Palla Bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palla Bianca
Stati Italia Italia
Austria Austria
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Tirolo Tirolo
Provincia Bolzano Bolzano
Landeck
Altezza 3.738 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°47′51.8″N 10°43′33.9″E / 46.797722°N 10.726083°E46.797722; 10.726083Coordinate: 46°47′51.8″N 10°43′33.9″E / 46.797722°N 10.726083°E46.797722; 10.726083
Altri nomi e significati Weißkugel
Data prima ascensione 1850
Autore/i prima ascensione J.A. Specht, Leander Klotz e Nicodem Klotz
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Palla Bianca
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Orientali
Grande Settore Alpi Centro-orientali
Sezione Alpi Retiche orientali
Sottosezione Alpi Venoste
Supergruppo Alpi Venoste Orientali
Gruppo Gruppo della Palla Bianca
Sottogruppo Nodo della Palla Bianca
Codice II/A-16.I-A.2.e

La Palla Bianca (Weißkugel in tedesco) è con i suoi 3.738 metri la terza montagna più alta del Trentino - Alto Adige (dopo Ortles e Gran Zebrù), e la terza cima più alta d'Austria dopo Großglockner e Wildspitze con una differenza di poche decine di metri. Orograficamente appartiene alle Alpi Venoste, sottosezione delle Alpi Retiche orientali[1].

La cima si trova nella provincia autonoma di Bolzano e precisamente in Val Senales, al confine con l'Austria. Punto ideale per raggiungere la vetta è Maso Corto (Kurzras, 2.014 m).

Descrizione dell'itinerario[modifica | modifica wikitesto]

Durante il periodo invernale è possibile salire alla vetta, sfruttando gli impianti sciistici, attraverso un percorso escursionistico abbastanza impegnativo e difficile per chi non è abituato a questo tipo di escursioni d'alta quota in ambiente invernale.

Rifugi d'appoggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. la classificazione proposta dalla SOIUSA.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]