Gauthier de Tessières

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gauthier de Tessières
Nome Gauthier de Tessières de Blanzac
Nazionalità Francia Francia
Altezza 176 cm
Peso 79 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom gigante
Squadra SC L'Alpe d'Huez
Ritirato 2014
Palmarès
Mondiali 1 1 0
Mondiali juniores 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Gauthier de Tessières de Blanzac (Clermont-Ferrand, 9 novembre 1981) è un ex sciatore alpino francese specializzato nello slalom gigante, anche se saltuariamente prendeva parte a prove di altre specialità, in primo luogo supergigante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1999-2005[modifica | modifica wikitesto]

De Tessières partecipò alla sua prima gara all'età di cinque anni, quando si trovava all'Alpe d'Huez. Entrò nella nazionale B francese[senza fonte] ed esordì in Coppa Europa nel dicembre del 1998, dopo alcuni buoni risultati a livello di competizioni FIS.

Il primo risultato importante della carriera arrivò nel febbraio del 2001, quando conquistò il bronzo in supergigante ai Mondiali juniores di Verbier. L'esordio in Coppa del Mondo avvenne il 9 dicembre 2001 nello slalom gigante di Val-d'Isère, in cui si piazzò 25º conquistando così i suoi primi punti nella competizione. Negli anni successivi non raccolse risultati particolarmente significativi In Coppa del Mondo, a parte due quindicesimi posti. Al suo esordio iridato, Bormio 2005, non concluse la prova di slalom gigante.

Stagioni 2006-2009[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò ai Giochi olimpici invernali a Torino 2006, dove si classificò 39º nel supergigante e non concluse lo slalom gigante. L'anno dopo ai Mondiali di Åre fu 22º nel supergigante e 29º nello slalom gigante.

Il 13 dicembre 2008 conquistò il suo unico podio in Coppa del Mondo: in questa data arrivò infatti terzo sulle nevi di casa di Val-d'Isère, in slalom gigante, grazie all'ottima seconda manche disputata, nella quale, partendo per primo (dopo la prima frazione era infatti 30°), sfruttò al meglio la pista che dopo la sua discesa si era rovinata velocemente[senza fonte] e si rese così protagonista di una grande rimonta[1]. Ai Mondiali di quell'anno, disputati nella medesima località francese, si classificò 11º nel supergigante e 15º nello slalom gigante.

Stagioni 2010-2014[modifica | modifica wikitesto]

Ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 si classificò 31º nel supergigante e non concluse lo slalom gigante. L'anno dopo ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen vinse la medaglia d'oro nella gara a squadre e fu 9º nello slalom gigante.

Ai Mondiali di Schladming 2013 colse il miglior risultato individuale in carriera, riuscendo a conquistare l'argento iridato nel supergigante. Al termine della stagione 2013-2014 si ritirò dalle competizioni agonistiche[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 57º nel 2011
  • 1 podio:
    • 1 terzo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 14º nel 2003
  • 18 podi:
    • 5 vittorie
    • 5 secondi posti
    • 8 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
15 febbraio 2002 San Martino di Castrozza Italia Italia GS
19 gennaio 2007 La Plagne Francia Francia GS
8 febbraio 2008 Jasná Slovacchia Slovacchia GS
2 febbraio 2012 Santa Caterina Valfurva Italia Italia SG
22 febbraio 2012 Sella Nevea Italia Italia SG

Legenda:
SG = supergigante
GS = slalom gigante

Nor-Am Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 73º nel 2007
  • 1 podio:
    • 1 terzo posto

South American Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 10º nel 2013
  • Vincitore della classifica di supergigante nel 2013
  • 2 podi:
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Campionati francesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Referto della gara, data.fis-ski.com. URL consultato il 12 dicembre 2010.
  2. ^ Matteo Pavesi, Le squadre francesi per la stagione 2014/2015, in fantaski.it, 20 aprile 2014. URL consultato il 1º luglio 2014.
  3. ^ (EN) Profilo FIS, data.fis-ski.com. URL consultato il 12 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]