Aedh di Scozia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aedh di Scozia
Áed, king of Scots.jpg
Ritratto di Aedh di Scozia di Jacob Jacobsz de Wet II, oggi parte della Royal Collection
Re di Scozia
Stemma
In carica 877 - 878
Predecessore Donald II di Scozia
Successore Giric di Scozia
Nome completo Áed Mac Cináeda
Altri titoli Re dei Pitti
Nascita 858
Morte Strathallan, 878
Casa reale Casato degli Alpin
Padre Kenneth I di Scozia
Religione cattolica
Firma Áed mac Cináeda (Oxford Bodleian Library MS Rawlinson B 489, folio 26r).jpg

Áed Mac Cináeda, o in inglese Aedh MacCinaeda (858Strathallan, 878), è stato re di Scozia dal 877 al 878.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di Kenneth I di Scozia.

Regno[modifica | modifica wikitesto]

Divenne re dei Pitti nell'877 quando morì il fratello maggiore Costantino I di Scozia. La Cronaca dei re di Alba dicono di Aedh: "Edus ha tenuto il regno per un anno". La velocità del suo regno non gli diede tempo di lasciare grande traccia di sé nella storia.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Fu ucciso nella città di Nrurim, andata persa. Gli Annali dell'Ulster dicono che nell'878 Aedh venne ucciso dai sui vicini.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316739280 · GND (DE102318026X