Arturo Álvarez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arturo Álvarez
Arturo Alvarez at Galaxy at Earthquakes 2010-08-21 2.JPG
Nome José Arturo Álvarez Hernandez
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
El Salvador El Salvador (dal 2009)
Altezza 175 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Chicago Fire
Carriera
Squadre di club1
2003-2004 S.J. Earthquakes 26 (2)
2005-2008 Dallas 86 (11)[1]
2008-2010 S.J. Earthquakes 54 (11)[2]
2010 Portland Timbers 0 (0)
2011 Real Salt Lake 16 (0)
2012 Chivas USA 0 (0)
2012-2013 Paços de Ferreira 13 (3)
2013-2015 Videoton 56 (8)
2016- Chicago Fire 3 (0)
Nazionale
2007 Stati Uniti Stati Uniti U-23 2 (0)
2009- El Salvador El Salvador 33 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 marzo 2016

Arturo Álvarez (Houston, 28 giugno 1985) è un calciatore statunitense naturalizzato salvadoregno, centrocampista del Chicago Fire e della Nazionale salvadoregna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato ingaggiato dalla MLS nel 2003, senza aver giocato al college, firmando un contratto Project-40, fu scelto al MLS SuperDraft del 2003 dai San Jose Earthquakes. Nella sua stagione iniziale, segnò il primo gol il 14 giugno 2003 contro il FC Dallas a cui fu ceduto nella stagione 2005 in una trattativa che includeva Richard Mulrooney e Brad Davis.

Il 24 novembre 2010 fu scelto al MLS Expansion Draft dai Portland Timbers, ma venne subito ceduto al Real Salt Lake durante il secondo turno della MLS SuperDraft. Ha fatto il suo debutto con il Real Salt Lake il 15 marzo 2011, entrando al minuto 88, nella partita di andata delle semifinali della CONCACAF Champions League contro il Saprissa, vinta per 2-0.

Il 5 novembre 2011 partecipa al MLS Re-Entry Draft, che lo assegna al Chivas USA. Il 1º febbraio 2012 arriva in Europa con i portoghesi del Paços de Ferreira.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante abbia giocato nella nazionale statunitense a livello giovanile, non è mai stato convocato nella nazionale maggiore. Essendo di origine salvadoregna, è stato invitato a giocare nella nazionale salvadoregna dall'allenatore Carlos de los Cobos.[3] Ha fatto il suo debutto con l'El Salvador in una partita di qualificazione per i mondiali 2010 contro Trinidad e Tobago. Ha segnato il suo primo gol in una partita della CONCACAF Gold Cup 2011 contro Cuba, vinta per 6-1.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 marzo 2016

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003 Stati Uniti San Jose Heartquakes MLS 15 1 - - - - - - - - - 15 1
2004 MLS 11 1 - - - - - - - - - 11 1
2005 Stati Uniti FC Dallas MLS 24 2 LHUSOC 1 0 - - - - - - 25 2
2006 MLS 19 3 - - - - - - - - - 19 3
2007 MLS 27+2[4] 3 LHUSOC 1 1 - - - - - - 28+2 4
2008 MLS 16 3 LHUSOC 1 0 - - - - - - 17 3
Totale FC Dallas 86+2 11 3 1 89+2 12
2008 Stati Uniti San Jose Heartquakes MLS 12 3 - - - - - - - - - 12 3
2009 MLS 23 5 - - - - - - - - - 23 5
2010 MLS 19+3[4] 3 - - - - - - - - - 19+3 3
Totale San Jose Heartquakes 80+3 13 80+3 13
2011 Stati Uniti Real Salt Lake MLS 16 0 - - - CCL 4 0 - - - 20 0
2011-2012 Portogallo Paços de Ferreira PL 9 2 - - - - - - TdL 1 0 10 2
2012-2013 PL 4 1 CP 3 1 - - - TdL 2 0 9 2
Totale Paços de Ferreira 13 3 3 1 3 0 19 4
2012-2013 Ungheria Videoton FC NB1 11 2 CU 2 0 - - - - - - 13 2
2013-2014 NB1 22 4 CU 1 0 UEL 1 0 - - - 24 4
2014-2015 NB1 23 2 CU 4 1 - - - - - - 27 3
Totale Videoton FC 56 8 7 1 1 0 64 9
2016 Stati Uniti Chicago Fire MLS 3 0 - - - - - - - - - 3 0
Totale carriera 254+5 35 13 3 5 0 3 0 275+5 38

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 88 (11) se si considerano i play-off
  2. ^ 57 (11) se si considerano i play-off
  3. ^ (EN) American playing for El Salvador in Cup qualifier, ESPN, 3 settembre 2009. URL consultato il 5 settembre 2009.
  4. ^ a b Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]