Oceláři Trinec 2 0.75 97.0
Stati Uniti Ryan Zapolski Lukko Rauma 4 0.82 95.8
Austria David Kickert Vienna Capitals 2 0.96 96.5
Slovenia Luka Gračnar Red Bull Salisburgo 5 1.00 96.5
Svezia Markus Svensson Skellefteå AIK 4 1.26 93.6
Finlandia Iiro Tarkki Oulun Kärpät 5 1.38 93.1
Rep. Ceca Marek Schwarz Bílí Tygři Liberec 4 1.42 95.6
Canada Justin Pogge Färjestad 5 1.45 93.9
Svizzera Melvin Nyffeler Friborgo-Gottéron 4 1.48 95.6

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra vincitrice[modifica | modifica wikitesto]

Campioni d'Europa 2014-2015

600px Rosso Nero Giallo e Bianco.png

Luleå HF

Portieri: Daniel Larsson, Joel Lassinantti

Difensori: Dean Kukan, Marcus Oskarsson, Marcus Fagerudd, Jens Högbom, Jan Sandström (A), Per Savilahti-Nagander, Christián Jaroš, Olov Lundqvist, Andreas Hjelm, Robin Jonsson, Kristian Näkyvä

Attaccanti: Johan Forsberg, Oscar Nord, Emil Sylvegård, Lucas Wallmark, Cam Abbott, Peter Cehlárik, Daniel Zaar, Chris Abbott (C), Jonathan Granström, Lennart Petrell, Niklas Fogström, Lars Bryggman, Karl Fabricius (A), Per Ledin

Staff Tecnico: Joakim Fagervall (Allenatore), Anders Burström (Ass. allenatore), Stefan Nilsson (Ass. allenatore)

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del torneo fu consegnato il premio NordicBet MVP Trophy al Most Valuable Player della stagione 2014-2015, selezionato fra una rosa di tre finalisti:[14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ready for takeoff, iihf.com, 27 febbraio 2014. URL consultato il 27 aprile 2014.
  2. ^ a b c (EN) New era dawns for Europe, iihf.com, 12 dicembre 2013. URL consultato il 27 aprile 2014.
  3. ^ (EN) Another comeback! Lulea win the European Trophy!, championshockeyleague.net, 3 febbraio 2015. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  4. ^ La nuova Champions Hockey League partirà ad agosto 2014, hockeytime.net, 9 dicembre 2013. URL consultato il 27 aprile 2014.
  5. ^ a b (EN) How did the 44 clubs qualify for the 2014/2015 CHL?, championshockeyleague.net, 10 maggio 2014. URL consultato il 13 maggio 2014.
  6. ^ (EN) New clubs join CHL, iihf.com, 4 aprile 2014. URL consultato il 27 aprile 2014.
  7. ^ (EN) CHL expands to 44, iihf.com, 2 maggio 2014. URL consultato il 2 maggio 2014.
  8. ^ a b (EN) Champions League draw procedure, championshockeyleague.net, 12 maggio 2014. URL consultato il 13 maggio 2014.
  9. ^ (EN) 2014/2015 CHL group stage schedule, championshockeyleague.net, 2 giugno 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  10. ^ (EN) Ready for the draw -- How are the teams ranked?, championshockeyleague.net, 9 maggio 2014. URL consultato il 20 maggio 2014.
  11. ^ a b (EN) The CHL playing format, championshockeyleague.net. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  12. ^ (EN) Statistics - Players, championshockeyleague.net. URL consultato il 3 febbraio 2015.
  13. ^ (EN) Statistics - Goalkeepers, championshockeyleague.net. URL consultato il 3 febbraio 2015.
  14. ^ (EN) Gustafsson, Olimb, Lassinantti nominated for NordicBet MVP Trophy, championshockeyleague.net, 29 gennaio 2015. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  15. ^ (EN) Mathis Olimb wins NordicBet MVP Trophy, championshockeyleague.net, 3 febbraio 2015. URL consultato il 4 febbraio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio