Castel Pietra (Tonadico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castel Pietra
Castrum Petrae
Castel pietra.jpg
I ruderi di Castel Pietra
Ubicazione
Stato attuale Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Città Tonadico
Coordinate 46°11′24.32″N 11°51′38.98″E / 46.190089°N 11.860828°E46.190089; 11.860828Coordinate: 46°11′24.32″N 11°51′38.98″E / 46.190089°N 11.860828°E46.190089; 11.860828
Mappa di localizzazione: Trentino-Alto Adige
Castel Pietra (Tonadico)
Informazioni generali
Tipo Castello difensivo e residenziale
Stile Romanico-gotico
Primo proprietario Vescovado di Feltre
Condizione attuale Rudere
Proprietario attuale Conte Georg Siegmund Thun-Hohenstein-Welsperg.
[senza fonte]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il Castel Pietra è un castello del Trentino, nella valle del Primiero.

Sovrasta l'abitato di Tonadico, essendo posto su un masso erratico alla sinistra della Statale per il passo Cereda, all'imbocco della Val Canali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Indicato anticamente come Castrum Petrae, la leggenda lo fa risalire all'epoca di Attila, anche se più probabilmente fu eretto sotto i vescovi di Feltre. Fu citato per la prima volta nel 1273.

Nel 1401 il castello passò ai Welsperg e divenne loro residenza estiva. Distrutto dai Veneziani nel 1511, fu in parte ricostruito nel 1565, ma subì ancora incendi e devastazioni e nel 1675 fu abbandonato del tutto. Nel 1865, addirittura, una piena del sottostante torrente Canali erose parte della roccia su cui poggiava portando ad un ulteriore crollo.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

I ruderi, restaurati negli anni ottanta, sono proprietà del conte Georg Siegmund Thun-Hohenstein-Welsperg.

L'antico aspetto del castello può essere ricostruito solo tramite le rappresentazioni d'epoca: a pianta quadrangolare, si sviluppava probabilmente su due piani. Nella parte inferiore dimoravano i signori e vi si trovava una sala grande e una cappelletta privata intitolata a San Leonardo; sopra avevano sede alcuni opifici (un mulino, una segheria e una fucina) e i locali delle milizie.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Per accedere al castello si usufruisce di una scala in acciaio sospesa che arriva nella parte nord dello sperone roccioso. Poi si entra nella costruzione attraverso una spaccatura del muro. L'accesso e consigliato solo ad esperti e muniti di attrezzatura per scalata.