Andreas Ertl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andreas Ertl
Nazionalità Germania Germania
Altezza 184 cm
Peso 90 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra SC Lenggries
Ritirato 2006
Palmarès
Mondiali 1 0 1
Mondiali juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Andreas Ertl (Lenggries, 30 settembre 1975) è un ex sciatore alpino tedesco.

È fratello di Martina, a sua volta sciatrice alpina di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1992-2001[modifica | modifica wikitesto]

Sciatore polivalente, Ertl debuttò in campo internazionale ai Mondiali juniores di Maribor 1992; due anni dopo nella rassegna iridata giovanile di Lake Placid 1994 vinse la medaglia d'argento nella combinata. Esordì in Coppa Europa il 5 dicembre 1994 a Geilo/Hemsedal piazzandosi 13º in slalom speciale e in Coppa del Mondo il 12 dicembre successivo nello slalom speciale di Sestriere, che non completò. Il 29 gennaio 1995 a Bischofswiesen salì per la prima volta sul podio in Coppa Europa (3º in slalom gigante) e conquistò i primi punti in Coppa del Mondo arrivando 27º il 20 febbraio successivo nello slalom gigante di Furano.

Esordì ai Mondiali a Sierra Nevada 1996, dove si classificò 20º nello slalom gigante e non concluse lo slalom speciale; l'anno dopo nella rassegna iridata di Sestriere non portò a termine né lo slalom gigante né lo slalom speciale. Ai Mondiali di Vail/Beaver Creek1999 colse il suo miglior piazzamento iridato individuale con il 9º posto ottenuto nella combinata; fu inoltre 22º nel supergigante e uscì nella prima manche sia nello slalom gigante sia nello slalom speciale. Anche ai successivi Mondiali di Sankt Anton 2001 non completò lo slalom speciale, unica gara cui prese parte.

Stagioni 2002-2006[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 marzo 2002 a Le Grand-Bornand salì per la seconda e ultima volta sul podio in Coppa Europa (3º in slalom speciale) e nello stesso anno ottenne il suo miglior piazzamento in Coppa del Mondo con l'11º posto nello slalom gigante della Gran Risa in Alta Badia del 22 dicembre. Ai successivi Mondiali di Sankt Moritz 2003 uscì nuovamente nella prima manche sia nello slalom gigante sia nello slalom speciale.

Ai Mondiali di Bormio/Santa Caterina Valfurva 2005, sua ultima presenza iridata, Ertl vinse la medaglia d'oro nella gara a squadre, si piazzò 29º nel supergigante e non completò slalom gigante e slalom speciale. La sua ultima gara in Coppa del Mondo fu il supergigante di Garmisch-Partenkirchen del 29 gennaio 2006, che chiuse al 25º posto; dopo aver fallito alla qualificazione ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006[senza fonte] si ritirò dalle gare e fu per l'ultima volta in carriera al cancelletto di partenza in occasione dei Campionati tedeschi del 2006, il 1º aprile seguente a Oberstdorf, quando vinse la sua ultima medaglia nazionale: l'argento nello slalom gigante.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 85º nel 1998

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 41º nel 2002
  • 2 podi:
    • 2 terzi posti

Campionati tedeschi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Erfolge für Martina und Andreas Ertl - Eberharter verletzt, in Münchner Merkur, 28 marzo 2009. URL consultato il 9 agosto 2015 (archiviato il 4 marzo 2016).
  2. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 9 agosto 2015 (archiviato il 5 marzo 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]