Arthur Albiston

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arthur Albiston
Albiston, Arthur.jpg
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Termine carriera 1994 - giocatore
1997 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1974-1988Manchester Utd379 (6)
1988-1989West Bromwich43 (2)
1989-1990Dundee10 (0)
1990-1991Chesterfield3 (1)
1991-1993Chester City68 (10)
1992Molde15 (3)
1993Molde9 (0)
1993-1994Ayr Utd1 (0)
1994Sittingbourne? (?)
1994Witton Albion? (?)
1994Droylsden? (?)
Nazionale
1982-1986Scozia Scozia14 (0)
Carriera da allenatore
1996-1997Droylsden
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Arthur Richard Albiston (Edimburgo, 14 luglio 1957) è un allenatore di calcio ed ex calciatore scozzese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Albiston entrò a far parte delle giovanili del Manchester United nel luglio del 1972, diventando professionista nel luglio del 1974.[1] Fece il suo esordio nel terzo turno della League Cup nel match contro i rivali cittadini del Manchester City nello stesso anno. Ottenne 379 presenze e 6 gol in quattordici anni, giocando come terzino sinistro.

Lasciò il Manchester United nell'agosto del 1988 per il West Bromwich Albion. Totalizzò 47 presenze e segnò 2 gol nella stagione 1988-1989, dopo la quale tornò in patria per giocare tra le file del Dundee Utd. Dopo questa esperienza giocò nel Chesterfield, nel Chester City, nel Molde in Norvegia e nell'Ayr United. Si ritirò dal calcio giocato nel 1994, dopo aver giocato in non-League con Sittingbourne, Witton Albion e Droylsden.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Albiston ha collezionato 14 partite per la nazionale scozzese, esordendo nella sfida contro l'Irlanda del Nord il 14 ottobre 1981. Inoltre, è stato convocato per partecipare al campionato del mondo 1986 in Messico.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo ritiro ha allenato il Droylsden[2] (1996-1997) e la primavera del Manchester United (2000-2004). In seguito ha lavorato per la MUTV, la televisione ufficiale dello United.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1974-1975
Manchester United: 1976-1977, 1983-1983, 1984-1985
Manchester United: 1977, 1983

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tony Matthews, The Who's Who of West Bromwich Albion, Breedon Books, 2005, p. 13, ISBN 1-85983-474-4.
  2. ^ a b (EN) Jonathan Stevenson e Chris Bevan, When Bryan Robson tamed Barca, BBC Sport, 22 aprile 2008. URL consultato il 29 ottobre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]