Oceani 3D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oceani 3D
Oceani 3D.png
Logo del film
Titolo originale OceanWorld 3D
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 2009
Durata 82 min
Colore Colore
Audio Sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere documentario
Regia Jean-Jacques Mantello
Sceneggiatura Jean-Jacques Mantello, François Mantello
Produttore 3D Entertainment, Gavin McKinney Underwater Productions
Casa di produzione 3D Enternaiment Films, Disneynature, Wild Bunch
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia Gavin McKinney
Musiche Christophe Jacquelin, colonna sonora eseguita dalla Sofia Philharmonic Orchestra, diretta da Patrick Souillot. [1] - Dannielle Gaha, cantante del brano finale "Even When You Cry" [2]
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Oceani 3D (OceanWorld 3D) è un documentario naturalistico del 2009 realizzato dalla 3D Enternaiment Film, presentato da Jean Michel Cousteau, figlio del celebre esploratore, ambientalista ed oceanografo Jacques-Yves Cousteau.

Scritto dai documentaristi Jean-Jacques Mantello e Francois Mantello (già registi di Sharks 3D, Ocean Wonderland 3D e Dolphins and Whales 3D: Tribes of the Ocean), la Disneynature ne ha acquistato i diritti di distribuzione per il Nord America e il Messico.[3][4] Il documentario è stato distribuito nel circuito cinematografico italiano dalla Eagle Pictures a partire dal 30 aprile 2010.

Successivamente, nel 2010, la Disneynature ha prodotto un altro documentario incentrato sugli oceani, intitolato Océans e diretto da Jacques Perrin e Jacques Cluzaud.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quasi tre quarti della superficie terrestre è coperta da oceani. Il mare e gli oceani hanno svolto un ruolo cruciale nella storia e nel sostentamento dell'umanità, ma il mondo subacqueo ci riserva ancora molti segreti. Seguendo i fratelli Mantello sotto le onde dell'oceano, il documentario esplora le profondità del mare, mostrando i pericoli e i misteri delle profondità oceaniche e un mondo sottomarino minacciato ed in pericolo, popolato da creature a tratti affascinanti e talvolta un po' inquietanti.

Le scene del documentario esplorano le foreste di alghe (kelp forests) californiane, la Grande barriera corallina in Australia, l'isola di Roca Partida nelle acque del Messico, dimora di centinaia di squali differenti e di numerosi altri animali marini. Vengono mostrati inoltre molti animali comuni che vivono negli oceani, come la manta e i suoi balletti, la solenne processione degli squali martello, la caccia al rallentatore del pesce scorpione, un gruppo di giovani delfini che giocano con un'alga, l'aspetto caratteristico di una "danzatrice spagnola", gli incontri ravvicinati con i più grandi cetacei del pianeta.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sette anni di lavorazione sono stati necessari per la realizzazione di questo documentario. Sono state effettuate dalle troupe 26 spedizioni sottomarine, tra febbraio 2001 e luglio 2008, girando attraverso i mari e gli oceani di tutto il mondo (Numero delle spedizioni): USA (3), Polinesia Francese (2), Sudafrica (1), Australia (2), Bahamas (4), Colombia (1), Egitto (1), Messico (3), Mozambico (1), Tonga (2), Canada (1), Nuova Zelanda (1) , Argentina (1) e le Azzorre (3). Un totale di 1500 ore di riprese subacquee sono state realizzate con le più recenti tecnologie sottomarine, di cui solo 200 sono state scelte per realizzare il montaggio di questo documentario.

In Italia il film viene distribuito dalla Eagle Pictures.

Voci narranti[modifica | modifica wikitesto]

Nell'edizione italiana del documentario le voci narranti sono di Aldo, Giovanni e Giacomo, che hanno generato polemiche da parte della critica in quanto con le loro battute irriverenti trasformano il documentario in un film a tratti umoristico e d'intrattenimento, facendone perdere in parte il senso originale, che mirava ad illustrare la vita di animali marini a rischio di estinzione.[5][6]

Nella versione francese c'è invece una sola voce narrante, quella di Marion Cotillard, che se per certi aspetti può apparire più noiosa, così come l'ha definita Aldo Baglio,[7] per la descrizione scientifica che fa degli animali del mare, per altri sottolinea maggiormente i delicati equilibri e la vulnerabilità degli ecosistemi in cui vivono questi animali, che rischiano di sparire per sempre dalla faccia del pianeta.[5][6]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Il Blu-ray del film, in uscita a settembre 2010 insieme all'edizione in DVD, presenta, per la prima volta in Italia per un prodotto non di animazione, la possibilità di visionare il documentario in Real 3D.

La versione in DVD e Blu-ray offre la possibilità di visionare il documentario con le voci del trio Aldo, Giovanni e Giacomo o con la voce narrante di Claudia Catani, in stile più strettamente documentaristico.

Alcune delle specie che compaiono nel film[modifica | modifica wikitesto]

Didascalia dello stato di conservazione secondo la IUCN.
Nome comune
Nome scientifico Status IUCN
Tartaruga marina Cheloniidae EN. A rischio di estinzione
Capodoglio Physeter macrocephalus VU. Vulnerabile
Megattera Megaptera novaeangliae LC. Rischio minimo
Lamantino Trichechus manatus VU. Vulnerabile
Stenella (delfino) Stenella longirostris DD. Dati insufficienti
Orca Orcinus orca DD. Dati insufficienti
Squalo martello Sphyrna lewini EN. A rischio di estinzione
Squalo bianco Carcharodon carcharias VU. Vulnerabile
Squalo toro Carcharias taurus VU. Vulnerabile
Squalo grigio del reef Carcharhinus amblyrhynchos NT. Prossimo alla minaccia
Squalo balena Rhincodon typus VU. Vulnerabile
Aquila di mare Aetobatus narinari NT. Prossimo alla minaccia
Manta gigante Manta birostris NT. Prossimo alla minaccia
Razza Dipturus batis CR. Altissimo rischio di estinzione
Tonno pinna blu Thunnus maccoyii CR. Altissimo rischio di estinzione
Dragone foglia (cavalluccio marino) Phycodurus eques NT. Prossimo alla minaccia
Serpente di mare Laticauda crockeri VU. Vulnerabile
Pesce pagliaccio Amphiprion percula (Amphiprioninae) NE. Non valutato
Pesce pigiana Plectorhinchus vittatus NE. Non valutato
Pesce scorpione Pterois volitans NE. Non valutato
Pesce luna Mola mola NE. Non valutato
Remora (pesce) Echeneidae NE. Non valutato
Anemone Actiniaria NE. Non valutato
Ballerina spagnola (mollusco) Hexabranchus sanguineus NE. Non valutato
Medusa maculata australiana Phyllorhiza punctata NE. Non valutato
Foresta di alghe (Kelp forest) Macrocystis pyrifera NE. Non valutato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ EaglePicture, Oceani 3D Cast Credits
  2. ^ Christophe Jacquelin, Dolphins and Whales 3D - Original Motion Picture Soundtrack IMAX
  3. ^ Disneynature Adds “OceanWorld 3D” To Its Growing Slate Of Theatrical Releases In North America And Mexico
  4. ^ Intervista ai fratelli Mantello
  5. ^ a b Polemiche per il doppiaggio italiano di "Oceani 3D"
  6. ^ a b Panorama.it: Oceani 3D, la meraviglia sott'acqua infastidita da Aldo, Giovanni e Giacomo
  7. ^ 'Oceani 3D', Aldo, Giovanni e Giacomo, Voci dagli abissi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]