Taïna Barioz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Taïna Barioz
Taina Barioz ZellamSee 06.JPG
Taïna Barioz a Zell am See nel 2015
Nazionalità Francia Francia
Altezza 164 cm
Peso 57 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale
Squadra CS Courchevel
Ritirata 2018
Palmarès
Mondiali 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Taïna Barioz (Papeete, 2 giugno 1988) è un'ex sciatrice alpina francese, specialista dello slalom gigante e dello slalom speciale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2004-2009[modifica | modifica wikitesto]

Attiva in gare FIS dal novembre del 2003, la Barioz, che è nata nella Polinesia francese ma risiede a Pralognan-la-Vanoise, ha esordito in Coppa Europa il 18 gennaio 2005 a Courchevel in slalom gigante e in Coppa del Mondo il 3 febbraio 2006 a Ofterschwang nella medesima specialità, in entrambi i casi senza concludere la gara.

Il 21 dicembre 2006 ha ottenuto a Kaunertal in slalom gigante il primo podio in Coppa Europa (3ª) e il 26 gennaio 2008 a Ofterschwang nella medesima specialità ha conquistato i primi punti in Coppa del Mondo (14ª), mentre l'anno dopo ha esordito ai Campionati mondiali classificandosi all'11º posto nello slalom gigante iridato di Val-d'Isère.

Stagioni 2010-2019[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 dicembre 2009 ha ottenuto il primo podio in Coppa del Mondo chiudendo al 3º posto lo slalom gigante di Lienz; l'anno seguente ha preso parte ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, sua prima presenza olimpica, chiudendo 9ª in slalom gigante. Nel 2011 ha vinto la medaglia d'oro iridata nella gara a squadre ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen, mentre nello slalom gigante è stata 10ª; ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 2015, sua ultima presenza iridata, è stata 26ª nello slalom speciale e non ha concluso lo slalom gigante.

Il 5 gennaio 2016 ha ottenuto a Zinal in slalom gigante il suo ultimo podio in Coppa Europa (3ª) e il 20 marzo successivo, a Sankt Moritz nella medesima specialità, il suo secondo e ultimo podio in Coppa del Mondo (2ª). Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, suo congedo olimpico, si è classificata 19ª nello slalom gigante; si è ritirata durante la stagione 2018-2019 e la sua ultima gara in carriera è stata lo slalom gigante di Coppa del Mondo disputato a Killington il 24 novembre, non completato dalla Barioz.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 39ª nel 2012
  • 2 podi:
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6ª nel 2015
  • 6 podi:
    • 3 secondi posti
    • 3 terzi posti

Nor-Am Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 26ª nel 2014
  • 4 podi:
    • 3 vittorie
    • 1 secondo posto

Nor-Am Cup - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
4 febbraio 2014 Sunday River Stati Uniti Stati Uniti GS
5 febbraio 2014 Sunday River Stati Uniti Stati Uniti SL
6 febbraio 2014 Sunday River Stati Uniti Stati Uniti SL

Legenda:
GS = slalom gigante
SL = slalom speciale

South American Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 30ª nel 2019
  • 1 podio:
    • 1 secondo posto

Campionati francesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 29 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]