Afrojack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Afrojack
Afrojack close up 2011.jpg
Afrojack nel 2011
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Suriname Suriname
Genere Electro house
Periodo di attività musicale 2004 – in attività
Etichetta Spinnin Records, Wall Recordings
Album pubblicati 1 + 3 EP
Studio 1 + 3 EP
Sito ufficiale

Afrojack, nome d'arte di Nick Van de Wall (Spijkenisse, 9 settembre 1987), è un disc jockey, produttore discografico e remixer olandese di origini surinamesi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Afrojack ha iniziato molto presto ad immergersi nel mondo della musica: all'età di 5 anni ha iniziato l'apprendimento del pianoforte. Crescendo, durante i suoi studi, ha trascorso la maggior parte del suo tempo ad ascoltare vari generi musicali. A 11 anni, Nick scopre il sequencer FL Studio, un noto programma per comporre musica elettronica, con il quale inizia a muovere i primi passi nella produzione di brani. Ancora oggi utilizza Fruity Loops.

Nel 2006, è uscito il suo primo singolo, F*ck Detroit. Al suo ritorno nei Paesi Bassi, crea numerosi titoli sperando di pubblicarli su qualche etichetta. Con l'aiuto di Sidney Samson e Laidback Luke, DJ di fama internazionale nonché suoi connazionali, incide il singolo In Your Face, che raggiunge il 60º posto nella Top100 olandese e 3° nella dance chart olandese.

Nel 2007, Nick inizia ad evolvere i suoi progetti sotto lo pseudonimo di Afrojack, determinato a diventare un grande DJ e produttore. Produce anche con noti artisti internazionali, come David Guetta, Josh Wink, Dave Clarke, Laidback Luke, Fedde Le Grand, Erick E, Sidney Samson, Chuckie, Marco V, Benny Rodrigues e Roog. Nello stesso anno, Afrojack crea una sua etichetta discografica, la Wall Recordings.

Ma la svolta decisiva arriva nell'estate del 2010, quando si incontra con la cantante connazionale Eva Simons, con cui realizza la hit Take Over Control, pubblicata in digitale nei Paesi Bassi il 14 agosto 2010, e il 22 settembre 2010, sempre in digitale, anche nel resto del mondo grazie ad iTunes. Il brano riscuoterà successo in tutto il mondo, caratterizzando le dancefloor e le radio per tutto l'inverno 2010/2011 e la primavera 2011.[senza fonte] Il 12 ottobre 2010 è avvenuta anche la première del video del singolo, pubblicato su YouTube il 20 ottobre seguente. Visto il successo ottenuto con i download, da novembre 2010 a marzo 2011 il brano è stato stampato in diverse nazioni anche su formato vinile 12" e CD singolo.[senza fonte]

Successivamente, mentre il brano Take Over Control entrava nelle classifiche dei singoli più venduti[senza fonte], Afrojack collabora con Ne-Yo, Pitbull e Nayer per realizzare un'altra hit electro dance dal successo mondiale: Give Me Everything, pubblicata nel marzo 2011.

Successivamente, nell'estate dello stesso 2011 produce una hit con suoni decisamente più duri intitolata No Beef, con la collaborazione del dj Steve Aoki e della cantante Miss Palmer.

Nell'inverno 2011/2012, si incontra con i 3 fratelli cantanti Shermanology e realizza il brano Can't Stop Me, pubblicato sul web il 24 gennaio 2012, e disponibile come download digitale dal 2 marzo 2012. Il 1º maggio 2012 viene anche pubblicato il video su YouTube, e il brano bissa il successo delle precedenti hit Take Over Control e Give Me Everything. Con questi pezzi la popolarità di Afrojack è in crescente aumento: dal 2010 è ogni anno guest DJ all'evento musicale belga Tomorrowland.

Nel 2010 è stato eletto al 19º posto della Top 100 DJs edita da DJ Mag ogni anno. Questo piazzamento fa di Afrojack la new-entry che ha guadagnato la posizione più elevata. Nel 2011 al suo secondo anno nella Top 100 DJs viene eletto al 7º posto, grazie anche alle hit Take Over Control, Give Me Everything e No Beef.[senza fonte]

Il 9 ottobre del 2013 entrò nella storia come unico DJ al mondo ad aver suonato la campana di chiusura della NASDAQ a New York.[senza fonte] Nella stessa settimana ha lasciato l'impronta delle sue mani nella famigerata Walk of Fame di Hollywood, secondo DJ al mondo ad averlo fatto, preceduto solamente da David Guetta.[senza fonte]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN45145970087632250924 · LCCN: (ENno2011168683 · GND: (DE142293873 · BNF: (FRcb165186804 (data)