Alsium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Posizione di Alsium nel Latium vetus.

Alsium (in greco Ἄλσιον) era un'antica città sulla costa dell'Etruria, tra Pyrgi e Fregenae[1], sulla via Aurelia, a 29 chilometri dall'antica città di Porto, sulla foce del Tevere, a 35 chilometri da Roma.

Origini e Storia[modifica | modifica wikitesto]

Era una delle città più antiche dell'Etruria, sebbene apparve nelle cronache romane solo nel 247 a.C., quando fu da questi colonizzata.

Secondo Dionigi di Alicarnasso fu fondata dai Pelasgi e dagli Aborigeni.[2]

Non ebbe mai grande importanza, ed è nota soprattutto perché alcuni importanti personaggi romani, come Pompeo, vi ebbero una villa.[3]

Localizzazione[modifica | modifica wikitesto]

A Monteroni, nel comune di Ladispoli, si trova una necropoli etrusca, che si ritiene la necropoli di Alsium.

Note[modifica | modifica wikitesto]