She-Ra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
She-Ra
She-ra.jpg
Universo Masters of the universe
Nome orig. She-Ra
Lingua orig. Inglese
Alter ego Principessa Adora
Autori
Studio Filmation
Voci orig.
Voce italiana Cristiana Lionello She-Ra, la principessa del potere 1ª stagione; Il segreto della spada
Specie umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Eternia
Abilità
  • super-forza
  • super-resistenza
  • super-velocità
  • tocco taumaturgico
  • telepatia con gli animali
  • potere di trasformare la spada in ogni oggetto che necessiti
Affiliazione Orda infernale, Grande ribellione
Parenti
  • Re Miro (nonno)
  • Re Randor (padre)
  • Regina Marlena (madre)
  • Adam (fratello)

She-Ra - La principessa del potere, è un'eroina di finzione ideata dopo l’enorme successo che riscosse He-Man fra i bambini, con l'intento di crearne una versione al femminile che potesse far presa sulle bambine. Nel 1985 le venne dedicata una serie animata impostata come seguito della precedente He-Man e i Dominatori dell'Universo. La serie di She-Ra è composta di 65 episodi per la prima stagione e di 28 per la seconda. Visto il pubblico di riferimento, le venne dedicata una nutrita serie di bambole, con una sola action figure maschile.

Storia e caratteristiche del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

La vera identità di She-Ra, paladina del mondo di Etheria, è quella di Adora, principessa di Eternia, gemella del principe Adam; figlia del Re Randor e della Regina Marlena, nipote del Re Miro. Adora può trasformarsi in She-Ra con l’ausilio della Spada della Protezione (arma gemella della Spada del Potere con incastonata una gemma), consegnatale da He-Man (alias del suo fratello Adam). La sua identità di She-Ra le permette innanzitutto di non farsi riconoscere come Adora e le dona una serie di grandi poteri. Agile e atletica, She-Ra possiede la superforza, la capacità telepatica di comunicare con gli animali e quella taumaturgica di guarire le ferite. Adora può trasformare insieme a lei anche il suo affezionato "puledro" (come viene definito nella sigla d'inizio italiana del cartone animato, ma è un cavallo visibilmente adulto, chiamato giustamente "steed" nella versione originale) Spirit, facendolo divenire Swift Wind (spesso abbreviato nel doppiaggio italiano ed in quello tedesco in "Swifty"), un unicorno alato. La sua spada magica può inoltre diventare qualsiasi oggetto le sia necessario: scudo, corda, scala, manette giganti, paracadute ecc… Con questi poteri She-Ra difende il Castello di Cristallo (nella siglia italiana chiamato erroneamente "Palazzo"), sede dell'oracolo Light Hope, e aiuta i ribelli nella lotta contro la tirannia di Hordak. Il suo segreto è conosciuto da poche persone su Etheria: Madame Razz, Kowl e lo stesso Light Hope (non menzionato esplicitamente nella sigla iniziale italiana ed in quella tedesca, forse per problemi di tempistiche nell' adattare lo stringato inglese a due lingue molto più verbose, come l'italiano e il tedesco).

Al pari del fratello He-Man, She-ra in più occasioni salva la vita a dei nemici pur sapendo che non ricambierebbero mai il favore: la vita di un nemico vale quanto quella di un amico, e nessuno merita di soffrire. She-ra, difatti, salva nientemeno che Hordak in persona da una fine certa in almeno tre episodi: quello in cui viene avvelenato da Catra in combutta con Skeletor; quello in cui Hordak e She-Ra rimangono prigionieri entrambi nella Dimensione Oscura del demone Dragoon; e quello in cui Hordak disobbedisce al Grande Horde e pianifica di usurparne la Nave Spaziale Ammiraglia da Guerra per conquistare anche Eternia.

She-Ra / Adora, He-Man / Adam[modifica | modifica wikitesto]

La trasformazione di Adora in She-Ra non la muta significativamente: a cambiare sono soltanto le vesti, la lunghezza dei capelli, la presenza del diadema in testa ed il tono di voce, meno da ragazza e più da donna. She-Ra ha un look raffinato "da antica amazzone greca" (che ricorda la Wonder Woman degli albori) con gonnellino, più l'elegante aggiunta di una tiara dorata con rubino al centro e alette "alla celtica" laterali.

Il modo di atteggiarsi di Adora rimane pressoché lo stesso quando è trasformata in She-Ra. In fondo Adora è pur sempre l'ex Capitano degli Horde, forte di un ottimo addestramento fin dalla più tenera età. Mentre il principe Adam si comporta quasi al contrario rispetto a He-Man, esagerando appositamente la sua voglia di divertimenti e di scherzi, Adora rimane sempre misurata, decisa, compassionevole ed altruista.

Il differente approccio della serie di She-Ra rispetto alla serie classica di He-Man, dove l'obiettivo è quello di rovesciare un ordine sociale ingiusto, anziché difendere quello costituito, può far pensare che questo “seguito” sia più maturo e serioso della serie primaria. Ma le cose non stanno proprio così. He-Man riusciva a difendere Eternia e Grayskull a prezzo di innumerevoli rischi e sforzi, invece She-Ra risolve la maggior parte delle situazioni apparentemente senza fatica: sempre sicura sul da farsi, i suoi poteri sovrastano le possibilità offensive dei suoi nemici, e in poche occasioni la vediamo in difficoltà. In alcune occasioni, i due eroi vengono a contatto e collaborano insieme, ma l'affiatata coppia di gemelli , secondo alcuni fans, stona, nel complesso, data la diversità dei contesti per i quali questi due personaggi vennero immaginati.

Nell' episodio di crossover con He-Man sulla vacanza del Grande Horde e relative conseguenze, She-Ra allude al fatto che He-Man ha una forza fisica un po' superiore a lei; He-Man, in compenso, ammette con Swiftwind che She-Ra è una stratega più scaltra di lui.

She-Ra fu un cartone animato di successo, ma non le riuscì di eguagliare i Masters of the Universe; forse troppo maschile nonostante il carattere quasi materno di Adora, o forse troppo avventurosa, anche come sorella di He-Man. Fatto sta che si fatica a trovare delle protagoniste a lei affini, e questo mostra la differenza nelle preferenze del pubblico, anche di quello più giovane.

Vista la continuity con la serie di He-Man ed i crossover fra i due mondi, nonché un cattivo di tutto rispetto come Hordak, la serie, pur concepita per un pubblico femminile, ebbe un grande successo anche presso il pubblico maschile.

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

He-Man e i dominatori dell'universo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi He-Man e i dominatori dell'universo.

In questa serie prodotta dalla Filmation Associates nel 1983, She-Ra non compare, ma è da questa che deriverà successivamente, e ne eredita molto formata su questo modello: stile del disegno, costumi, animazioni. Il principale nemico di She-Ra, Hordak, era stato immaginato sul finire di questa serie (nelle pubblicità dei giocattoli è infatti mostrato come avversario di He-Man, nonché antico maestro di Skeletor), e le fu contrapposto perché non venisse sprecato un così promettente personaggio.

Ciononostante, nella seconda parte dell' episodio 8 Stagione 2 sulle origini della Maga / Sorceress, appare per la primissima volta la Spada della Protezione (stessa foggia della Spada del Potere, ma con una gemma incastonata nell'elsa), per la quale non verrà però fornita alcuna spiegazione fino al lungometraggio di animazione "Il Segreto della Spada".

She-Ra, la principessa del potere[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi She-Ra, la principessa del potere.

Serie prodotta nel 1985, vede She-Ra protagonista, sua prima e per ora unica interpretazione animata. Il fatto di essere quasi un seguito della serie sopracitata si esprime chiaramente in tutte le soluzioni grafiche operate dallo studio. Anche questa serie è composta da episodi in larga parte autoconclusivi, e presenta delle morali al termine dell'episodio. Le morali sono affidate tutte quante al variopinto folletto Loo-Kee, che si nasconde nel corso dell' episodio per poi mostrare dove fosse. Nell'adattamento italiano, tutto ciò è stato stranamente tagliato e rimane inedito, come anche le morali della seconda stagione di He-Man.

He-Man - The new adventures of He-Man[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi He-Man (le nuove avventure).

Il writer Jack Olesker, nel forum di he-man.org dichiarò nel 2006, che She-Ra avrebbe dovuto fare la sua entrata in scena nella seconda stagione di questa sfortunata serie animata, quando He-Man e Skeletor, conclusa la loro battaglia nel futuro, avrebbero ripreso quella nel mondo di Eternia; ma la seconda stagione pianificata non vide mai la luce.

He-Man and the Masters of the Universe 200x[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi He-Man and the Masters of the Universe.

Anche in questo caso She-Ra sarebbe dovuta apparire, ma la terza stagione non venne mai prodotta a causa dell'insuccesso di questa serie. Ciononostante è stata prodotta la nuova action figure della serie di giocattoli MOTU 2002, una edizione da collezionisti.

I giocattoli[modifica | modifica wikitesto]

La linea di giocattoli, chiamata semplicemente Princess Of Power, fu primariamente concentrata su She-Ra e i suoi alleati; come controparte cattiva fu scelta Catra, nel ruolo di “bellezza gelosa”. Gli altri personaggi malvagi (presenti nella serie animata di She-Ra la principessa del potere) uscirono nella linea dei Masters of the universe, (sebbene non vi fossero riferimenti nella serie animata precedente), molti classificati come Evil Horde, seguiti da una minore serie di Snake-Men. Sono uscite tre serie in tre anni: 1985, 1986, 1987. La serie del 1987 venne interrotta a metà produzione, facendo sì che sia oggi molto rara; la bambola più ricercata è quella di Spinnerella, prodotta per ultima. Questi giocattoli vennero distribuiti in molti paesi, fra cui Portogallo, Canada, USA, Messico, Italia, Francia, Brasile, Spagna, e altri ancora. I pupazzi e le bambole vennero imballati nei classici blister, involucri trasparenti fissati ad un cartoncino, mentre i cavalli, i veicoli ed i play set erano venduti in scatola. Oltre ai personaggi venduti singolarmente, c'erano anche dei rari gift set, scatole con tre personaggi assieme, oppure abbinati ad una cavalcatura.

Le Action figure

  • 1ª serie – 1985: She-Ra, Bow, Castaspella, Double Trouble, Frosta, Glimmer, Queen Angella, Kowl e l’antagonista Catra.
  • 2ª serie – 1986: Starburst She-Ra, Flutterina, Peekablue, Perfuma, Mermista, Sweet Bee; cattivi Entrapta e Scratchin' Sound Catra.
  • 3ª serie – 1987: Bubble Power She-Ra, Netossa, Spinnerella, Loo-Kee e l’antagonista Shower Power Catra.

Cavalcature e veicoli

  • 1ª serie – 1985: Swift Wind (cavallo di She-Ra), Arrow (cavallo di Bow), Storm (cavallo di Catra), Enchanta (cigno abbinato a 3-4 bambole, nella serie animata della Filmation è cavalcatura volante di Mermista), Butterflyer (contenitore per 8 bambole).
  • 2ª serie – 1986: Crystal Swift Wind (altra versione del cavallo di She-ra), Crystal Moonbeam (cavallo di Peekablue), Crystal Sundancer (cavallo di Sweetbee), Clawdeen (leone rosa, cavalcatura di Catra), Sea Harp (contenitore per 3-4 bambole).
  • 3ª serie – 19987: Royal Swift Wind (cavallo potenziato di She-ra), Silver Storm (cavallo potenziato di Catra).
  • I playset
  • 1ª serie – 1985: Castello di Cristallo.
  • 2ª serie – 1986: Cascate di Cristallo.

Accessori di moda: si tratta di blister contenenti vari vestiti dalle più diverse fogge da far indossare a She-Ra ed alle altre eroine o malvagie.

Nuovi progetti[modifica | modifica wikitesto]

Era attesa per la fine del 2007 la pubblicazione in Italia di cofanetti DVD dell’intera serie animata di She-Ra la principessa del potere, a opera della Dolmen video, che fa seguito all’analoga operazione già in corso negli Stati Uniti e in altri paesi. Grazie ad un accordo stipulato dal distributore italiano Dolmen Home Video (MIKADO) sono stati finora distribuiti solo i DVD della Stagione 1 di She-Ra. Nessuna conferma d'intenti invece su una nuova serie su She-Ra (o sulla prosecuzione della serie di He-Man del 2002), caldeggiata da nuovi trailer presenti in rete.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nonostante l'autorevole portale "Il Mondo dei Doppiatori"[1] riporti che Cinzia de Carolis abbia doppiato She-Ra per la seconda stagione, non esiste a tutt'oggi alcuna prova concreta (documentazione scritta, registrazioni, testimonianze attendibili) che provino che i 28 episodi della seconda stagione siano stati effettivamente doppiati e trasmessi in Italia. La stessa de Carolis, durante un'intervista reperibile su youtube, non sembra sapere nemmeno chi sia She-Ra.
  • In Spagna, la serie animata e quella di giocattoli venne intitolata "She-Ra y el Reino Mágico". I blister e le scatole spagnole della linea di giocattoli sono le uniche al mondo a riportare in grande il nome di She-Ra nel logo, come all'inizio del cartone animato, rendendole immediatamente più riconoscibili per associazione mentale. Nel resto del mondo, la linea di giocattoli si chiama solamente Princess Of Power.
  • Il personaggio di Huntara fu ispirato a Grace Jones (lineamenti molto somiglianti ma pelle violastra e muscolatura lievemente mascolina); pur comparendo in un unico episodio, resta fra i più popolari e ricordati.
  • Catra è riconducibile alla Catwoman del telefilm "Batman" con Adam West degli Anni '60, interpretata da Julie Newmar, dalla quale eredita il catch-phrase "puRRRfect" e la voce miagolante.
  • Nella serie di She-ra, l'ironia delle avances di Frosta (potente regina dei ghiacci e delle nevi) a un imbarazzatissimo He-Man, la gelosia di Frosta per Mermista (sirena con poteri magici e che può trasformare la coda in gambe) e soprattutto SweetBee (donna ape che nella serie animata viene rappresentata come una specie di creatura extraterrestre) sono diventate un clickatissimo video "antologico" cult su youtube.
  • Negli USA, She-Ra è considerata icona del Femminismo, soprattutto perché mantiene, pur nella forza sovrumana e nella determinazione esemplare, uno spirito compassionevole quasi materno, forse dovuto anche alla giovanissima età del pubblico-target negli Anni Ottanta.
  • Il personaggio della svampita e ingenua, seppur potentissima, maga dei fiori Perfuma ricorda il Flower Power Anni '70; specialmente la scena in cui lei letteralmente "riempie di fiori il cannone" (come da slogan movimentista) in cui Hordak ha trasformato il proprio braccio. Perfuma non si rende neppure conto di essere stata rapita da lui.
  • Il personaggio di Netossa è l'unico "di colore", segno di una sensibilità politically correct verso le minoranze etniche che in USA iniziava a farsi sentire; qualche comparsa di personaggi minori "di colore" si era tuttavia già vista nella serie di He-Man.
  • L' idea che Xena abbia ispirato She-Ra è curiosamente diffusa: ma per ovvie ragioni di successione cronologica è assolutamente falsa; semmai, è vero il contrario. Inoltre, come personalità drammaturgica, si tratta di personaggi molto diversi.
  • Paris Hilton, Tanya Tate e Kylie Minogue hanno recentemente omaggiato il personaggio di She-Ra mediante cosplay.
  • La serie TV satirica USA "Robot Chicken" ha fatto qualche breve parodia di He-Man e She-Ra.
  • A causa dell'abbondante uso di colori quali rosa, violetto e porpora, molti personaggi della serie di She-Ra sono oggi considerati "icone gay". Swiftwind, lo stesso principe Adam, Loo-Kee, Bow ed il leone rosa Clawdeen, cavalcatura di Catra. Si tratta comunque di una visione forzata a posteriori. In realtà, la predominanza del rosa e del violetto era dovuta al fatto che la serie animata si rivolgeva idealmente ad un pubblico femminile, cercando anche di richiamare visivamente il mondo di Barbie. Inoltre, verso la metà degli Anni '80, colori quali rosa, viola, oro, porpora ed anche il motivo arcobaleno erano molto di moda, non solo nel mondo dell'infanzia e dei giocattoli, e, al di fuori della sottocultura gay, erano ben lungi dall'avere implicazioni di quel tipo.
  • Katy Perry ha recentemente indossato un costume di scena che la rende simile a Peekablue, potente maga e veggente affiliata alla Grande Ribellione, che si caratterizza per la vistosa coda di pavone provvista di occhi magici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Genna, Il Mondo dei Doppiatori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Princess Of Power Sito francese molto esaustivo dedicato alla serie Princess Of Power.
  • Masters Of The Universe Sito ufficiale italiano dei Masters Of The Universe.
  • He-Man.it Il forum ufficiale italiano dedicato ai Masters Of The Universe.
  • (EN) He-Man.org Il più vasto fan-site dedicato ai Masters Of The Univenive
animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione