Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2010 - CAF

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Prima fase[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente erano previsti cinque incontri di andata e ritorno ad eliminazione diretta, vi avrebbero partecipato le dieci nazioni africane con ranking più basso (secondo la classifica FIFA del luglio 2007). Questo era stato il risultato del sorteggio[1]:

Squadra #1 Squadra #2
Madagascar Madagascar Comore Comore
Somalia Somalia Swaziland Swaziland
São Tomé e Príncipe São Tomé e Príncipe Rep. Centrafricana Rep. Centrafricana
Sierra Leone Sierra Leone Guinea-Bissau Guinea-Bissau
Seychelles Seychelles Gibuti Gibuti



Il 31 agosto 2007 le federazioni di São Tomé e Príncipe e della Repubblica Centrafricana hanno annunciato il loro ritiro dalla competizione. Con l'obiettivo di mantenere invariato il formato della seconda fase, è stato deciso l'automatico passaggio del turno per Swaziland e Seychelles (le nazionali col migliore ranking tra le dieci), e le squadre che le avrebbero incontrate, Somalia e Gibuti, sono state accoppiate tra loro[2]. L'incontro tra Gibuti e Somalia è stato giocato in gara unica in Gibuti, poiché la Somalia non ha strutture idonee agli standard FIFA, le altre due eliminatorie con partite di andata e ritorno. Tutti gli incontri si sono disputati tra il 14 ed il 17 ottobre 2007.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Primo incontro[modifica | modifica sorgente]

Antananarivo
14 ottobre 2007
Madagascar Madagascar 6 – 2
referto
Comore Comore Mahamasina Municipal Stadium (7.754 spett.)
Arbitro Zambia Wellington Kaoma

Moroni
17 ottobre 2007
Comore Comore 0 – 4
referto
Madagascar Madagascar Stade de Beaumer (1.610 spett.)
Arbitro Sudafrica Jerome Damon

  • Il Madagascar Madagascar passa alla seconda fase per un risultato aggregato di 10-2

Secondo incontro[modifica | modifica sorgente]

Gibuti
16 ottobre 2007
Gibuti Gibuti 1 – 0
referto
Somalia Somalia El Hadj Hassan Gouled (10.000 spett.)
Arbitro Sudan Khalid Abdel Rahman

  • Il Gibuti Gibuti passa alla seconda fase per un risultato aggregato di 1-0

Terzo incontro[modifica | modifica sorgente]

Freetown
14 ottobre 2007
Sierra Leone Sierra Leone 1 – 0
referto
Guinea-Bissau Guinea-Bissau National Stadium (25.000 spett.)
Arbitro Nigeria Sule Mana

Bissau
17 ottobre 2007
Guinea-Bissau Guinea-Bissau 0 – 0
referto
Sierra Leone Sierra Leone Estádio 24 de Setembro (12.000 spett.)
Arbitro Ghana Josepf Odartei

  • La Sierra Leone Sierra Leone passa alla seconda fase per un risultato aggregato di 1-0

Seconda fase[modifica | modifica sorgente]

Le 48 nazionali qualificate (45 di diritto più le 3 vincitrici della prima fase) vengono suddivise in dodici gruppi da quattro squadre ciascuno. Il sorteggio si svolge a Durban in Sudafrica il 25 novembre 2007. Le squadre giocheranno un girone all'italiana con partite di andata e ritorno nel corso del 2008, le vincitrici di ogni girone e le migliori otto seconde avanzano alla terza fase. A seguito dell'esclusione dell'Etiopia[3], e del ritiro dell'Eritrea[4], i gironi non presentano lo stesso numero di squadre; perciò nel determinare le migliori seconde vengono considerati i punti ottenuti contro prime e terze classificate del proprio girone[5].

I gruppi[modifica | modifica sorgente]

Dal sorteggio sono stati formati i seguenti raggruppamenti:

Gruppo 1 Gruppo 2 Gruppo 3 Gruppo 4
Gruppo 5 Gruppo 6 Gruppo 7 Gruppo 8
Gruppo 9 Gruppo 10 Gruppo 11 Gruppo 12

Squadre qualificate alla fase finale[modifica | modifica sorgente]

Passano alla fase finale le nazionali prime classificate in ognuno dei dodici gruppi, ossia:

Classifica agglomerata delle dodici nazionali seconde arrivate senza i risultati conseguiti contro l'ultima posizionata in ogni gruppo (a eccezione di Ruanda e Togo per le quali si tiene conto invece della classifica piena avendo giocato nei due gruppi da tre squadre):

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Ruanda Ruanda 9 4 3 0 1 7 3 +4
Kenya Kenya 7 4 2 1 1 6 3 +3
Tunisia Tunisia 7 4 2 1 1 4 3 +1
Togo Togo 6 4 2 0 2 8 3 +5
Gabon Gabon 6 4 2 0 2 3 3 0
Sudan Sudan 6 4 2 0 2 5 6 -1
Malawi Malawi 6 4 2 0 2 3 4 -1
Mozambico Mozambico 5 4 1 2 1 5 3 +2
Gambia Gambia 5 4 1 2 1 2 2 0
Angola Angola 4 4 1 1 2 6 6 0
Capo Verde Capo Verde 3 4 1 0 3 3 7 -4
Sudafrica Sudafrica 1 4 0 1 3 0 4 -4

Passano inoltre alla fase finale anche le otto migliori seconde in base alla classifica di cui sopra, ossia:

Fase finale[modifica | modifica sorgente]

Le 20 squadre che hanno superato la seconda fase sono state divise in 4 urne in base alla loro classifica mondiale della FIFA dell'ottobre 2008[6] (posizione tra parentesi).

Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4

Camerun Camerun (12)
Egitto Egitto (22)
Ghana Ghana (25)
Nigeria Nigeria (27)
Costa d'Avorio Costa d'Avorio (29)

Guinea Guinea (41)
Marocco Marocco (43)
Tunisia Tunisia (47)
Mali Mali (53)
Algeria Algeria (56)

Burkina Faso Burkina Faso (63)
Gabon Gabon (67)
Zambia Zambia (70)
Kenya Kenya (79)
Benin Benin (81)

Ruanda Ruanda (87)
Togo Togo (91)
Mozambico Mozambico (100)
Sudan Sudan (106)
Malawi Malawi (109)

Il 22 ottobre 2008 a Zurigo (Svizzera) è stata sorteggiata una squadra da ciascuna urna, per formare 5 gruppi da 4 squadre[7].

Il sorteggio ha determinato i seguenti gruppi di qualificazione.

Gruppo A Gruppo B Gruppo C Gruppo D Gruppo E

La prima classificata di ogni gruppo si qualifica per il Campionato mondiale di calcio 2010. Inoltre le prime tre classificate di ogni gruppo si qualificano per la Coppa delle Nazioni Africane 2010.

Squadre qualificate al campionato mondiale di calcio 2010[modifica | modifica sorgente]

Squadre qualificate alla Coppa delle Nazioni Africane 2010[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) FIFA World Cup qualifiers get underway in Africa in FIFA.com, 24 agosto 2007. URL consultato il 2 aprile 2009.
  2. ^ (EN) African pair pull out of qualifying race in FIFA.com, 6 settembre 2007. URL consultato il 2 aprile 2009.
  3. ^ (EN) Ethiopia excluded from the preliminary competition in FIFA.com, 12 settembre 2008. URL consultato il 3 aprile 2009.
  4. ^ (EN) Eritrea withdraw from qualifiers in FIFA.com, 25 marzo 2008. URL consultato il 3 aprile 2009.
  5. ^ (EN) How the best second-placed teams will be decided in FIFA.com. URL consultato il 3 aprile 2009.
  6. ^ Posizione squadre africane, fifa.com, 13 ottobre 2008
  7. ^ Data scelta per il sorteggio in MTNFootball, 19 settembre 2008. URL consultato il 21 settembre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio