Capo di stato maggiore della Marina Militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il capo di stato maggiore della Marina Militare è il comandante supremo della marina italiana e ha il grado di ammiraglio di squadra con incarichi speciali.

L'ex capo di stato maggiore della marina italiana, ammiraglio di squadra Paolo La Rosa, sulla sinistra alla sfilata del 2 giugno 2006

Il distintivo di grado per paramano è formato da un giro di bitta bordato di rosso, tre binari e una greca; il distintivo per spallino è dorato, formato da quattro stellette, di cui quella superiore bordata di rosso.

L'attuale capo di stato maggiore della Marina è l'ammiraglio Valter Girardelli [1]

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Dal Capo di Stato maggiore della Marina dipendono direttamente:

I comandi logistici d'area dipendono per compiti e funzioni territoriali dal Capo di Stato Maggiore della Marina e per compiti e funzioni logistiche dal Comando Logistico della Marina.

Il Raggruppamento subacquei ed incursori ha alle sue dipendenze un gruppo navale speciale, costituito dalle navi appoggio Anteo, Marino e Pedretti, che non sono inquadrate nella Squadra navale.

Il X Gruppo navale costiero, dislocato in Egitto a Sharm el Sheik, nella penisola del Sinai, nell'ambito della Multinational Force and Observers, costituito dalle quattro unita da pattugliamento della classe Esploratore, con una delle unità che a turno si trova in cantiere in Italia alle dipendenze del Comando forze ausiliarie di La Spezia, fa adesso parte della Squadra navale, mentre in precedenza era alle dirette dipendenze del Capo di Stato Maggiore della Marina.

Il Corpo dell Capitanerie di Porto dipende gerarchicamente dalla Marina Militare e funzionalmente dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

Capo di stato maggiore della Marina Militare
Flag of the chief of staff of the Marina Militare.svg
Stato maggiore della Marina
Corpo delle capitanerie di porto - Guardia costiera[2]
Raggruppamento Subacquei e Incursori "Teseo Tesei"
Comando in capo della squadra navale
Comando Logistico della Marina Militare Comando marittimo Nord (La Spezia)[3]
Comando marittimo Sud (Taranto)[3]
Comando marittimo Capitale (Roma)[3]
Comando marittimo Sicilia (Augusta)[3]
Comando scuole della Marina Militare
Istituto Idrografico della Marina

Al capo di stato maggiore della Marina Militare fanno capo:

  • Ufficio generale del personale
  • Ufficio di coordinamento della vigilanza
  • Ufficio per la comunicazione
    • 1ª Sezione: comunicazione esterna
    • 2ª Sezione: comunicazione interna
    • 3ª Sezione: sistemi informativi
  • Ufficio generale del centro di responsabilità amministrativa
    • Direzione di commissariato Marina Militare di La Spezia
      • 1º Reparto: amministrativo
        • Ufficio amministrazione del personale
        • Ufficio contabilità e bilancio
      • 3º Reparto: vestiario
      • 4º Reparto: casermaggio
      • 5º Reparto: combustibili e lubrificanti
      • 7º Reparto: acquisti
        • Ufficio contratti
      • Sezione di commissariato Marina Militare di Cagliari
  • Ispettorato di sanità della Marina Militare
    • Centro studi di sanità Marina Militare di La Spezia
    • Centro studi di sanità Marina Militare di Roma
    • Scuola di sanità Marina Militare di Roma

L'ispettorato di sanità della Marina Militare è retto da un ammiraglio ispettore.

  • Ufficio dell'ispettore dell'aviazione per la Marina,

retto da un generale di brigata aerea, ufficiale pilota dell'Aeronautica Militare.

  • Comando carabinieri per la Marina
  • Ente circoli della Marina

Sottocapo di stato maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Al capo di stato maggiore della Marina, tramite il sottocapo di stato maggiore fanno capo:

  • Segreteria generale MARISTAT
    • 1º Reparto - personale
    • 3º Reparto - pianificazione generale
    • 4º Reparto - infrastrutture
    • 5º Reparto - sommergibili
    • 6º Reparto - aeromobili
    • 7º Reparto - studi, progetti, mezzi e materiali
    • Reparto logistica
    • Ufficio affari giuridici e contenzioso
    • Ufficio pianificazione e programmazione finanziaria
    • Ufficio Storico

Tutti i reparti dal 1º Reparto personale al Reparto logistica sono retti da un ammiraglio di squadra. L'attuale Sottocapo di stato maggiore della Marina è l'ammiraglio di squadra Paolo Treu.

Cronotassi dei capi di stato maggiore della Regia Marina[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1927 - 1931 - ammiraglio d'armata Ernesto Burzagli
  2. 1931 - 1934 - ammiraglio d'armata Gino Ducci
  3. 1934 - 1940 - ammiraglio d'armata Domenico Cavagnari
  4. 1940 - 1943 - ammiraglio d'armata Arturo Riccardi
  5. 1943 - 1946 - ammiraglio di squadra Raffaele De Courten

Cronotassi dei capi di stato maggiore della Marina Militare[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1946 - ammiraglio di squadra Raffaele De Courten
  2. 1947 - 1948 - ammiraglio di squadra Francesco Maugeri
  3. 1948 - 1955 - ammiraglio di squadra Emilio Ferreri
  4. 1955 - 1962 - ammiraglio di squadra Corso Pecori Giraldi
  5. 1962 - 1965 - ammiraglio di squadra Ernesto Giuriati
  6. 1965 - 1968 - ammiraglio di squadra Alessandro Michelagnoli
  7. 1968 - 1970 - ammiraglio di squadra Virgilio Spigai
  8. 1970 - 1973 - ammiraglio di squadra Giuseppe Roselli Lorenzini
  9. 1973 - 1977 - ammiraglio di squadra Gino De Giorgi
  10. 1977 - 1980 - ammiraglio di squadra Giovanni Torrisi
  11. 1980 - 1981 - ammiraglio di squadra Mario Bini
  12. 1981 - 1984 - ammiraglio di squadra Angelo Monassi
  13. 1984 - 1985 - ammiraglio di squadra Vittorio Marulli
  14. 1985 - 1988 - ammiraglio di squadra Giasone Piccioni
  15. 1988 - 1989 - ammiraglio di squadra Sergio Majoli
  16. 1989 - 1992 - ammiraglio di squadra Filippo Ruggiero
  17. 1992 - 1993 - ammiraglio di squadra Guido Venturoni
  18. 1994 - 1998 - ammiraglio di squadra Angelo Mariani
  19. 1998 - 2001 - ammiraglio di squadra Umberto Guarnieri
  20. 2001 - 2004 - ammiraglio di squadra Marcello de Donno
  21. 2004 - 2006 - ammiraglio di squadra Sergio Biraghi
  22. 2006 - 2010 - ammiraglio di squadra Paolo La Rosa
  23. 2010 - 2012 - ammiraglio di squadra Bruno Branciforte
  24. 2012 - 2013 - ammiraglio di squadra Luigi Binelli Mantelli
  25. 2013 - 2016 - ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi
  26. 2016 - ammiraglio di squadra Valter Girardelli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.repubblica.it/politica/2016/04/29/news/nomine_sicurezza_pansa_al_dis_parente_all_aisi-138735232/
  2. ^ Dipende gerarchicamente dalla Marina Militare e funzionalmente dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio del mare e dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
  3. ^ a b c d I Comandi marittimi dipendono per compiti e funzioni territoriali dal capo di stato maggiore, per compiti e funzioni logistiche dal Comando logistico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]