Benny Feilhaber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benny Feilhaber
Benny Feilhaber cropped.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Los Angeles FC
Carriera
Giovanili
2003-2005 UCLA Bruins
Squadre di club1
2005-2007Amburgo9 (0)
2007-2008Derby County10 (0)
2008-2011Aarhus54 (5)
2011-2012N.E. Revolution52 (5)
2012-2018Sporting K.C.150 (28)
2018- Los Angeles FC13 (2)
Nazionale
200?-2005 Stati Uniti Stati Uniti U-20 13 (?)
2008 Stati Uniti Stati Uniti U-23 4 (?)
2007- Stati Uniti Stati Uniti 44 (2)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Oro USA 2007
Transparent.png Confederations Cup
Argento Sudafrica 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 giugno 2018

Benny Feilhaber (Rio de Janeiro, 19 gennaio 1985) è un calciatore brasiliano naturalizzato statunitense, centrocampista del Los Angeles FC.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Benny Feilhaber è nato a Rio de Janeiro - in Brasile - da madre brasiliana e padre brasiliano-austriaco.[1] Il nonno paterno di Benny infatti lasciò l'Austria nel 1938 e si trasferì in Brasile, per sfuggire alla persecuzione ebrea da parte dei nazisti.[1] La famiglia di Benny si è trasferita negli Stati Uniti quand'egli aveva sei anni ed il piccolo ha vissuto per circa otto anni a New York.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Amburgo[modifica | modifica wikitesto]

Durante un campionato giovanile svoltosi in Olanda, Feilhaber viene notato dai tedeschi dell'Amburgo che gli fanno firmare il primo contratto da professionista nel luglio del 2005. Il 12 ottobre 2006 esordisce in Bundeliga subentrando a partita in corso contro il Schalke 04. Il 22 ottobre gioca la prima partita da titolare contro il Bayer Leverkusen, match poi vinto dalla propria squadra. Complessivamente gioca dodici partite di cui nove in Bundesliga e tre in Champions League.

Derby County[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 agosto 2007 passa al Derby County ed il 17 settembre subentra negli dieci minuti di gioco nel match vinto contro Newcastle.[2][3]

Aarhus[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 agosto 2008 passa ai danesi dell'Aarhus.[4] Il 1º settembre esordisce in campionato nella sconfitta contro il Nordsjælland. Il 27 luglio 2009 segna la prima rete da professionista contro i Randers. Divenuto una figura molto popolare, intraprende parallelamente alla carriera calcistica, la carriera politica concorrendo con il partito socio-liberale danese alle elezioni comunali del 2009. Riceve 347 voti pur non potendo essere eletto dato che non possiede la cittadinanza danese.[5] Nel 2010, la sua miglior stagione al Club, nelle prime nove partite tra campionato e coppa segna sei reti.[6] Complessivamente gioca 58 partite condite da otto reti nella sua permanenza sul suolo danese.

New England Revolution[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 passa al New England Revolution, nel campionato MLS.[7]

Sporting Kansas City[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione 2012, i New England non esercitano l'opzione per il riscatto e Feilhaber passa allo Sporting Kansas City.[8][9] Con la nuova squadra trova fin da subito un veloce successo che lo porta a contribuire alla conquista della MLS nel 2013.

Los Angeles FC[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 gennaio 2018 passa agli esordienti Los Angeles FC.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Feilhaber viene convocato per la prima volta in nazionale nel 2005 per un'amichevole contro la Scozia e nel marzo 2006 per un'altra amichevole contro la Germania, non entrando mai in campo. Il 30 novembre 2006 rifiuta l'offerta del CT Andreas Herzog di giocare per la Nazionale austriaca dichiarando di voler aspettare la chiamata della Nazionale statunitense.[11] Il 25 marzo 2007 debutta con la Nazionale statunitense ed il successivo 2 giugno segna la prima rete internazionale nella vittoria per 4-1 contro la Nazionale cinese.[12] Convocato per la fase finale della Gold Cup, il 24 giugno segna la rete decisiva durante la finale contro la Nazionale messicana.[13]

Nel 2010 viene convocato per il Mondiale dove subentra per due volte a partire dal secondo tempo nei match giocati contro Slovenia ed Algeria[14] mentra gioca da titolare l'Ottavo di finale perso, per 2-1 ai supplementari, contro la Nazionale ghanese.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 giugno 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Germania Amburgo RLS 30 2 CG 0 0 - - - - 30 2
2006-2007 BL 9 0 CG 0 0 UCL 3 0 - - 12 0
gen.-giu. 2007 RLS 19 1 - - - - - - 19 1
2007-2008 Inghilterra Derby County PL 10 0 FA 0 0 - - - - - - 10 0
Totale Amburgo 58 3 0 0 3 0 - - 61 3
2008-2009]] Danimarca Aarhus SL 10 0 CD - - - - - - - - 10 0
2009-2010 SL 26 1 CD 1 0 - - - - - - 27 1
2010-2011 1D 18 4 CD 1 0 - - - - - - 19 4
Totale Aarhus 54 5 2 0 - - - - 56 5
2011 Stati Uniti New England Revolution MLS 23 4 - - - - - - 23 4
2012 MLS 29 1 USOC 1 1 - - - - 30 2
Totale New England Revolution 52 5 1 1 - - - - 53 6
2013 Stati Uniti Sporting Kansas City MLS 27+4 3+0 USOC 2 0 CCL 5 1 - - 38 4
2014 MLS 31+1 3+0 - - CCL 4 0 - - 36 3
2015 MLS 32+1 10+0 USOC 5 2 - - - - 38 12
2016 MLS 30+1 7+0 USOC 2 1 - - - - 33 8
2017 MLS 30+1 5+0 USOC 4 0 - - - - 35 5
Totale Sporting Kansas City 158 28 13 3 9 1 - - 180 32
2018 Stati Uniti Los Angeles FC MLS 13 2 USOC - - - - - - 13 2
Totale carriera 345 43 16 4 12 1 - - 373 48

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Stati Uniti
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-03-2007 Tampa Bay Stati Uniti Stati Uniti 3 – 1 Ecuador Ecuador Amichevole -
28-03-2007 Frisco Stati Uniti Stati Uniti 0 – 0 Guatemala Guatemala Amichevole - Uscita al 59’ 59’
02-06-2007 Michigan Stati Uniti Stati Uniti 4 – 1 Cina Cina Amichevole 1 Uscita al 80’ 80’
07-06-2007 Carson Stati Uniti Stati Uniti 1 – 0 Guatemala Guatemala Gold Cup 2007 - 1º turno - Uscita al 81’ 81’
09-06-2007 Carson Stati Uniti Stati Uniti 2 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Gold Cup 2007 - 1º turno - Ingresso al 45’ 45’
12-06-2007 Foxborough Stati Uniti Stati Uniti 4 – 0 El Salvador El Salvador Gold Cup 2007 - 1º turno - Uscita al 90’ 90’
21-06-2007 Chicago Canada Canada 1 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Gold Cup 2007 - Semifinale - Ingresso al 10’ 10’
24-06-2007 Chicago Stati Uniti Stati Uniti 2 – 1 Messico Messico Gold Cup 2007 - Finale 1
29-06-2007 Maracaibo Argentina Argentina 4 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Coppa America 2007 - 1º turno -
03-07-2007 Barinas Stati Uniti Stati Uniti 1 – 3 Paraguay Paraguay Coppa America 2007 - 1º turno -
09-09-2007 Chicago Stati Uniti Stati Uniti 2 – 4 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 70’ 70’
16-10-2007 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
17-11-2007 Johannesburg Sudafrica Sudafrica 0 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Uscita al 86’ 86’
06-02-2008 Houston Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
26-03-2008 Cracovia Polonia Polonia 0 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
07-06-2009 Chicago Stati Uniti Stati Uniti 2 – 1 Honduras Honduras Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 46’ 46’
15-06-2009 Pretoria Stati Uniti Stati Uniti 1 – 3 Italia Italia Conf. Cup 2009 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
18-06-2009 Pretoria Stati Uniti Stati Uniti 0 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 2009 - 1º turno - Ingresso al 60’ 60’
21-06-2009 Rustenburg Egitto Egitto 0 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Conf. Cup 2009 - 1º turno - Ingresso al 69’ 69’
24-06-2009 Bloemfontein Spagna Spagna 0 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Conf. Cup 2009 - Semifinale - Ingresso al 69’ 69’
28-06-2009 Johannesburg Stati Uniti Stati Uniti 2 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 2009 - Finale - Uscita al 75’ 75’
09-07-2009 Washington Stati Uniti Stati Uniti 2 – 0 Honduras Honduras Gold Cup 2009 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’
12-08-2009 Città del Messico Messico Messico 2 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 57’ 57’
05-09-2009 Sandy Stati Uniti Stati Uniti 2 – 1 El Salvador El Salvador Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 79’ 79’
09-09-2009 Port of Spain Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 63’ 63’
10-10-2009 San Pedro Sula Honduras Honduras 2 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 83’ 83’
14-10-2009 Washington Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Costa Rica Costa Rica Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 62’ 62’
14-11-2009 Bratislava Slovacchia Slovacchia 1 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
18-11-2009 Aarhus Danimarca Danimarca 3 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
23-01-2010 Los Angeles Stati Uniti Stati Uniti 1 – 3 Honduras Honduras Amichevole - Uscita al 78’ 78’
29-05-2010 Filadelfia Stati Uniti Stati Uniti 2 – 1 Turchia Turchia Amichevole -
18-06-2010 Johannesburg Slovenia Slovenia 2 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 45’ 45’
23-06-2010 Pretoria Stati Uniti Stati Uniti 1 – 0 Algeria Algeria Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 45’ 45’
26-06-2010 Rustenburg Stati Uniti Stati Uniti 1 – 2 dts Ghana Ghana Mondiali 2010 - Ottavi di finale - Uscita al 74’ 74’
10-08-2010 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 45’ 45’
09-10-2010 Chicago Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Polonia Polonia Amichevole - Uscita al 63’ 63’
12-10-2010 Chester Stati Uniti Stati Uniti 0 – 0 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 59’ 59’
22-01-2012 New York Stati Uniti Stati Uniti 1 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Uscita al 62’ 62’
29-01-2013 Houston Stati Uniti Stati Uniti 0 – 0 Canada Canada Amichevole - Uscita al 45’ 45’
01-02-2014 Los Angeles Stati Uniti Stati Uniti 2 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
29-01-2017 San Diego Stati Uniti Stati Uniti 0 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
04-02-2017 Chattanooga Stati Uniti Stati Uniti 1 – 0 Giamaica Giamaica Amichevole - Uscita al 62’ 62’
10-10-2017 Couva Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 2 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 84’ 84’
Totale Presenze 44 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sporting Kansas City: 2013
Sporting Kansas City: 2015, 2017

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2007

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior giovane: 2005
2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Feilhaber going with the flow, The Boston Globe.
  2. ^ U.S. midfielder Benny Feilhaber gets work permit to play for Derby County, in USA Today, Associated Press, 9 agosto 2007. URL consultato il 9 agosto 2007.
  3. ^ Amanda Cornforth, Feilhaber completes Rams move, Sky Sports, 10 agosto 2007. (archiviato il 26 settembre 2007).
  4. ^ Feilhaber In Denmark To Sign Deal, Goal.com, 15 agosto 2008. URL consultato il 29 agosto 2008 (archiviato il 19 agosto 2008).
  5. ^ Statistikbanken, su www.statistikbanken.dk. URL consultato l'11 agosto 2016.
  6. ^ Kapidzic åbnede og lukkede AGF-fest, Bold.dk, 22 settembre 2010. URL consultato il 22 settembre 2010 (archiviato il 25 settembre 2010).
  7. ^ New England claim US international Feilhaber, Major League Soccer, 20 aprile 2011. (archiviato il 23 aprile 2011).
  8. ^ Kurt Austin, Sporting KC acquires midfielder Benny Feilhaber, sportingkc.com, 11 dicembre 2012. URL consultato il 17 febbraio 2013 (archiviato il 17 gennaio 2013).
  9. ^ Revs trade Feilhaber to Sporting K.C., ESPN, 11 dicembre 2012. URL consultato il 17 febbraio 2013 (archiviato il 14 febbraio 2013).
  10. ^ LAFC acquires Benny Feilhaber from Sporting Kansas City, LAFC.com, 3 gennaio 2018. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  11. ^ Doppelpass ins rot-weiß-rote Abseits, Kurier.at. URL consultato il 6 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2009).
  12. ^ https://www.11v11.com/matches/usa-v-china-pr-02-june-2007-277879/
  13. ^ http://the18.com/soccer-videos/tbt-benny-feilhaber-2007-gold-cup-winning-goal
  14. ^ United States beat Algeria, top Group C, with late Landon Donovan goal[collegamento interrotto], June 24, 2010

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]