Waking the Fallen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Waking the Fallen
Artista Avenged Sevenfold
Tipo album Studio
Pubblicazione 2003
Durata 68 min : 33 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative metal[1]
Post-hardcore[1]
Emo[1]
Indie rock[1]
Metalcore
Etichetta Hopeless Records
Produttore Mudrok e Fred Archambault
Registrazione America
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Avenged Sevenfold - cronologia
Album successivo
(2005)

Waking the Fallen è il secondo album degli Avenged Sevenfold. Fu pubblicato il 26 agosto 2003 dalla Hopeless Records. È il primo album con Johnny Christ al basso completando così la formazione principale della band (fino alla morte di The Rev avvenuta nel 2009). La canzone Chapter Four è la colonna sonora dei videogiochi NHL 2004, Madden 2004 e NASCAR Thunder 2004. L'album è stato certificato disco d'oro il 15 luglio del 2009.

Riedizione[modifica | modifica sorgente]

Il 26 agosto 2014 la Hopeless Records ripubblicherà l'album con il titolo Waking the Fallen - Ressurected. La riedizione, oltre alla versione rimasterizzata dell'album, conterrà 11 tracce inedite, due tracce bonus e un DVD, contenente interviste esclusive ai membri del gruppo e il video originale per "Unholy Confessions".[2]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Waking the Fallen – 1:42
  2. Unholy Confessions – 4:43
  3. Chapter Four – 5:42
  4. Remenissions – 6:06
  5. Desecrate Through Reverence – 5:38
  6. Eternal Rest – 5:12
  7. Second Heartbeat – 6:20
  8. Radiant Eclipse – 6:09
  9. I Won't See You Tonight Pt.1 – 8:58
  10. I Won't See You Tonight Pt.2 – 4:44
  11. Clairvoyant Disease – 4:59
  12. And All Things Will End – 7:40

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]

È stato pubblicato il video della traccia Unholy Confessions il 6 marzo 2004.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Waking the Fallen in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 3 marzo 2014.
  2. ^ (EN) Avenged Sevenfol | Waking the Fallen - Resurrected, Hopeless Records. URL consultato il 25 giugno 2014.