William Kent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Kent

William Kent (Bridlington, 1685 circa – Londra, 12 aprile 1748) è stato un pittore, decoratore e architetto inglese.

Dopo essersi formato come pittore e decoratore, nel 1709 Kent andò in Italia, a Roma, per un periodo di studio. Qui conobbe Thomas Coke, col quale tornò nel Belpaese nel 1714: durante questo secondo viaggio, Kent ebbe l'occasione di apprezzare le ville di Andrea Palladio a Vicenza e conobbe Richard Boyle di Burlington, con il quale tornò in Inghilterra nel 1719. L'amicizia con Richard Boyle fu decisiva per la sua carriera: con lui collaborò a lungo, curando su sua commissione l'edizione dei Designs of Inigo Jones (Progetti di Inigo Jones). Kent decorò alcune stanze di Kensington Palace e della Chiswick House e progettò la Holkham Hall di Norfolk, realizzata nel 1734 su commissione dei conti di Leicester. Il suo edificio più famoso, però, fu realizzato dopo la sua morte: si tratta della Horse Guards, a Whitehall.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo pittore di corte Successore
Sir Godfrey Kneller 1723 - 1748 John Shackleton

Controllo di autorità VIAF: 87717909 LCCN: n83135254