Barbara Liskov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbara Liskov

Barbara Liskov, nata Huberman, Ph.D. (7 novembre 1939), è una scienziata statunitense nel campo dell'Informatica.

Attualmente è Ford Professor di Ingegneria nel dipartimento di Ingegneria elettronica ed Informatica al Massachusetts Institute of Technology. Nel 1961 ha conseguito il Bachelor of Arts (BA) in Matematica nella University of California, Berkeley e, nel 1968, presso la Stanford University, è diventata la prima donna negli Stati Uniti a cui sia stato conferito il PhD in Informatica. A quel tempo, la maggior parte delle Università non avevano dipartimenti di Informatica e l'Università di Stanford era molto selettiva nel conferire lauree.

Barbara Liskov ha condotto molti progetti significativi, tra cui la progettazione e implementazione del CLU, il primo linguaggio di programmazione a supportare l'astrazione dei dati, Argus, il primo linguaggio di alto livello a supportare l'implementazione di programmi distribuiti, e Thor, un sistema di database orientato agli oggetti. Insieme a Jeannette Wing, ha sviluppato una particolare definizione di sottotipo, comunemente conosciuto come il Principio di sostituzione di Liskov.

La professoressa Liskov è membro della National Academy of Engineering e della American Academy of Arts and Sciences. Nel 2004 ha vinto la John von Neumann Medal per i "contributi fondamentali ai linguaggi di programmazione, metodologia di programmazione e sistemi distribuiti". È autrice di tre libri e oltre un centinaio documenti tecnici.

Nel 2008 ha vinto il prestigioso Premio Turing per aver contribuito allo sviluppo dei linguaggi di programmazione e progettazione di sistemi, specialmente nel campo di astrazione dati, tolleranza degli errori e algoritmi di computazione distribuita.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44337197 LCCN: n81090977