1862 Apollo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Apollo
(1862 Apollo)
1862Apollo.jpg
Scoperta24 aprile 1932
ScopritoreKarl Wilhelm Reinmuth
ScopritoriKarl Reinmuth
ClassificazioneAsteroide Apollo,
citerosecante,
geosecante,
areosecante
Classe spettraleQ
Designazioni
alternative
1932 HA
Parametri orbitali
(all'epoca 2453700,5)
Semiasse maggiore220 033 000 km
(1,471 UA)
Perielio96 850 000 km
(0,647 UA)
Afelio343 216 000 km
(2,294 UA)
Periodo orbitale651,543 giorni
(1,70 anni)
Velocità orbitale22,50 km/s (media)
Inclinazione
sull'eclittica
6,355°
Eccentricità0,560
Longitudine del
nodo ascendente
35,777°
Argom. del perielio285,784°
Anomalia media38,337°
Par. Tisserand (TJ)4,415 (calcolato)
Satelliti1
Dati fisici
Dimensioni1,7 km
Massa
5,1? × 1012 kg
Densità media2,0? × 10³ kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie0,0005? m/s²
Velocità di fuga0,9? m/s
Periodo di rotazione3,065436 ore
Temperatura
superficiale
~222 K (media)
Albedo0,21
Dati osservativi
Magnitudine ass.16,2516,25

1862 Apollo è un asteroide del sistema solare, scoperto da Karl Reinmuth nel 1932 e successivamente smarrito; venne rintracciato solamente nel 1973. Si tratta di un asteroide di tipo Q.

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

Apollo è considerato il prototipo del gruppo degli asteroidi Apollo, poiché fu il primo corpo con simili proprietà ad essere scoperto; ciò malgrado, l'asteroide venne considerato perso per un lungo periodo di tempo, e per questo altri asteroidi Apollo presentano un numero progressivo inferiore al suo (ad esempio, 1566 Icaro).

Si tratta anche di un asteroide citerosecante, geosecante e areosecante. All'epoca della scoperta, si trattava dell'unico asteroide conosciuto in grado di intersecare l'orbita terrestre (anche se in seguito si scoprì che anche Alinda, già noto, presenta il medesimo comportamento).

Satelliti naturali[modifica | modifica wikitesto]

Osservazioni radar condotte dal radiotelescopio di Arecibo, nel Porto Rico, fra il 29 ottobre e il 2 novembre 2005 hanno permesso di individuare un piccolo satellite asteroidale in orbita attorno ad Apollo, la cui scoperta è stata annunciata il 4 novembre successivo. L'annuncio è stato ufficializzato con la circolare 8627 dell'Unione Astronomica Internazionale.

Il satellite è noto mediante la designazione provvisoria S/2005 (1862) 1, ed orbita attorno al corpo centrale ad una distanza media di appena 3 km.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 1861 Komenský      Successivo: 1863 Antinous
Satelliti: S/2005 (1862) 1


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare