Politica del Texas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Texas.

La Costituzione del Texas, in vigore dal 1876, organizza le istituzioni e definisce i diritti dei cittadini dello Stato. Come a livello nazionale, i poteri esecutivo, legislativo e giudiziario sono separati[1].

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1845 il Texas è uno dei 50 Stati che compongono gli Stati Uniti. Per circa 100 anni, dalla fine dell'era della Ricostruzione e sino al 1970, Il Partito Democratico è sempre stato il partito dominante. si è infatti scelto ogni volta il candidato democratico per le presidenziali tranne che in quattro occasioni: nel 1928 (elezione del repubblicano Herbert Hoover), nel 1952 e 1956 (Dwight David Eisenhower) e nel 1972 (Richard Nixon)[2].

Tuttavia, dal 1970 lo Stato divenne una roccaforte del Partito Repubblicano: a partire dalla prima elezione di Ronald Reagan, i candidati repubblicani hanno sempre avuto la maggioranza dei voti[2].

Il presidente repubblicano George W. Bush, governatore del Texas tra il 1994 e il 2001, ha sempre ottenuto la maggioranza dei voti: alle elezioni del 2004 vinse infatti con il 61,09% dei voti contro il 38,22% del democratico John Kerry[2]. Anche in quelle del 2008 la maggior parte dei texani votò a favore del candidato repubblicano John McCain, che raccolse il 55% dei voti contro il 44% per Barack Obama[2].

L'attuale governatore è il repubblicano Rick Perry, in carica dal dicembre 2000. Il precedente era stato George W. Bush, che rinunciò al mandato poiché fu eletto presidente in quell'anno. Rick Perry è il terzo governatore repubblicano del Texas in poco più di un centinaio di anni[3].

Molti sono i politici texani che nel corso della loro vita assunsero importanti funzioni politiche a livello nazionale: il presidente Lyndon Johnson (1964-1969)[4], il vicepresidente John Nance Garner (1933-1941)[5], lo speaker della camera dei rappresentanti Sam Rayburn (anni 1940-1961)[6] e il senatore Ralph Yarborough (1957-1971)[7]. Anche il presidente Dwight D. Eisenhower nacque in questo Stato, ma dopo pochi anni si trasferì in Kansas[8].

Nel 111º Congresso statunitense (2009-2010) il Texas è rappresentato al Senato da due repubblicani (Kay Bailey Hutchison e John Cornyn)[9] e nella Camera dei Rappresentanti da 12 democratici e 20 repubblicani[10].

Giustizia[modifica | modifica wikitesto]

(EN)
« You know the good part about all those executions in Texas? Fewer Texans! »
(IT)
« Sai il lato positivo di tutte quelle esecuzioni in Texas? Meno Texani! »
(George Carlin[11])

L'8 novembre 2005 il Texas divenne il diciannovesimo Stato ad adottare una legge costituzionale che vieta il matrimonio gay, approvata con una schiacciante maggioranza (76,25% dei voti)[12].

Pena di morte[modifica | modifica wikitesto]

Texas è uno dei 37 Stati degli Stati Uniti in cui è praticata la pena di morte[13]. Attualmente il metodo ufficiale è quello dell'iniezione letale[14]. Il Texas è inoltre lo Stato americano dove sono state eseguite più condanne a morte: nel 2007, delle circa 42 esecuzioni compiute negli Stati Uniti[15], 26 hanno avuto luogo in Texas[16].


I seguenti reati prevedono la pena di morte[14]:

  • Omicidio di un agente di pubblica sicurezza o di un pompiere.
  • Omicidio durante un rapimento, una rapina, una violenza sessuale aggravata, un incendio doloso, un'ostruzione o una rappresaglia.
  • Omicidio per remunerazione.
  • Omicidio durante un'evasione dal carcere.
  • Omicidio di un impiegato di un istituto correzionale.
  • Omicidio commesso da un detenuto condannato a vita per uno dei seguenti crimini: omicidio, rapimento aggravato, violenza sessuale aggravata, furto aggravato.
  • Pluriomicidio.
  • Omicidio di un minore di 6 anni.

L'impiccagione fu l'unico mezzo di esecuzione tra il 1819 e il 1923[14]. L'anno seguente venne introdotto l'uso della sedia elettrica; i primi criminali ad essere uccisi con quest'ultimo metodo furono Charles Reynolds, Ewell Morris, George Washington, Mack Matthews e Melvin Johnson (8 febbraio 1924); l'ultimo fu invece Joseph Johnson (30 luglio 1964)[14]. Uno dei più famosi giustiziati fu Raymond Hamilton, membro dell'associazione criminale Barrow Gang, ucciso tramite elettrocuzione il 10 maggio 1935 con l'accusa di omicidio[17].

Nel 1964 fu istituita de facto una moratoria sulla pena di morte, che causò una temporanea sospensione delle esecuzioni[18]. Quando il 29 giugno 1972 la pena di morte fu ufficialmente dichiarata "punizione crudele ed inusuale" dalla Corte Suprema vi erano 45 uomini nel braccio della morte texano, le cui condanne furono tramutate in ergastoli[14][18].

Quando la pena fu reintrodotta nel 1974 il primo uomo a dover essere giustiziato era John Devries, che entrò nel braccio della morte il 15 febbraio di quell'anno e si suicidò nella propria cella impiccandosi con le lenzuola il 1º luglio[14].

Nel 1977 venne adottato il metodo dell'iniezione letale per le esecuzioni, utilizzato per la prima volta su Charlie Brooks il 7 dicembre 1982, condannato per il rapimento ed omicidio di un meccanico di Fort Worth[14]. Il Texas divenne così il primo Stato ad adottare tale metodo[19]. Inoltre dal 12 gennaio 1996 i parenti e gli amici più stretti della vittima del condannato possono assistere all'esecuzione[14].

Il braccio della morte (death row) dal 1928 al 1965 era situato nell'ala est della prigione di Huntsville; in seguito venne spostato in quella di Ellis[14]. Il 9 giugno 2009 i detenuti erano 340, tra cui dieci donne. Il 30,9% erano bianchi, il 38,8% neri e il 29,1% latino-americani[20].

Cariche politiche[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Governatore del Texas.

Lo stato del Texas prevede un governatore, un vice governatore, un Attorney General, un tesoriere di stato (carica abolita nel 1996, dove si sono avuti fra gli altri Kay Bailey Hutchison, Ann Richards e Martha Whitehead) un addetto al controllo dei conti pubblici, un commissario al dipartimento dell'agricoltura (carica ricoperta fra gli altri da Jim Hightower, |Susan Combs e |Todd Staples ) e un commissario di stato.

Lista dei governatori e vice governatori del Texas[modifica | modifica wikitesto]

# Governatori Mandato Vicegovernatore (1) Vicegovernatore (2) Partito
Inizio Termine
1 James Pinckney Henderson 19 febbraio 1846 21 dicembre 1847 Albert Clinton Horton Democratico
2 George T. Wood 21 dicembre 1847 21 dicembre 1849 John Alexander Greer Democratico
3 Peter Hansborough Bell 21 dicembre 1849 23 novembre 1853 John Alexander Greer James Wilson Henderson Democratico
4 James W. Henderson 23 novembre 1853 21 dicembre 1853 David Catchings Dickson Democratico
5 Elisha M. Pease 21 dicembre 1853 21 dicembre 1857 David Catchings Dickson Hardin Richard Runnels Unionista
6 Hardin R. Runnels 21 dicembre 1857 21 dicembre 1859 Francis R. Lubbock Democratico
7 Sam Houston 12 dicembre 1859 16 marzo 1861 Edward Clark Indipendente
8 Edward Clark 16 marzo 1861 7 novembre 1861 John McClannahan Crockett Democratico
9 Francis R. Lubbock 7 novembre 1861 5 novembre 1863 John McClannahan Crockett Democratico
10 Pendleton Murrah 5 novembre 1863 17 giugno 1865 Fletcher Summerfield Stockdale Democratico
11 Andrew J. Hamilton 17 giugno 1865 9 agosto 1866 Militare
12 James W. Throckmorton 9 agosto 1866 8 agosto 1867 George Washington Jones Democratico
13 Elisha M. Pease 8 giugno 1867 30 settembre 1869 James W. Flanagan Repubblicano
14 Edmund J. Davis 8 gennaio 1870 15 gennaio 1874 David Webster Flanagan Albert Jennings Fountain Repubblicano
15 Richard Coke 15 gennaio 1874 21 dicembre 1876 Richard Bennett Hubbard Democratico
16 Richard B. Hubbard 21 dicembre 1876 21 gennaio 1879 Democratico
17 Oran M. Roberts 21 gennaio 1879 16 gennaio 1883 Joseph Draper Sayers Leonidas Jefferson Storey Democratico
18 John Ireland 16 gennaio 1883 20 gennaio 1887 Francis Marion Martin Barnett Gibbs Democratico
19 Lawrence Sullivan Ross 18 gennaio 1887 20 gennaio 1891 Thomas Benton Wheeler Democratico
20 Jim Hogg 20 gennaio 1891 15 gennaio 1895 George Cassety Pendleton Martin McNulty Crane Democratico
21 Charles A. Culberson 15 gennaio 1895 17 gennaio 1899 George Taylor Jester Democratico
22 Joseph D. Sayers 17 gennaio 1899 20 gennaio 1903 James Nathan Browning Democratico
23 S. W. T. Lanham 20 gennaio 1903 15 gennaio 1907 George D. Neal Democratico
24 Thomas Mitchell Campbell 15 gennaio 1907 17 gennaio 1911 Asbury Bascom Davidson Democratico
25 Oscar Branch Colquitt 17 gennaio 1911 19 gennaio 1915 Asbury Bascom Davidson William Harding Mayes Democratico
26 James E. "Pa" Ferguson 19 gennaio 1915 25 agosto 1917 William Pettus Hobby Democratico
27 William P. Hobby 25 agosto 1917 18 gennaio 1921 William Pettus Hobby Willard Arnold Johnson Democratico
28 Pat Morris Neff 18 gennaio 1921 20 gennaio 1925 Lynch Davidson Thomas Whitfield Davidson Democratico
29 Miriam A. "Ma" Ferguson 20 gennaio 1925 17 gennaio 1927 Barry Miller Democratico
30 Dan Moody 17 gennaio 1927 20 gennaio 1931 Barry Miller Democratico
31 Ross S. Sterling 20 gennaio 1931 17 gennaio 1933 Edgar E. Witt Democratico
32 Miriam A. "Ma" Ferguson 17 gennaio 1933 15 gennaio 1935 Edgar E. Witt Democratico
33 James V. Allred 15 gennaio 1935 17 gennaio 1939 Walter Frank Woodul Democratico
34 W. Lee O'Daniel 17 gennaio 1939 4 agosto 1941 Coke Robert Stevenson Democratico
35 Coke R. Stevenson 4 agosto 1941 21 gennaio 1947 John Lee Smith Democratico
36 Beauford H. Jester 21 gennaio 1947 11 luglio 1949 Robert Allan Shivers Democratico
37 Robert Allan Shivers 11 luglio 1949 15 gennaio 1957 Ben Ramsey Democratico
38 Price Daniel 15 gennaio 1957 21 gennaio 1963 Ben Ramsey Democratico
39 John Connally 15 gennaio 1963 21 gennaio 1969 Preston Earnest Smith Democratico
40 Preston Smith 21 gennaio 1969 16 gennaio 1973 Ben Barnes Democratico
41 Dolph Briscoe 16 gennaio 1973 16 gennaio 1979 William Pettus Hobby Democratico
42 Bill Clements 16 gennaio 1979 18 gennaio 1983 William Pettus Hobby Repubblicano
43 Mark White 18 gennaio 1983 20 gennaio 1987 William Pettus Hobby Democratico
44 Bill Clements 20 gennaio 1987 15 gennaio 1991 William Pettus Hobby Repubblicano
45 Ann Richards 15 gennaio 1991 17 gennaio 1995 Bob Bullock Democratico
46 George W. Bush 17 gennaio 1995 21 dicembre 2000 Bob Bullock Rick Perry Repubblicano
47 Rick Perry 21 dicembre 2000 18 gennaio 2011 Bill Ratliff David Dewhurst Repubblicano

Il governo locale[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Contee del Texas.

Il Texas è diviso in 32 distretti elettorali in cui sono eletti i deputati alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. Il numero dei rappresentanti è proporzionale alla popolazione dello Stato e pertanto il Texas è al secondo posto dopo la rappresentanza californiana[21].

Il territorio è anche diviso in 254 contee, il numero più grande tra gli Stati del paese[22]. La più grande è la Contea di Brewster, la più piccola quella di Rockwall[22]. Le contee funzionano come delle divisioni amministrative e non hanno alcuna giurisdizione sovrana propria. Sono autorità decentrate e il loro ruolo è quello di applicare la legge locale dello Stato. Le contee sono responsabili per la polizia locale, i servizi pubblici, le biblioteche, la raccolta di statistiche essenziali, e di predisporre certificati di nascita, matrimonio e morte. Sono amministrate da una commissione (Commissioners' Court) di cinque membri che prendono decisioni a maggioranza assoluta su diversi temi come tasse e bilancio[23]. Un importante funzionario della contea è lo sceriffo (in inglese sheriff), responsabile per la polizia[24].

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Costituzione del Texas, art. 1, par. 1
  2. ^ a b c d (EN) Risultati delle elezioni presidenziali in Texas, Texas Secretary of State. URL consultato il 17-07-2009.
  3. ^ (EN) Governatori del Texas, Legislative Reference Library of Texas. URL consultato il 18-07-2009.
  4. ^ (EN) Lewis Gould, Lyndon Johnson in Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 18-07-2009.
  5. ^ (EN) Lionel Patenaude, John Nance Garner in Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 18-07-2009.
  6. ^ (EN) Anthony Champagne, Floyd Ewing, Sam Rayburn in Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 18-07-2009.
  7. ^ (EN) Mark Odintz, Ralph Yarborough in Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 18-07-2009.
  8. ^ (EN) John Eisenhower, Dwight David Eisenhower in Handbook of Texas Online, Texas State Historical Association. URL consultato il 18-07-2009.
  9. ^ (EN) Senatori del Texas, United States Senate. URL consultato il 20-07-2009.
  10. ^ (EN) Membri della Camera dei Rappresentanti per Stato, United States House of Representatives. URL consultato il 20-07-2009.
  11. ^ (EN) Citazioni da George Carlin, Thinkexist.com. URL consultato il 05-09-2009.
  12. ^ (EN) Storia delle elezioni in Texas dal 1997 al 2007, Office of the Secretary of State. URL consultato il 02-11-2008.
  13. ^ Pena di morte negli Stati Uniti, Tuttoamerica.it. URL consultato il 18-07-2009.
  14. ^ a b c d e f g h i (EN) Informazioni sul braccio della morte in Texas, Texas Department of Criminal Justice. URL consultato il 18-07-2009.
  15. ^ (EN) Rapporto di fine anno del 2007, Death Penalty Information Center. URL consultato il 16-06-2009.
  16. ^ (EN) Statistiche, Texas execution information center. URL consultato il 16-06-2009.
  17. ^ (EN) Storia di Raymond Hamilton con galleria fotografica. URL consultato il 19-09-2009.
  18. ^ a b (EN) Storia della pena di morte in Texas, Texas Executions Information Center. URL consultato il 19-07-2009.
  19. ^ (EN) Robert Reinhold, Technician executes murderer in Texas by lethal injection in New York Times, 07 dicembre 1982. URL consultato il 18-07-2009.
  20. ^ (EN) Detenuti nel braccio della morte texano, Texas Department of Criminal Justice. URL consultato il 19-07-2009.
  21. ^ (EN) Costituzione del Texas, art. 6
  22. ^ a b (EN) Informazioni sul Texas, Texas Historical Commission. URL consultato il 30-10-2008.
  23. ^ (EN) Costituzione del Texas, art. 9
  24. ^ (EN) Storia dello Sceriffo in Texas, Sheriffs' Association of Texas. URL consultato il 21-07-2009.