Peyton Hillis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peyton Hillis
Peyton Hillis.JPG
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 109 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Squadra Stemma New York Giants New York Giants
Carriera
Giovanili
Stemma Arkansas Razorbacks Arkansas Razorbacks
Squadre di club
2008-2009 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
2010-2011 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
2012 Stemma Kansas City Chiefs Kansas City Chiefs
2013- Stemma New York Giants New York Giants
Statistiche aggiornate all'11/04/2012

Peyton Hillis (Conway, 21 gennaio 1986) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di running back per i New York Giants della National Football League (NFL).

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Al college Hillis ha giocato con gli Arkansas Razorbacks squadra rappresentativa dell'università dell'Arkansas.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Denver Broncos[modifica | modifica sorgente]

Al draft NFL 2008 fu selezionato come 227a scelta dai Broncos[1], debuttando nella NFL l' 8 settembre 2008 contro gli Oakland Raiders con il ruolo di fullback indossando la maglia numero 22. Durante la stagione riuscì a guadagnarsi il posto da titolare ma, a causa di un infortunio subito contro i Kansas City Chiefs al ginocchio, venne messo sulla lista infortunati, finendo in anticipo la stagione regolare.

Con l'arrivo del nuovo capo allenatore, Peyton non venne impiegato in maniera costante, tanto che a fine stagione si vociferò su una sua possibile cessione.

Il 14 marzo 2010 i Broncos lo cedettero ai Cleveland Browns insieme alla 168a scelta del draft NFL 2011 e una possibile scelta del draft NFL 2012 in cambio del quarterback Brady Quinn.

Cleveland Browns[modifica | modifica sorgente]

Passato ai Brown cambiò numero di maglia prendendo il 40 e cambia ruolo diventando running back. Giocò finalmente una stagione intera da titolare riuscendo a migliorare notevolmente i suoi risultati e a superare le 1.000 yard corse.

Nella stagione 2011 saltò 6 partite per un infortunio al muscolo posteriore della coscia, dopodiché giocò 10 partite di cui 9 da titolare.

Una curiositá è che nel gioco Madden NFL 2011 viene ritratto in copertina con la maglietta dei Browns.

Kansas City Chiefs[modifica | modifica sorgente]

Il 14 marzo 2012, Hillis firmò coi Kansas City Chiefs[2].

New York Giants[modifica | modifica sorgente]

Il 16 ottobre 2013, Hillis firmò coi New York Giants. Nella prima partita con la nuova maglia segnò subito un touchdown contro i Minnesota Vikings nella settimana 7, in quella che fu la prima vittoria stagionale della sua squadra[3]. Il secondo lo segnò nella settimana 14 contro i San Diego Chargers[4].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

  • (1) Pepsi NFL Rookie della settimana (13a del 2008).
  • (3) FedEx Ground Player della settimana (13a del 2008, 9a e 12a del 2010).
  • (1) Miglior giocatore offensivo della settimana della AFC (9a del 2010).

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 52
Partite totali da titolare 31
Yard su ricezione 805
Touchdown su ricezione 3
Yard su corsa 2.161
Touchdown su corsa 20

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2008 National Football League Draft, Pro Football Hall Hall of Fame. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Peyton Hillis leaves Browns for fresh start with Chiefs.
  3. ^ (EN) Game Center: Minnesota 7 New York 23, NFL.com, 21 settembre 2013. URL consultato il 22 ottobre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: New York 14 San Diego 37, NFL.com, 8 dicembre 2013. URL consultato il 10 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]