Accessori per Nintendo Entertainment System

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questa pagina contiene una lista di tutti gli accessori prodotti da Nintendo, o da terze parti, per la console Nintendo Entertainment System, sia nella sua versione americana ed europea, che nella sua versione giapponese (conosciuta con il nome di Famicom):

Prodotti da Nintendo[modifica | modifica wikitesto]

Famicom Disk System[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Famicom Disk System.

Il Famicom Disk System era una unità a dischi floppy prodotta dalla stessa Nintendo in esclusiva per il Giappone nel 1986.

Famicom Modem[modifica | modifica wikitesto]

Utilizzato per connettere il Famicom a un server online proprietario di Nintendo, dal quale il giocatore poteva scaricare aggiornamenti sui prossimi giochi, contenuti aggiuntivi vari, o qualche gioco.

Family Basic[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Family Basic.

Tastiera rilasciata solo in Giappone per Famicom, sviluppata da Nintendo insieme alla Hudson Soft e alla Sharp Corporation. Venne commercializzata il 21 giugno 1984.

NES Advantage[modifica | modifica wikitesto]

Joystick stile arcade per NES.

NES Max[modifica | modifica wikitesto]

Gamepad uscito per NES nel 1988, il quale comprendeva un D-pad al posto della croce direzionale, e due pulsanti A e B aggiuntivi con la funzione di rapid-fire button. La forma con le ali (o corni) laterali, anticipò di anni il gamepad della PlayStation.

NES controller modello 1, modello 2, modello 3 e modello 4[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Gamepad § Nintendo Entertainment System/Family Computer.

I 4 modelli di gamepad per NES e Famicom: i primi 2 furono rilasciati nel 1983 con il lancio del Famicom in Giappone, entrambi fissati alla console, differiscono solo per il set di pulsanti: il secondo modello infatti, al posto dei tasti Select e Start, presenta un microfono ed un selettore per il volume, il terzo modello era il gamepad base del Nintendo Entertainment System rilasciato nel 1985 in Nord America e in Europa; è essenzialmente identico al primo modello ma presenta una diversa scocca con colori diversi ed è removibile dalla console. Il quarto modello era il Gamepad di base del Nintendo Entertainment System Control Deck e dell' AV Famicom rilasciati rispettivamente In Nord America e in Giappone. Presenta una forma diversa detta "Ad osso di cane" per una migliore ergonomia e i tasti A e B disposti diagonalmente.

NES Four Score[modifica | modifica wikitesto]

Espansione per NES con porte gamepad aggiuntive, la quale permetteva di aggiungere altri due controller, e di permettere a quattro giocatori di giocare contemporaneamente; funzionava solo con determinati titoli.

NES Lockout[modifica | modifica wikitesto]

Dispositivo di blocco con chiave per prevenire il gioco.

NES Satellite[modifica | modifica wikitesto]

Un multitap rilasciato da Nintendo nel 1989. Aggiungeva quattro porte gamepad, ed era compatibile solo con alcuni titoli.

NES Zapper[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NES Zapper.

Pistola per Famicom e NES, capace di interagire con determinati titoli, come Duck Hunt o Wild Gunman. In Giappone riproponeva l'aspetto e il colore di un revolver, mentre in Nord America e in Europa aveva le fattezza di una pistola laser aliena, prima di colore grigio, poi arancione; quest'ultimo aspetto fu assunto per distaccarsi il più possibile dall'aspetto di una pistola realmente esistente[1].

Power Pad[modifica | modifica wikitesto]

Tappetino per esercizi rilasciato per NES e Famicom; interagiva con alcuni giochi.

R.O.B.[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: R.O.B..

Robot giocattolo per Famicom e NES, rilasciato per il lancio sul suolo americano (in questo modo la console poteva esordire come giocattolo, e quindi non come videogioco, cosa mal vista in quel periodo in America, per colpa della crisi dell'83). Interagiva con due giochi: Stack-Up e Gyromite.

Prodotti da terze parti[modifica | modifica wikitesto]

Aladdin Deck Enhancer[modifica | modifica wikitesto]

Espansione per NES sviluppata da Codemasters e venduta da Camerica: permetteva di giocare alle cartucce della Aladdin, una casa di produzione che sviluppava giochi per NES senza licenza

Arkanoid Controller[modifica | modifica wikitesto]

Controller specifico per il gioco Arkanoid.

Double Player[modifica | modifica wikitesto]

Controller wireless creato da Acclaim.

ENIO (Extended NES Input/Output)[modifica | modifica wikitesto]

Adattatore prodotto da Chykn80 (Pete Brown) per utilizzare gli accessori del Famicom su NES: è l'unico accessorio rilasciato per questa console ad utilizzare la sua porta di espansione.

FamiCoin[modifica | modifica wikitesto]

Gettoni rilasciati da Taito, da posizionare sulla croce digitale, per renderne più morbido e stancante l'utilizzo.

Game Genie[modifica | modifica wikitesto]

Cartuccia sblocca cheat che permetteva di giocare barando, attivando trucchi per facilitare un determinato titolo al giocatore (es: trucco della vita infinita, inizio della partita da un altro livello, immunità ecc...). Originariamente progettato per il Nintendo Entertainment System, fu poi riprogettato e venduto in versioni per altre console come il Super Nintendo Entertainment System, Il Game Boy, Il Game Gear e il Sega Mega Drive.

Game Key[modifica | modifica wikitesto]

Adattatore prodotto da Horeleg per utilizzare i videogiochi NTSC per NES su console PAL. Esistono 2 modelli di questo adattatore: Il 1° modello presenta 2 slot (uno per il gioco da utilizzare davanti e uno per il gioco che dia il codice regionale dietro) ed occupa tutto lo slot cartuccia. Il 2° modello presenta la stessa forma del Game Genie, un unico slot cartuccia, un interruttore per selezionare il chip 10NES da emulare (PAL A & PAL B) e una linguetta di plastica (come nel Game Genie) per sfilarlo dalla console in quanto, aggiungendo l'adattatore, la cartuccia sporgeva dalla console.

G-BASIC[modifica | modifica wikitesto]

Linguaggio di programmazione basico per NES.

HES Unidaptor[modifica | modifica wikitesto]

Adattatore per cartucce Famicom e NES

Jammer[modifica | modifica wikitesto]

Un clone del NES Advantage.

LaserScope[modifica | modifica wikitesto]

Light gun per NES e Famicom, da utilizzare ponendolo sul capo. Fu sviluppato da Konami.

Miracle Piano[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Miracle Piano Teaching System.

Tastiera musicale rilasciata per NES allo scopo di introdurre i bambini alla musica.

Power Glove[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Power Glove.

Guanto con sensori di movimento integrati per NES e Famicom, capace di interagire con determinati titoli.

Pro Beam Light Gun[modifica | modifica wikitesto]

Clone del NES Zapper.

QuickShot[modifica | modifica wikitesto]

Clone del NES Advantage.

Speedboard[modifica | modifica wikitesto]

Periferica per NES sviluppata da Pressman nel 1991. Consisteva in un pezzo di plastica da porre sul gamepad, e permetteva di velocizzare l'esperienza di gioco.

Super Chair[modifica | modifica wikitesto]

Particolare controller a forma di sedia di dimensioni reali.

Super Controller[modifica | modifica wikitesto]

Cover per controller del NES: trasformava la croce direzionale in un joystick.

Teleplay Modem[modifica | modifica wikitesto]

Un modem che permetteva il collegamento con altre console non sviluppate da Nintendo (tipo Sega Megadrive), per dare vita a sfide testa-a-testa tra giocatori. Avrebbe dovuto utilizzare la porta di espansione posta sotto il NES

Turbo Tech Controller[modifica | modifica wikitesto]

Controller per NES.

Turbo Touch 360[modifica | modifica wikitesto]

Controller con sensori touch per NES.

Turbotronic[modifica | modifica wikitesto]

Joystick stile arcade per NES.

U-Force[modifica | modifica wikitesto]

Particolare controller per NES.

Ultimate Superstick[modifica | modifica wikitesto]

Joystick stile arcade per NES.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La storia di Nintendo, Vol.3, 1983-2003, Multiplayer.it edizioni

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]