Bärbel Wöckel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bärbel Eckert)
Bärbel Wöckel
Bärbel Wöckel 2013.JPG
Bärbel Wöckel nel 2013.
Nazionalità Germania Est Germania Est
Altezza 174 cm
Peso 62 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
100 m 10"95 (1982)
200 m 21"85 (1984)
400 m 49"56 (1982)
Società SC DHfK / Tus Jena
Carriera
Nazionale
1974-1982Germania Est Germania Est
Palmarès
Giochi olimpici 4 0 0
Europei 3 1 0
Europei juniores 3 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Bärbel Eckert-Wöckel (Lipsia, 21 marzo 1955) è un'ex velocista tedesca.

Nel corso della propria carriera ha vinto 4 medaglie d'oro ai Giochi olimpici, divise equamente tra Montréal 1976 e Mosca 1980. Attualmente lavora nella federazione tedesca di atletica leggera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bärbel Wöckel durante una competizione nel 1980.

Il suo esordio in campo internazionale avvenne ai Campionati europei del 1974 a Roma, dove vinse la medaglia d'oro nella staffetta 4×100 metri con il record mondiale di 42"51.

Due anni dopo fece il suo debutto olimpico, partecipando ai Giochi di Montréal del 1976; qui vinse ben due medaglie d'oro, nei 200 metri piani e nella staffetta 4×100 metri, stabilendo altrettanti record olimpici.[1] Nei 200 m precedette Annegret Richter e la connazionale Renate Stecher, campionessa olimpica uscente; nella staffetta 4×100 metri le tedesche dell'est ebbero la meglio delle squadre della Germania Ovest e dell'Unione Sovietica.

Ai Giochi olimpici di Mosca 1980, segnati dal boicottaggio degli Stati Uniti d'America, si riconfermò campionessa in entrambe le specialità, portandosi a casa nuovamente due medaglie d'oro. Nei 200 metri vinse in 22"03, nuovo record olimpico, davanti alla sovietica Natalia Bochina ed alla giamaicana Merlene Ottey;[2] nella prova della staffetta 4×100 condusse la squadra della Germania Est all'oro con il tempo di 41"60, nuovo record mondiale, davanti ad Unione Sovietica e Regno Unito.[3]

L'ultimo grande appuntamento della carriera sportiva di Bärbel Wöckel furono i Campionati europei del 1982 ad Atene; nella capitale greca conquistò ben tre medaglie, due d'oro e una d'argento. Nei 100 metri fu seconda in 11"20 dietro alla connazionale Marlies Göhr; nei 200 metri e nella staffetta 4×100 si classificò prima, stabilendo in entrambe le specialità i record dei campionati.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Bärbel Wöckel nel 1984.
Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1973 Europei juniores Germania Ovest Duisburg 200 m piani Oro Oro 22"85
100 m hs Oro Oro 13"14
4×100 m Oro Oro 44"37
1974 Europei Italia Roma 100 m piani 11"46
4×100 m Oro Oro 42"51 Record mondiale
1976 Giochi olimpici Canada Montréal 200 m piani Oro Oro 22"37 Record olimpico
4×100 m Oro Oro 42"55 Record olimpico
1980 Giochi olimpici URSS Mosca 200 m piani Oro Oro 22"03 Record olimpico
4×100 m Oro Oro 41"60 Record mondiale
1982 Europei Grecia Atene 100 m piani Argento Argento 11"20
200 m piani Oro Oro 22"04 Record dei Campionati
4×100 m Oro Oro 42"19 Record dei Campionati

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bärbel Eckert-Wöckel Bio, Stats, and Results, su sports-reference.com, Sports Reference LLC. URL consultato il 17 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2011).
  2. ^ (EN) Athletics at the 1980 Moskva Summer Games - Women's 200 metres, su sports-reference.com, Sports Reference LLC. URL consultato il 19 agosto 2010.
  3. ^ (EN) Athletics at the 1980 Moskva Summer Games - Women's 4 × 100 metres Relay, su sports-reference.com, Sports Reference LLC. URL consultato il 19 agosto 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]