Asteroide geosecante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Un asteroide geosecante, anche detto earth-crosser, è un asteroide del sistema solare la cui orbita interseca quella della Terra. Gli asteroidi geosecanti propriamente detti devono necessariamente presentare un perielio situato all'interno dell'orbita terrestre, e un afelio situato all'esterno; la lista che segue comprende anche quegli asteroidi che rasentano solamente l'orbita del nostro pianeta, internamente o esternamente, pur non intersecandola mai.[1]

Gli asteroidi geosecanti le cui orbite presentano un semiasse maggiore più piccolo rispetto a quello della Terra sono noti come asteroidi Aten; i rimanenti sono classificati come asteroidi Apollo.[2]

Prospetto[modifica | modifica wikitesto]

Il grafico mostra le diverse possibili configurazioni orbitali di un asteroide (orbita rossa) rispetto ad un pianeta (orbitante all'interno della fascia azzurra, delimitata da perielio e afelio). A, B: l'orbita dell'asteroide è esterna (o interna) rispetto a quella del pianeta.
C, D: l'orbita dell'asteroide rasenta esternamente (o internamente) quella del pianeta.
E: l'orbita dell'asteroide interseca quella del pianeta.
F: asteroide e pianeta sono co-orbitali.
Immagine grezza dell'asteroide 2000 GR146 (l'asteroide è la traccia leggermente oblunga in alto a sinistra). L'immagine è stata ottenuta con un filtro R, un tempo d'esposizione di 180 secondi e un telescopio di diametro 1,54 metri

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Report of the Task Force on potentially hazardous Near Earth Objects,, su .spacecentre.co.uk, settembre 2000, pp. 49 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2009).
  2. ^ (EN) Apollo, Amor, Aten, and Libration Asteroids Near Earth, su permanent.com.
  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare