Porgy and Bess

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati del termine, vedi Porgy and Bess (disambigua).
Porgy e Bess
Porgy and Bess1.jpg
Allestimento di Porgy e Bess presso il New York Harlem Theatre
Lingua originale inglese
Genere melodramma
Musica George Gershwin
Libretto Ira Gershwin
Fonti letterarie DuBose Heyward
Atti tre
Epoca di composizione 1935
Personaggi
  • Porgy, un mendicante zoppo (basso-baritono)
  • Bess, la donna di Crown (soprano)
  • Crown, uno scaricatore (baritono)
  • Sportin' Life, uno spacciatore (tenore)
  • Robbins, un abitante di Catfish Row (tenore)
  • Serena, moglie di Robbins (soprano)
  • Jake, un pescatore (baritono)
  • Clara, moglie di Jake (soprano)
  • Maria, proprietaria della tavola calda (contralto)
  • Mingo (tenore)
  • Peter, venditore di miele (tenore)
  • Lily, moglie di Peter (mezzo-soprano)
  • Frazier, un 'avvocato' (baritono)
  • Anniev, (mezzo-soprano)
  • Strawberry woman (mezzo-soprano)
  • Jim, un raccoglitore di cotone (baritono)
  • Un impresario di pompe funebri (baritono)
  • Nelson (tenore)
  • Crab man (tenore)
  • Scipio, un ragazzino (voce bianca soprano)
  • Mr. Archdale, un avvocato bianco (parlato)
  • Un investigatore (parlato)
  • Un poliziotto (parlato)
  • Un medico legale (parlato)

Porgy and Bess è un'opera musicata da George Gershwin, per il libretto di DuBose Heyward, e testi di Ira Gershwin e Heyward. La storia è basata sul romanzo di Heyward Porgy e sull'omonimo lavoro teatrale che egli scrisse con la moglie Dorothy, che descrive la vita degli afroamericani nell'immaginaria strada di Catfish Row a Charleston, South Carolina all'inizio degli anni trenta.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Originariamente concepita da Gershwin come una "American folk opera" ("opera popolare Americana") il lavoro fu rappresentato la prima volta il 30 settembre del 1935 nel Colonial Theatre di Boston con il baritono Todd Duncan, il soprano Anne Brown, il baritono Warren Coleman, il tenore John W. Bubbles, Henry Davis, il soprano Ruby Elzy, Edward Matthews, Edward Matthews, Georgette Harvey, Helen Dowdy, J. Rosamond Johnson e George Lessey diretto da Alexander Smallens ed il 10 ottobre all'Alvin Theatre di New York per Broadway, ma non fu accettato negli Stati Uniti come opera legittima fino ai tardi anni '70 e '80: ora è considerata parte del repertorio operistico popolare. Porgy and Bess è anche regolarmente rappresentata internazionalmente. Nonostante questo successo, l'opera è stata controversa; alcuni fin dall'inizio l'hanno considerata razzista.

Per il Wiener Staatsoper la premiere è il 9 settembre 1952 diretta sempre da Smallens nel Wiener Volksoper.

Nel Regno Unito debutta il 9 ottobre 1952 nello Stoll Theatre di Londra.

Per il Teatro La Fenice di Venezia debutta il 22 settembre 1954 diretta da Smallens e nel 1997 al PalaFenice al Tronchetto.

Al Teatro alla Scala di Milano martedì 22 febbraio 1955 avviene la prima rappresentazione diretta da Smallens e nel 1996 ritorna nella produzione dello Houston Grand Opera diretta da John DeMain.

La fama cresce ancora con la produzione di Porgy and Bess (film 1959).

Al Princess Theatre di Melbourne va in scena nel 1965.

Nel 1976 viene rappresentata allo Houston Grand Opera e viene premiata con il Tony Award.

Al San Francisco Opera debutta nel 1977 nella produzione dello Houston Grand Opera diretta da DeMain e ritorna nel 1987, 1995 e 2009.

Al Grand Théâtre di Ginevra va in scena nel 1978 nella produzione dello Houston Grand Opera diretta da DeMain.

Al Metropolitan Opera House di New York la premiere è nel 1985 con Grace Bumbry diretta da James Levine e fino ad oggi è stata in cartellone per cinquantaquattro rappresentazioni.

Al Glyndebourne Festival Opera la prima va in scena nel 1986 con la London Philharmonic Orchestra diretta da Simon Rattle.

Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra va in scena nel 1992.

Per il Teatro Verdi (Trieste) va in scena nel 1994 e nel 2007.

All'Opéra national de Paris va in scena nel 1996 diretta da DeMain.

Al Washington National Opera va in scena nel 2005.

All'Opera di Chicago va in scena nel 2008 nella produzione del Washington National Opera diretta da DeMain

Al Festival di Edimburgo va in scena nel 2009 per la Cape Town Opera.

Summertime è sempre stato il pezzo più conosciuto dell'opera, e innumerevoli interpretazioni di questo e altri singoli brani sono stati registrati ed interpretati. L'opera è ammirata per l'innovativa sintesi di Gershwin di tecniche orchestrali Europee con jazz e musica folk.

My Man's Gone Now è contenuta negli album Porgy and Bess (Ella Fitzgerald e Louis Armstrong) del 1957 e Gershwin Live! di Sarah Vaughan con la Los Angeles Philharmonic Orchestra diretta da Michael Tilson Thomas del 1982 premiato con il Grammy Award for Best Jazz Vocal Performance, Female 1983.

Bess, You Is My Woman Now è contenuta negli album Porgy and Bess (Ella Fitzgerald e Louis Armstrong) del 1957 e Porgy and Bess di Harry Belafonte e Lena Horne con gli arrangiamenti di Lennie Hayton del 1959.

It Ain't Necessarily So è stata resa nota anche dall'interpretazione di Sammy Davis Jr. nel film del 1959, è contenuta in Aretha (album 1961) di Aretha Franklin, nell'album The Magnificent Moodies del 1965 dei The Moody Blues, è stata cantata dai Bronski Beat nel 1984 sia come singolo che nell'album The Age of Consent, da Cher (cantante) nell'album The Glory of Gershwin del 1994 che arriva in sesta posizione in classifica in Nuova Zelanda e settima in Australia, nell'album Porgy & Bess di Joe Henderson (con John Scofield, Tommy Flanagan, Dave Holland e Jack DeJohnette) del 1997 cantata da Sting, nell'album Pointless Nostalgic del 2002 di Jamie Cullum, in Brian Wilson Reimagines Gershwin del 2010 ed in Let Them Talk (Hugh Laurie) del 2011.

I Loves You, Porgy è stata eseguita anche da Nina Simone nel 1958 sia come singolo che negli album Little Girl Blue dello stesso anno e Nina Simone in Concert del 1964 e nell'album Waltz for Debby del 1961 di Bill Evans (con Scott LaFaro e Paul Motian al Village Vanguard).

Porgy and Bess narra la storia di Porgy, un uomo di colore zoppo dei sobborghi ("slum") di Charleston e il suo tentativo di salvare Bess dalle grinfie di Crown, il suo protettore, e Sportin' Life, lo spacciatore.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Porgy and Bess è ambientato a Catfish Row, un sobborgo immaginario di Charleston, South Carolina, nel "recente passato" (circa 1930).

Atto I[modifica | modifica sorgente]

  • Scena 1 - Catfish Row, un pomeriggio d'estate.

L'opera inizia con una breve introduzione, un pomeriggio in Catfish Row. Jasbo Brown intrattiene la comunità suonando il piano. Clara canta una ninna-nanna a suo figlio (Summertime) mentre dei lavoratori si preparano per una partita di dadi (craps). Il marito di Clara, Jake, prova la sua ninna-nanna (A Woman is a Sometime Thing) con scarso effetto. Porgy, uno zoppo mendicante, entra sul suo carrettino per organizzare il gioco. Entrano Crown, un malvivente, e la sua donna Bess, e il gioco comincia. Vi si aggiunge anche Sportin' Life, il fornitore locale di "happy dust" (cocaina) e di alcol di contrabbando. Uno per uno, i giocatori vengono eliminati, e restano solo Robbins e Crown, che è estremamente ubriaco. Quando Robbins vince, Crown inizia a lottare, e accidentalmente uccide Robbins. Crown fugge, dicendo a Bess di badare a se stessa. Molti dei residenti le sbattono la porta in faccia, tranne Porgy che le offre rifugio.

  • Scena 2 - Stanza di Serena, la notte successiva.

I convenuti alla veglia funebre cantano uno spiritual per Robbins (Gone, Gone, Gone). Per raccogliere soldi per la sua sepoltura, un piatto è posto sul suo torace (Overflow). Entra un investigatore bianco e, in parlato, dice a Serena che deve seppellire presto suo marito, o il suo corpo sarà dato a studenti di medicina. Egli arresta Peter (un astante), che forzerà a testimoniare contro Crown. Serena lamenta la sua perdita in My Man's Gone Now. L'impresario di pompe funebri entra e si accorda di seppellire Robbins purché Serena gli prometta di ripagarlo. Bess e il coro terminano l'atto con Leavin' for the Promise' Lan'.

Atto II[modifica | modifica sorgente]

  • Scena 1 - Catfish Row, un mese dopo, mattino.

Jake e gli altri pescatori si preparano per il lavoro (It Take a Long Pull to Get There). Clara chiede a Jake di non andare e di venire ad un picnic, ma lui le ricorda che hanno assoluto bisogno di denaro. Questo fa cantare Porgy della sua visione della vita dalla sua finestra (I Got Plenty o' Nuttin'). Sportin' Life danza intorno, vendendo cocaina, ma presto si imbatte nell'indignazione di Maria (I Hates Yo' Struttin' Style). Giunge un avvocato fraudolento, Frazier, e farsescamente divorzia Bess da Crown.

Mentre il resto di Catfish Row si prepara per il picnic, Sportin' Life chiede a Bess di iniziare una nuova vita con lui a New York, ma lei rifiuta. Bess e Porgy sono ora soli ed esprimono il loro amore l'un l'altro (Bess, You is My Woman Now). Il coro rientra vivacemente poiché si preparano a partire per il picnic (Oh, I Can't Sit Down). Bess lascia Porgy indietro mentre escono per il picnic. Porgy riprende I Got Plenty o' Nuttin' energicamente.

  • Scena 2 - Kittiwah Island, quello stesso pomeriggio.

Il coro si diverte al picnic (I Ain't Got No Shame Doin' What I Like to Do!). Sportin' Life mostra al coro la sua visione cinica della Bibbia (It Ain't Necessarily So), il che lo fa rimproverare severamente da Serena (Shame On All You Sinners!). Crown entra per parlare con Bess, e le ricorda che Porgy è "temporaneo". Bess vuole lasciare Crown definitivamente (Oh, What You Want Wid Bess?) ma Crown la costringe a seguirlo nel folto del bosco.

  • Scena 3 - Catfish Row, una settimana dopo, poco prima dell'alba.

Jake parte per la pesca con il suo equipaggio, e Peter torna dalla prigione. Bess giace nella stanza di Porgy, delirante. Serena prega che l'afflizione di Bess sia sanata (Oh, Doctor Jesus). Strawberry Woman e Crab Man cantano i loro richiami in strada, e Bess presto si riprende dalla sua febbre. Bess parla a Porgy delle sue colpe (I Wants to Stay Here) prima di esclamare I Loves You, Porgy!. Porgy le promette di proteggerla da Crown. La scena si conclude con la campana d'allarme che segnala l'approssimarsi di una tempesta.

  • Scena 4 - Camera di Serena, alba del giorno dopo.

I residenti di Catfish Row soffocano il suono della tempesta con le preghiere. Si sente bussare alla porta, e il coro pensa sia la Morte (Oh There's Somebody Knocking at the Door). Crown entra drammaticamente in cerca di Bess. Il coro tenta pregando di far andare via Crown, ottenendo solo che lui li pungoli con la non-Cristiana A Red-headed Woman Make a Choo-choo Jump its Track. Clara vede la barca di Jake capovolgersi nel fiume e corre fuori per cercare di salvarlo. Crown dice che Porgy non è un vero uomo, dato che non può andar fuori a salvarla dalla tempesta. Crown va egli stesso, e il coro termina la sua preghiera. Clara perisce nella tempesta, e Bess ora si prenderà cura della sua bambina.

Atto III[modifica | modifica sorgente]

  • Scena 1: Catfish Row, la notte successiva

Un gruppo di donne piange Clara e Jake, che sono rimasti uccisi durante la tempesta (Clara, Clara, Don't You Be Downhearted). Quando cominciano a piangere anche Mourn, Sportin' Life ride di loro ed è ripreso da Maria. Egli insinua che Crown potrebbe non essere morto, ed osserva che quando una donna ha un uomo, forse riuscirà a trattenerlo con sé, ma se ha due uomini, è altamente probabile che finirà da sola. Si sente Bess cantare la ninna nanna al suo bambino, di cui ora si prende cura (Summertime [reprise]). Appena fa buio a Catfish Row, Crown entra di nascosto per reclamare Bess, ma si scontra con Porgy. Ne segue una lotta alla fine della quale Porgy uccide Crown. Porgy esclama rivolto a Bess, You've Got a Man Now. You've Got Porgy!

  • Scena 2: Catfish Row, il pomeriggio seguente

Il detective entra e parla con Serena e i suoi amici dell’omicidio di Crown e Robbins. Essi negano di sapere dell’omicidio di Crown, deludendo il detective. Avendo bisogno di un testimone per l’inchiesta, il detective interroga poi un nervoso Porgy. Quando Porgy ammette di conoscere Crown, gli viene ordinato di seguirlo per identificare il corpo di Crown. Sportin' Life dice a Porgy che i cadaveri sanguinano in presenza dei loro assassini, e che il detective userà questo per incastrare Porgy. Porgy rifiuta di identificare il corpo, ma viene portato via ugualmente. Bess è stravolta, e Sportin' Life mette in azione il suo piano. Le dice che Porgy resterà rinchiuso per parecchio tempo, e le fa presente che lui è l’unico rimasto. Le offre la sua cocaina, e nonostante lei rifiuti, la costringe a prenderla. Dopo che lei l'ha presa, lui le descrive un’immagine seduttiva della loro vita a New York. (There's a Boat Dat's Leavin' Soon for New York). Lei riguadagna le forze e rientra di corsa, chiudendogli la porta in faccia, nonostante lui abbia lasciato un pacchetto di cocaina sul gradino della porta.

  • Scena 3 - Catfish Row, una settimana dopo

Un bel mattino, Porgy viene rilasciato dalla prigione, dove era recluso per oltraggio alla Corte per aver rifiutato di guardare il corpo di Crown. Ritorna a Catfish Row molto più ricco per aver vinto a dadi con i suoi compagni di cella. Fa doni agli abitanti, ed estrae un bellissimo vestito rosso per Bess. Non capisce perché sono tutti a disagio per il suo ritorno. Vede il bambino di Clara ora con Serena e capisce che qualcosa non va. Chiede di Bess. Maria e Serena gli dicono che Bess se n’è andata a New York con Sportin' Life (Oh Bess, Oh Where's my Bess?). Porgy decide di lasciare Catfish Row per cercarla. Prega di avere la forza, e parte per il suo viaggio (Oh, Lawd, I'm On My Way).

Arrangiamenti sinfonici[modifica | modifica sorgente]

Le musiche di scena dell'opera hanno costituito due suites per orchestra:

Discografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  • In Search of American Jewish Culture. Brandeis University Press. ISBN 0-87451-754-0. Amazon Books. (consultata il 2 gennaio 2006).
  • Il romanzo da cui è stata tratta prima la pièce teatrale e poi l'opera di Gershwin, è stato pubblicato due volte in Italia: nel 1947 da Frassinelli (Porgy, traduzione di Vittorio Cravetto) e nel 2011 da Robin Edizioni (Porgy & Bess, a cura di Mauricio Dupuis; ISBN 9788873718123).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica