Tony Hoare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tony Hoare

Tony Hoare (o Charles Antony Richard Hoare) (Colombo, 11 gennaio 1934) è un informatico britannico.

Ha trovato larga fama grazie all'invenzione, nel 1960, del quicksort, l'algoritmo di ordinamento più usato al mondo. Egli ha anche sviluppato le logiche di Hoare, atte a verificare la correttezza dei programmi, e il linguaggio formale Communicating Sequential Processes (CSP) usato per specificare interazioni tra processi concorrenti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Colombo (Ceylon, attualmente Sri Lanka) da genitori inglesi, ha ottenuto la laurea in lettere dalla Università di Oxford (Merton College) nel 1956. Rimase poi un anno a Oxford a studiare statistica avanzata, e prestando servizio civile nella Marina (1956–1958), dove imparò il russo. In seguito studiò la traduzione sul calcolatore dei linguaggi naturali all'Università statale di Mosca in Unione Sovietica presso la scuola di Kolmogorov.

Nel 1960, lasciò l'Unione Sovietica e iniziò a lavorare alla Elliott Brothers, Ltd, una piccola casa di produzione di computer, dove implementò ALGOL 60 e iniziò a sviluppare algoritmi. Nel 1968 diventò professore di Scienze Computazionali alla Queen's University of Belfast e nel 1977 tornò ad Oxford ricoprendo la medesima carica. Inoltre guidò un gruppo di ricerca sulla programmazione nel Laboratorio di Computazione dell'università. È tuttora professore ad Oxford ed esegue ricerca per il gruppo Microsoft a Londra.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1980 ha ricevuto il Premio Turing per "il suo fondamentale contributo alla definizione e al design dei linguaggi di programmazione".
  • Nel 1981 ottenne l' H. Goode Memorial Award.
  • Nel 1987 gli fu conferito il Dottorato ad honorem dalla Queen's University di Belfast.
  • Nel 2007 gli fu conferito il Dottorato ad honorem dal Dipartimento di informatica Università di Atene.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • O.-J. Dahl, Edsger Dijkstra and C. A. R. Hoare, Structured Programming, Academic Press, 1972
  • C. A. R. Hoare, Communicating Sequential Processes (online at [1] in PDF format), Prentice Hall International Series in Computer Science, 1985
  • C. A. R. Hoare and M. J. C. Gordon, Mechanised Reasoning and Hardware Design, Prentice Hall International Series in Computer Science, 1992
  • C. A. R. Hoare and He Jifeng, Unifying Theories of Programming, Prentice Hall International Series in Computer Science, 1998

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 108123782 LCCN: n84148204