Aaron Peirsol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aaron Wells Peirsol
Aaron peirsol.JPG
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 91 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità 100 m e 200 m dorso, 4x100 m misti
Squadra Longhorn Aquatics, University of Texas
Palmarès
Giochi olimpici 5 2 0
Mondiali di nuoto 10 2 0
Mondiali in vasca corta 6 1 1
Giochi PanPacifici 8 0 0
Giochi Panamericani 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 15 agosto 2008

Aaron Wells Peirsol (Irvine, 23 luglio 1983) è un ex nuotatore statunitense.

Specializzato nel dorso, ha vinto nella sua carriera agonistica 5 ori e 2 argenti in tre Olimpiadi, 10 ori e 2 argenti mondiali ed è tutt'oggi uno dei nuotatori più medagliati della storia. Al suo palmarès ha aggiunto anche vari titoli ai Mondiali in vasca corta e ai Giochi PanPacifici, oltre che un argento ai Giochi Panamericani, totalizzando ben 26 ori e 5 argenti in campo internazionale.

È l'attuale detentore del record mondiale dei 200 m dorso con 1'51"92, oltre che della staffetta 4x100 mista con 3'27"28, record battuto insieme ai compagni di squadra Eric Shanteau, Michael Phelps e David Walters.

In tutta la sua carriera ha battuto o eguagliato ben 23 record mondiali: 6 sui 100 m dorso, 10 sui 200 m dorso e 7 sulla staffetta 4x100 mista; il 21 agosto 2004, nel corso delle Olimpiadi di Atene, batté due record in una sola gara, nel corso della finale della staffetta mista percorse infatti la prima frazione a dorso in 53"45, battendo il precedente record di Lenny Krayzelburg di 53"60 risalente al 1999, per chiudere poi la gara in 3'30"68 e battere il record della staffetta.[1]

Si è dedicato anche allo stile libero prendendo parte alla staffetta 4x200 m stile libero ai campionati mondiali di nuoto 2003.

Il suo ritiro è avvenuto nel 2011 prima dei campionati mondiali.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Sydney 2000[modifica | modifica wikitesto]

Alle Olimpiadi di Sydney, appena diciassettenne, ottiene l'argento nei 200 m dorso: con il tempo di 1'57"35 viene preceduto solo dal connazionale Lenny Krayzelburg, primo in 1'56"76; è il suo primo successo in ambito internazionale. Solo un anno dopo vince l'oro mondiale a Fukuoka con 1'57"13. Andrà a migliorarsi ulteriormente nel 2002, a Minneapolis, dove stabilisce il suo primo record mondiale con 1'55"15, abbassando il precedente 1'55"87 di Krayzelburg.

Atene 2004[modifica | modifica wikitesto]

Ad Atene ottiene la doppietta 100 m e 200 m dorso con i tempi 54"06 e 1'54"95 (record olimpico); nella staffetta mista batte per la prima volta il record dei 100 m dorso in 53"45 e in seguito anche quello della gara con 3'30"68.

Nel 2007 il connazionale Ryan Lochte gli sottrae il titolo mondiale dei 200 m dorso, oltre che il record, battendo il suo 1'54"44 di 12 centesimi; Aaron se ne riapproprierà nel 2008.

Pechino 2008[modifica | modifica wikitesto]

Nelle Olimpiadi cinesi riconferma il titolo olimpico sui 100 m dorso, a cui aggiunge ancora il record di 52"54, sui 200 m invece viene sconfitto da Ryan Lochte, che batte nuovamente il record con 1'53"94, contro l'1'54"33 di Aaron. È oro anche nella staffetta mista, ancora a record con 3'29"34, la sua frazione è determinante per la squadra e contribuisce alla vittoria degli 8 ori di Michael Phelps.

Nel 2009 torna in possesso dei suoi primati: 51"94 (lo spagnolo Aschwin Wildeboer Faber aveva segnato 52"38 sette giorni prima a Pescara) e 1'53"08, che abbasserà ulteriormente in 1'51"92; nella staffetta, con Eric Shanteau, Michael Phelps e David Walters abbassa il precedente record di oltre 2 secondi. Questi tempi sono tutt'oggi imbattuti.

Il 4 febbraio 2011, a 27 anni di età, ha annunciato il ritiro dall'attività agonistica[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Sydney 2000: argento nei 200m dorso.
Atene 2004: oro nei 100m dorso, nei 200m dorso e nella 4x100m misti.
Pechino 2008: oro nei 100m dorso e nella 4x100m misti e argento nei 200m dorso.
Fukuoka 2001: oro nei 200m dorso.
Barcellona 2003: oro nei 100m dorso, nei 200m dorso e nella 4x100m misti e argento nella 4x200m sl.
Montreal 2005: oro nei 100m dorso, nei 200m dorso e nella 4x100m misti.
Melbourne 2007: oro nei 100m dorso e argento nei 200m dorso.
Roma 2009: oro nei 200m dorso e nella 4x100m misti
Mosca 2002: oro nei 200m dorso, nella 4x100m sl e nella 4x100m misti, argento nei 100m dorso e bronzo nella 4x200m sl.
Indianapolis 2004: oro nei 100m dorso, nei 200m dorso e nella 4x100m misti.
Yokohama 2002: oro nei 100m dorso, nei 200m dorso e nella 4x100m misti.
Victoria 2006: oro nei 100m dorso, nei 200m dorso e nella 4x100m misti.
Irvine 2010: oro nei 100m dorso e nella 4x100m misti.
Winnipeg 1999: argento nei 200m dorso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Men's 4x100 m Medley - Final result - Omegatiming.com
  2. ^ (EN) Reuters, Backstroker Peirsol calls time on glittering career, 04/02/2011 ( Reuters.com. URL consultato l'8 febbraio 2011.)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]