Ángel Fernández Artime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ángel Fernández Artime

Ángel Fernández Artime (Luanco, Gozón, 21 agosto 1960) è un presbitero spagnolo, il 25 marzo 2014 è stato eletto Rettor Maggiore della Congregazione Salesiana[1], X successore di don Bosco, succedendo a Pascual Chávez Villanueva.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nato nelle Asturie, in Spagna, nel 1960 da una famiglia di pescatori, frequenta la scuola salesiana di León e a 18 anni fa la sua prima professione religiosa. Consegue la laurea in teologia pastorale e le licenze in filosofia e in pedagogia presso l'Università di Valladolid, nel 1987 è ordinato sacerdote. Dopo l'ordinazione insegna religione nell'istituto salesiano Santo Ángel ad Avilés e in seguito diventa direttore dell'istituto salesiano di Ourense. Ricopre gli incarichi di Delegato di Pastorale Giovanile, di Consigliere e di Vicario nel Consiglio dell'Ispettoria di León, della quale è Ispettore dal 2000 al 2006. Nel 2009 è nominato superiore dell'Ispettoria dell'Argentina sud e in questo periodo ha contatti con l'arcivescovo di Buenos Aires, mons. Jorge Mario Bergoglio. Quando è stato eletto Rettor Maggiore della Congregazione Salesiana si stava preparando a prendere possesso dell'Ispettoria della Spagna Mediterranea di cui era stato nominato superiore il 23 dicembre 2013.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Don Ángel Fernández Artime nuovo rettor maggiore dei Salesiani, su lastampa.it. URL consultato il 26 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315524152