Always Be My Baby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Always Be My Baby
Always be my baby.JPG
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Mariah Carey
Tipo album Singolo
Pubblicazione 9 marzo 1996
Durata 4:18
Genere Contemporary R&B
Etichetta Columbia
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(Vendite: 220.000+)[2]
Dischi d'oro Australia Australia[3]
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[4]
Dischi di platino Stati Uniti Stati Uniti (2)[5]
Mariah Carey - cronologia
Singolo precedente
(1996)
Singolo successivo
(1996)

Always Be My Baby è una canzone scritta e prodotta dalla cantante Mariah Carey, insieme a Jermaine Dupri e Manuel Seal nel dicembre 1994. Fu una delle prime tracce registrate per il quarto album di studio della Carey, Daydream. Venne pubblicata nel 1996 come terzo singolo nel Nord America e quarto nel resto del Mondo; la canzone raggiunse la vetta della Hot 100 americana, la #2 in Canada e raggiunse la top-20 nelle maggiori classifiche in cui entrò. Il testo della canzone fa riferimento ad una storia ormai finita, la quale protagonista afferma che il suo vecchio amore sarà "sempre il suo amore" e che ritornerà da lui una volta che si sarà resa conto che gli manca veramente. La canzone ricevette una nomination ai Grammy Awards per la "Miglior esecuzione da una cantante femminile R&B".

Successo[modifica | modifica wikitesto]

Always Be My Baby debuttò alla seconda posizione della Billboard Hot 100, rimanendoci per quattro settimane, per poi raggiungere la prima posizione e mantenerla per due settimane e ripassare altre cinque settimane alla numero 2. La canzone divenne l'undicesimo singolo numero uno nella carriera della Carey, mettendola alla pari con cantanti come Whitney Houston e Madonna per le cantanti soliste con il maggior numero di numero uno. Avendo passato nove settimane totali alla #2, la canzone è la più duratura della Carey a quella posizione, e la quarta in tutta la storia della Hot 100.

Fantasy e One Sweet Day furono canzoni campioni di incassi, mentre Alway Be My Baby ottenne un successo maggiormente radiofonico. Raggiunse inoltre la #1 nella Hot R&B/Hip Hop Songs americana. Raggiunse un elevato successo nelle radio, tanto da essere la più trasmessa del 1996, e raggiunse infatti la #1 anche nella Hot Adult Top 40 Tracks.

Al di fuori degli Stati Uniti la canzone divenne un altro successo, ma non come Fantasy. Anche se One Sweet Day è uno dei maggiori successi della cantante, Always Be My Baby al di fuori dell'America del Nord raggiunse un successo migliore, tanto da raggiungere la top-5 in Canada e Regno Unito (dove raggiunse la #3, vendette 220.000 copie e fu il maggior successo della cantante estratto da Daydream). In Australia raggiunse la top-20.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video per Always Be My Baby è il secondo video che viene diretto dalla cantante stessa. Lei è la protagonista, apparentemente felice, che racconta la storia di un amore giovanile terminato, dondolandosi su un'altalena costituita da un copertone contro il cielo stellato. Venne girato al Fresh Air Fund, un'associazione benefica sponsorizzata dalla cantante, tra le campagne dello Stato di New York. Nel video compaiono due bambini che escono di notte dai loro bungalow e si divertono presso il lago, mentre Mariah li osserva vicino ad un fuoco da campo.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Paese (1996) Posizione
Canada[16] 21
Stati Uniti[17] 5

Classifiche di fine decennio[modifica | modifica wikitesto]

Paese (1990–1999) Posizione
Stati Uniti[18] 49

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.bpi.co.uk/bpi-awards/
  2. ^ MTV Reality TV Shows | MTV UK
  3. ^ Kent, David (2006). Australian Chart Book 1993-2005. ISBN 0-646-45889-2.
  4. ^ Scapolo, Dean (2007). The Complete New Zealand Music Charts 1966-2006. ISBN 978-1-877443-00-8.
  5. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - November 04, 2013
  6. ^ australian-charts.com - Mariah Carey - Always Be My Baby
  7. ^ Item Display - RPM - Library and Archives Canada
  8. ^ (DE) Chartverfolgung/Carey, Mariah/Single, musicline.de PhonoNet. URL consultato il 21 gennaio 2010.
  9. ^ (JA) Profile of Mariah Carey, Oricon. URL consultato il 21 settembre 2010.
  10. ^ The Irish Charts - All there is to know
  11. ^ charts.org.nz - Mariah Carey - Always Be My Baby
  12. ^ dutchcharts.nl - Mariah Carey - Always Be My Baby
  13. ^ ChartArchive - Mariah Carey - Always Be My Baby
  14. ^ swedishcharts.com - Mariah Carey - Always Be My Baby
  15. ^ a b c d e Mariah Carey Album & Song Chart History, Billboard. URL consultato il 14 settembre 2010 (archiviato il 13 settembre 2010).
  16. ^ RPM's Top 100 Singles Of 1996, su RPM, 15 dicembre 1996. URL consultato il 2 febbraio 2010.
  17. ^ Billboard Top 100 - 1996, su Billboard, Longboredsurfer.com. URL consultato il 27 agosto 2010.
  18. ^ Geoff Mayfield, 1999 The Year in Music Totally '90s: Diary of a Decade – The listing of Top Pop Albums of the '90s & Hot 100 Singles of the '90s, Billboard, 25 dicembre 1999. URL consultato il 15 ottobre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica