Whitfield Diffie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Whitfield Diffie

Bailey Whitfield 'Whit' Diffie (5 giugno 1944) è un crittografo statunitense. È considerato uno dei pionieri della crittografia a chiave pubblica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha ricevuto la laurea in scienze matematiche al Massachusetts Institute of Technology nel 1965.

L'articolo di Diffie e Martin Hellman New Directions in Cryptography, pubblicato nel 1976, introdusse un metodo radicalmente nuovo nel distribuire le chiavi crittografiche, risolvendo così uno dei fondamentali problemi della crittografia, cioè lo scambio delle chiavi. Oggi tale algoritmo è conosciuto come scambio di chiavi Diffie-Hellman. Sembra inoltre che quell'articolo abbia stimolato lo sviluppo di una nuova classe di algoritmi di cifratura, gli algoritmi a chiave asimmetrica[1].

Diffie fu il direttore della Secure System Research della Northern Telecom, dove progettò l'architettura per l'amministrazione delle chiavi per il sistema di sicurezza PDSO per le reti X.25.

Nel 1991 passò ai laboratori della Sun Microsystem (in Menlo Park, California), dove lavorò principalmente sugli aspetti politici della crittografia. Nel gennaio 2008 lavora ancora alla Sun.

Nel 1992 gli fu assegnato il dottorato in scienze tecniche (honoris causa) dall'isituto della federazione svizzera della tecnologia. Fa anche parte della Marconi Foundation.

Assieme a Susan Landau ha scritto il libro Privacy on the Line (1998) sulle politiche delle intercettazioni e della crittografia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Levy, 2001,  p. 90ff

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74088727 LCCN: n97101609