Champions Hockey League 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Champions Hockey League.

Champions Hockey League 2016-2017
Logo della competizione
Competizione Champions Hockey League
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione III
Organizzatore IIHF
Date dal 16 agosto 2016
al 7 febbraio 2017
Partecipanti 48
Formula Fase a gironi; playoff
Risultati
Vincitore Frölunda
(2º titolo)
Secondo Sparta Praga
Semi-finalisti Friborgo-Gottéron
Växjö Lakers
Statistiche
Miglior giocatore Svezia Joel Lundqvist
Miglior marcatore Stati Uniti Casey Wellman (14)
Incontri disputati 157
Gol segnati 795 (5,06 per incontro)
Pubblico 512 040
(3 261 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La Champions Hockey League 2016-2017 è stata la terza edizione della Champions Hockey League, la più importante competizione europea di hockey su ghiaccio organizzata da 26 squadre, 6 campionati nazionali e la IIHF.[1] Il parco delle partecipanti fu confermato a 48 squadre, che si sono affrontate secondo la medesima formula dell'edizione precedente.

La stagione regolare ha inizio il 16 agosto 2016 e si conclude l'11 settembre 2016. I playoff invece si tengono a partire dal 4 ottobre 2017 fino alla finale del 7 febbraio 2017.

La seconda edizione è stato vinta dal Frölunda HC, formazione svedese che sconfisse in finale i cechi dell'HC Sparta Praga per 4-3 dopo i tempi supplementari.[2]

Assegnazione Licenze[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano 48 formazioni provenienti da 12 paesi diversi. Le squadre si sono qualificate attraverso 3 tipi di licenze: A, B, C.

  • Licenza A: le 26 squadre fondatrici partecipano di diritto al torneo se nella stagione in corso partecipano nella prima divisione del loro campionato nazionale.
  • Licenza B:12 squadre, vincitrici dei playoff o della regular season 2015-16, di ciascuna delle leghe fondatrici. Se queste posizioni fossero già in possesso di licenza A altre formazioni possono prendere il loro posto. I criteri sono i seguenti:[3]
  1. Campione nazionale
  2. Vincitore della stagione regolare
  3. Secondo posto stagione regolare
  4. Finalista dei play-off
  5. Miglior semifinalista
  6. Peggior semifinalista
  • Licenza C: Sono state assegnate 10 wild cards ai campioni nazionali di Norvegia, Slovacchia, Bielorussia, Danimarca, Francia, Regno Unito e Polonia. Hanno usufruito di una wild card anche i vincitori della stagione regolare del campionato norvegese e slovacco oltre ai Dragons de Rouen vincitori della Continental Cup 2015-2016.[4][5]

Squadre Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Lega Qualificazione Licenza
Red Bull Salisburgo AustriaSalisburgo EBEL Squadra fondatrice A
Vienna Capitals AustriaVienna
Bílí Tygři Liberec Rep. CecaLiberec ELH
Dynamo Pardubice Rep. CecaPardubice
Sparta Praga Rep. CecaPraga
Vítkovice Steel Rep. CecaOstrava
HIFK FinlandiaHelsinki Liiga
JYP FinlandiaJyväskylä
KalPa FinlandiaKuopio
Oulun Kärpät FinlandiaOulu
Tappara Tampere FinlandiaTampere
TPS Turku FinlandiaTurku
Adler Mannheim GermaniaMannheim DEL
Eisbären Berlin GermaniaBerlino
ERC Ingolstadt GermaniaIngolstadt
Krefeld Pinguine GermaniaKrefeld
SC Bern SvizzeraBerna NLA
Fribourg-Gottéron SvizzeraFriburgo
ZSC Lions SvizzeraZurigo
EV Zug SvizzeraZugo
Djurgårdens IF SveziaStoccolma SHL
Frölunda SveziaGöteborg
Färjestad BK SveziaKarlstad
HV71 SveziaJönköping
Linköpings SveziaLinköping
Luleå HF SveziaLuleå
Squadra Citta Lega Qualificazione Licenza
Orli Znojmo Rep. CecaZnojmo EBEL 2ª regular season B
Black Wings Linz AustriaLinz semifinalista playoff
HC Plzeň Rep. CecaPlzeň ELH semifinalista playoff
BK Mladá Boleslav Rep. CecaMladá Boleslav semifinalista playoff
SaiPa FinlandiaLappeenranta Liiga 5ª regular season
Lukko FinlandiaRauma 6ª regular season
Reb Bull Monaco GermaniaMonaco di Baviera DEL vincitrice playoff
Grizzlys Wolfsburg GermaniaWolfsburg finalista playoff
HC Davos SvizzeraDavos NLA 2ª regular season
HC Lugano SvizzeraLugano finalista playoff
Skellefteå AIK SveziaSkellefteå SHL 1ª regular season
Växjö Lakers SveziaVäxjö semifinalista playoff
Dragons de Rouen FranciaRouen LM vincitori Continental Cup C
Stavanger Oilers NorvegiaStavanger GET-ligaen vincitrice playoff
Lørenskog IK NorvegiaLørenskog 2ª regular season
HK Nitra SlovacchiaNitra ELH vincitrice playoff
HC Košice SlovacchiaKošice 2ª regular season
Esbjerg Energy DanimarcaEsbjerg ML vincitrice playoff
Rapaces de Gap FranciaGap LM 1ª regular season[6]
Junost Minsk BielorussiaMinsk BXL vincitrice playoff
Sheffield Steelers Regno UnitoSheffield EIHL vincitrice regular season
ComArch Cracovia PoloniaCracovia PHL vincitrice playoff

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

I 16 gironi sono stati determinati da un sorteggio che si è tenuto il 3 maggio 2016 a Zurigo. Le 48 formazioni sono state suddivise in 3 fasce da 16 ciascuna, come segue:[7]

Urna 1 Urna 2 Urna 3

Svezia Frölunda
Finlandia Tappara Tampere
Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec
Svizzera SC Bern
Germania Reb Bull Monaco
Austria Red Bull Salisburgo
Svezia Skellefteå AIK
Finlandia HIFK
Rep. Ceca Sparta Praga
Svizzera ZSC Lions
Svezia Luleå HF
Finlandia Oulun Kärpät
Rep. Ceca HC Plzeň
Svizzera HC Davos
Svezia Växjö Lakers
Finlandia JYP

Rep. Ceca BK Mladá Boleslav
Svizzera HC Lugano
Svezia Linköpings
Finlandia SaiPa
Rep. Ceca Vítkovice Steel
Svizzera EV Zug
Svezia Färjestad BK
Finlandia Lukko
Rep. Ceca Dynamo Pardubice
Svizzera Fribourg-Gottéron
Svezia Djurgårdens IF
Finlandia TPS Turku
Svezia HV71
Finlandia KalPa
Slovacchia HK Nitra
Slovacchia HC Košice

Germania Eisbären Berlin
Rep. Ceca Orli Znojmo
Germania Grizzlys Wolfsburg
Austria Vienna Capitals
Germania ERC Ingolstadt
Austria Black Wings Linz
Germania Adler Mannheim
Germania Krefeld Pinguin
Norvegia Stavanger Oilers
Danimarca Esbjerg Energy
Bielorussia Junost Minsk
Francia Dragons de Rouen
Regno Unito Sheffield Steelers
Polonia ComArch Cracovia
Norvegia Lørenskog IK
Francia Rapaces de Gap

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

La formula è identica a quella dell'edizione precedente. La fase a gironi è iniziata il 16 agosto ed è terminata l'11 settembre. Le 48 squadre sono state suddivise in 16 gruppi di tre, che si sono affrontate in gare di andata e ritorno, per un totale di quattro partite ciascuna. I 16 vincitori e le 16 seconde classificate si sono qualificate per i playoff.

La classifica di ogni girone è stata stilata in base ai punti ottenuti: 3 per la vittoria nei tempi regolamentari, 2 per la vittoria ai supplementari o ai rigori, 1 per la sconfitta ai supplementari o ai rigori e 0 per la sconfitta nei tempi regolamentari. Se due o più squadre ottengono lo stesso numero di punti, i criteri per stabilire la rispettiva posizione in classifica sono i seguenti:

  1. maggior numero di punti ottenuti negli scontri diretti;
  2. miglior differenza reti negli scontri diretti;
  3. maggior numero di goal negli scontri diretti;
  4. maggior numero di vittorie nei tempi regolamentari negli scontri diretti;
  5. maggior numero di goal segnati in una partita negli scontri diretti;
  6. se, dopo aver applicato i criteri dall'1 al 5, le quadre sono in parità i criteri dall'1 al 5 vengono applicati anche alla terza squadra del gruppo;
  7. maggior numero di vittorie all'overtime;
  8. maggior numero di goal segnati ai rigori (se entrambe le partite si sono concluse ai rigori)
  9. se le due squadre in parità si affrontano l'ultima giornata, si sfidano ai rigori per decidere la meglio piazzata.
  10. miglior ranking prima del sorteggio

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Frölunda 7 4 2 0 1 1 11 9 +2
Germania Grizzlys Wolfsburg 6 4 2 0 0 2 11 10 +1
Rep. Ceca Dynamo Pardubice 5 4 1 1 0 2 1 14 -3
HCF WOL DYN
2 - 3 5 - 2
1 - 2 6 - 0
3 - 2 so 6 - 1

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Djurgårdens IF 8 4 2 1 0 1 15 6 +9
Svizzera HC Davos 8 4 2 1 0 1 10 10 0
Francia Dragons de Rouen 2 4 0 0 2 2 6 15 -9
DIF HCD ROU
6 - 0 4 - 0
3 - 1 4 - 1
3 - 4 ot 2 - 3 ot

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svizzera HC Lugano 8 4 2 1 0 1 11 9 +2
Finlandia Tappara Tampere 6 4 2 0 0 2 7 9 -2
Germania Adler Mannheim 4 4 1 0 1 2 10 10 0
HCL TAP MAN
1 - 3 4 - 3 ot
1 - 3 2 - 1
2 - 3 4 - 1

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svizzera ZSC Lions 11 4 3 1 0 0 11 3 +8
Finlandia Lukko 4 4 1 0 1 2 9 9 0
Germania ERC Ingolstadt 3 4 1 0 0 3 5 13 -8
ZSC LUK ERC
2 - 0 2 - 0
2 - 3 so 1 - 3
1 - 4 1 - 6

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia Oulun Kärpät 11 4 3 1 0 0 12 5 +7
Rep. Ceca Vítkovice Steel 4 4 1 0 1 2 7 10 -3
Germania Krefeld Pinguine 3 4 1 0 0 3 8 12 -4
KAR VIT KRE
1 - 0 ot 5 - 3
2 - 4 5 - 3
0 - 2 2 - 0

Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svizzera Fribourg-Gottéron 9 4 3 0 0 1 12 6 +6
Germania Reb Bull Monaco 9 4 3 0 0 1 14 7 +7
Rep. Ceca Orli Znojmo 0 4 0 0 0 4 6 19 -13
FRG RBM ZNO
3 - 0 5 - 2
3 - 1 7 - 0
1 - 3 3 - 4

Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svizzera EV Zug 11 4 3 1 0 0 17 7 +10
Finlandia HIFK 4 4 1 0 1 2 13 11 +2
Danimarca Esbjerg Energy 3 4 0 1 1 2 10 22 -12
EVZ HIFK ESB
2 - 1 3 - 2 so
1 - 4 7 - 0
3 - 8 5 - 4 ot

Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia TPS Turku 11 4 3 1 0 0 15 3 +12
Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec 6 4 1 1 1 1 8 9 -1
Norvegia Lørenskog IK 1 4 0 0 1 3 5 16 -11
TPS BTL LIK
3 - 1 4 - 1
1 - 2 so 4 - 3 ot
0 - 6 1 - 2

Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Finlandia SaiPa 11 4 3 1 0 0 17 9 +8
Germania Eisbären Berlin 6 4 2 0 0 2 12 13 -1
Svezia Luleå HF 1 4 0 0 1 3 7 14 -7
SAI BER LHF
6 - 3 3 - 2 so
2 - 4 2 - 1
2 - 4 2 - 5

Gruppo J[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Slovacchia HK Nitra 9 4 3 0 0 1 9 6 +3
Rep. Ceca HC Plzeň 6 4 2 0 0 2 12 10 +2
Norvegia Stavanger Oilers 3 4 1 0 0 3 7 12 -5
HKN HCP STA
2 - 1 2 - 1
2 - 4 6 - 4
2 - 1 0 - 3

Gruppo K[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Linköpings 12 4 4 0 0 0 16 5 +11
Finlandia JYP 6 4 2 0 0 2 12 9 +3
Francia Rapaces de Gap 0 4 0 0 0 4 2 16 -14
LIN JYP GAP
4 - 3 6 - 1
1 - 4 4 - 0
0 - 2 1 - 4

Gruppo L[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Växjö Lakers 8 4 2 0 2 0 16 10 +6
Bielorussia Junost Minsk 5 4 1 1 0 2 10 13 -3
Rep. Ceca BK Mladá Boleslav 5 4 1 1 0 2 12 15 -3
VAL JUN MLB
4 - 0 7 - 3
4 - 3 ot 4 - 3
3 - 2 so 3 - 2

Gruppo M[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svizzera SC Bern 12 4 4 0 0 0 17 5 +12
Slovacchia HC Košice 3 4 1 0 0 3 10 15 -5
Austria Black Wings Linz 3 4 1 0 0 3 7 14 -7
SCB HCK BWL
3 - 1 5 - 0
3 - 6 2 - 3
1 - 3 3 - 4

Gruppo N[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Skellefteå AIK 7 4 2 0 1 1 10 9 +1
Finlandia KalPa 6 4 2 0 0 2 7 8 -1
Austria Vienna Capitals 4 4 1 1 0 2 10 10 0
AIK KAL VIC
4 - 2 2 - 5
1 - 2 3 - 1
3 - 2 ot 1 - 3

Gruppo O[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia Färjestad BK 10 4 3 0 1 0 16 5 +11
Rep. Ceca Sparta Praga 8 4 2 1 0 1 16 10 +6
Polonia ComArch Cracovia 0 4 0 0 0 4 7 24 -17
FBK SPP CCR
2 - 3 ot 7 - 0
1 - 2 5 - 4
1 - 5 2 - 7

Gruppo P[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
Svezia HV71 9 4 3 0 0 ! 16 9 +7
Austria Red Bull Salisburgo 6 4 2 0 0 2 14 12 +2
Regno Unito Sheffield Steelers 3 4 1 0 0 3 11 20 -9
HV71 RBS SHE
1 - 2 5 - 3
2 - 5 8 - 1
2 - 5 5 - 2

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

L'intero tabellone è stato sorteggiato il 12 settembre 2016. Ai sedicesimi le squadre vincitrici dei gironi sono state sorteggiate contro le seconde classificate. In questo turno non potevano affrontarsi squadre provenienti dagli stessi gironi, mentre erano possibili incontri tra squadre della stessa lega o nazione.

Gruppo Testa di serie Non testa di serie
A Svezia Frölunda Germania Grizzlys Wolfsburg
B Svezia Djurgårdens IF Svizzera HC Davos
C Svizzera HC Lugano Finlandia Tappara Tampere
D Svizzera ZSC Lions Finlandia Lukko
E Finlandia Oulun Kärpät Rep. Ceca Vítkovice Steel
F Svizzera Fribourg-Gottéron Germania Reb Bull Monaco
G Svizzera EV Zug Finlandia HIFK
H Finlandia TPS Turku Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec
I Finlandia SaiPa Germania Eisbären Berlin
J Slovacchia HK Nitra Rep. Ceca HC Plzeň
K Svezia Linköpings Finlandia JYP
L Svezia Växjö Lakers Bielorussia Junost Minsk
M Svizzera SC Bern Svizzera HC Košice
N Svezia Skellefteå AIK Finlandia KalPa
O Svezia Färjestad BK Rep. Ceca Sparta Praga
P Svezia HV71 Austria Red Bull Salisburgo

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Sedicesimi di finale   Ottavi di finale   Quarti di finale   Semifinali   Finale
 Germania Eisbären Berlin 4 2 6  
 Svizzera EV Zug 0 1 1      Germania Eisbären Berlin 1 1 2  
 Bielorussia Junost Minsk 3 0 3    Svezia Frölunda 6 4 10  
 Svezia Frölunda 2 5 7        Svezia Frölunda 4 5 9  
 Svizzera HC Davos 4 3 7        Svezia Linköpings 0 2 2  
 Svezia Linköpings 7 2 9      Svezia Linköpings 1 1 2
 Finlandia TPS Turku 1 4 5(1)    Finlandia HIFK 1 0 1  
 Finlandia HIFK (SO) 1 4 5(2)        Svezia Frölunda 5 4 9  
 Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec 4 0 4        Svizzera Fribourg-Gottéron 1 0 1  
 Svezia Färjestad BK 1 2 3      Rep. Ceca Bílí Tygři Liberec 1 11 2  
 Rep. Ceca Vítkovice Steel 7 5 12    Rep. Ceca Vítkovice Steel (OT) 0 3 3  
 Slovacchia HK Nitra 0 0 0        Rep. Ceca Vítkovice Steel 2 2 4
 Finlandia KalPa 2 1 3        Svizzera Fribourg-Gottéron 5 3 8  
 Svezia Djurgårdens IF 0 2 2      Finlandia KalPa (OT) 1 2 3
 Slovacchia HC Košice 1 1 2    Svizzera Fribourg-Gottéron 1 3 4  
 Svizzera Fribourg-Gottéron 1 4 5        Svezia Frölunda (OT) 4
 Svizzera HC Lugano 4 3 7        Rep. Ceca Sparta Praga 3
 Rep. Ceca HC Plzeň 1 3 4      Svizzera HC Lugano 3 2 5  
 Germania Grizzlys Wolfsburg 1 2 3    Svizzera ZSC Lions (OT) 2 4 6  
 Svizzera ZSC Lions 4 5 9        Svizzera ZSC Lions 0 2 0  
 Finlandia Tappara Tampere 0 2 2        Svezia Växjö Lakers 0 3 3  
 Finlandia SaiPa 2 4 6      Finlandia SaiPa 3 2 5
 Germania Reb Bull Monaco 1 3 4    Svezia Växjö Lakers (OT) 2 4 6  
 Svezia Växjö Lakers 1 4 5        Svezia Växjö Lakers 1 0 1
 Austria Red Bull Salisburgo 1 3 4        Rep. Ceca Sparta Praga 2 4 6  
 Svizzera SC Bern 4 3 7      Svizzera SC Bern 3 3 6  
 Finlandia JYP 4 2 6    Finlandia JYP 2 3 5  
 Svezia Skellefteå AIK 0 4 4        Svizzera SC Bern 1 1 2
 Rep. Ceca Sparta Praga (OT) 1 1 2        Rep. Ceca Sparta Praga 1 4 5  
 Finlandia Oulun Kärpät 1 0 1      Rep. Ceca Sparta Praga 2 5 7
 Svezia HV71 2 4 6    Svezia HV71 4 0 4  
 Finlandia Lukko 0 3 3  


Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 4 ottobre 2016, quelle di ritorno l'11 ottobre 2016.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Eisbären Berlin Germania 6 - 1 Svizzera EV Zug 4 - 0 2 - 1
Junost Minsk Bielorussia 3 - 7 Svezia Frölunda 3 - 2 0 - 5
HC Davos Svizzera 7 - 9 Svezia Linköpings 4 - 7 3 - 2
TPS Turku Finlandia 5 - 6 Finlandia HIFK 1 - 1 4 - 5(SO)
Bílí Tygři Liberec Rep. Ceca 4 - 3 Svezia Färjestad BK 4 - 1 0 - 2
Vítkovice Steel Rep. Ceca 12 - 0 Slovacchia HK Nitra 7 - 0 5 - 0
KalPa Finlandia 3 - 2 Svezia Djurgårdens IF 2 - 0 1 - 2
HC Košice Slovacchia 2 - 5 Svizzera Fribourg-Gottéron 1 - 1 1 - 4
HC Lugano Svizzera 7 - 4 Rep. Ceca HC Plzeň 4 - 1 3 - 3
Grizzlys Wolfsburg Germania 3 - 9 Svizzera ZSC Lions 1 - 4 2 - 5
Tappara Tampere Finlandia 2 - 6 Finlandia SaiPa 0 - 2 2 - 4
Reb Bull Monaco Germania 4 - 5 Svezia Växjö Lakers 1 - 1 3 - 4
Red Bull Salisburgo Austria 4 - 7 Svizzera SC Bern 1 - 4 3 - 3
JYP Finlandia 6 - 4 Svezia Skellefteå AIK 4 - 0 2 - 4
Sparta Praga Rep. Ceca 2 - 1 Finlandia Oulun Kärpät 1 - 1 1 - 0(OT)
HV71 Svezia 6 - 3 Finlandia Lukko 2 - 0 4 - 3

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 1 novembre 2016, quelle di ritorno l'8 e 9 novembre 2016.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Eisbären Berlin Germania 2 - 10 Svezia Frölunda 1 - 6 1 - 4
Linköpings Svezia 2 - 1 Finlandia HIFK 1 - 1 1 - 0
Bílí Tygři Liberec Rep. Ceca 2 - 3 Rep. Ceca Vítkovice Steel 1 - 0 1 - 3(OT)
KalPa Finlandia 3 - 4 Svizzera Fribourg-Gottéron 1 - 1 2 - 3(OT)
HC Lugano Svizzera 5 - 6 Svizzera ZSC Lions 3 - 2 2 - 4(OT)
SaiPa Finlandia 5 - 6 Svezia Växjö Lakers 3 - 2 2 - 4(OT)
SC Bern Svizzera 6 - 5 Finlandia JYP 3 - 2 3 - 3
Sparta Praga Rep. Ceca 7 - 4 Svezia HV71 2 - 4 5 - 0

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 6 e 7 dicembre 2016, quelle di ritorno il 13 dicembre 2016.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Frölunda Svezia 9 - 2 Svezia Linköpings 4 - 0 5 - 2
Vítkovice Steel Rep. Ceca 4 - 8 Svizzera Fribourg-Gottéron 2 - 5 2 - 3
ZSC Lions Svizzera 2 - 3 Svezia Växjö Lakers 0 - 0 2 - 3
SC Bern Svizzera 2 - 5 Rep. Ceca Sparta Praga 1 - 1 1 - 4

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate il 10 gennaio 2017, quelle di ritorno il 17 gennaio 2017.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Frölunda Svezia 9 - 1 Svizzera Fribourg-Gottéron 5 - 1 4 - 0
Växjö Lakers Svezia 1 - 6 Rep. Ceca Sparta Praga 1 - 2 0 - 4

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Göteborg
7 febbraio 2017, ore 20:05 UTC+1
Frölunda 600px Bianco Rosso e Verde (strisce orizzontali).png4 – 3
(d.t.s.)
(2-2; 1-0; 0-1, 1-0)
referto
600px White S on Maroon HEX-830000.svg Sparta PragaScandinavium (6.044 spett.)
Arbitri: Finlandia Stefan Fonselius
Finlandia Mikko Kaukokari

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) CHL to play with 48 teams in 2015–16, championshockeyleague.net, 4 dicembre 2014. URL consultato il 13 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2014).
  2. ^ (EN) Frolunda Gothenburg win Champions Hockey League Final!, championshockeyleague.net, 7 febbraio 2017. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) New clubs join CHL, iihf.com, 4 aprile 2014. URL consultato il 27 aprile 2014.
  4. ^ 33 CHL clubs already known, IIHF, 7 marzo 2016. URL consultato il 7 marzo 2016.
  5. ^ Rouen reaches for the stars, Champions Hockey League, 11 gennaio 2016. URL consultato il 15 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2016).
  6. ^ I Dragons de Rouen, vincitori dei playoff si sono qualificati vincendo la Continental Cup
  7. ^ Frolunda, Tappara, Liberec top rankings ahead of Draw, su championshockeyleague.net, 27 aprile 2016. URL consultato il 7 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio