Nélson Filipe Santos Simões Oliveira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nélson Oliveira
Nelson Oliveira.jpg
Oliveira ai Campionati del mondo di ciclismo su strada 2011
Dati biografici
Nome Nélson Filipe Santos Simões Oliveira
Nazionalità Portogallo Portogallo
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Lampre Lampre
Carriera
Giovanili
2009 Cidade de Lugo-Artesania Galicia
Squadre di club
2010 Xacobeo Galicia Xacobeo Galicia
2011 RadioShack RadioShack
2012-2013 RadioShack RadioShack
2014 Lampre Lampre
Nazionale
2010- Portogallo Portogallo
Statistiche aggiornate al gennaio 2014

Nélson Filipe Santos Simões Oliveira (Vilarinho do Bairro, 6 marzo 1989) è un ciclista su strada portoghese che corre per il team Lampre-Merida. È professionista dal 2010.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nélson Oliveira iniziò a correre sin dal 2003 e già l'anno successivo si aggiudicò il titolo nazionale a cronometro nella categoria debuttanti, titolo che poi si aggiudicò nel 2006 tra gli juniors e nel 2008, 2009 e 2010 nella categoria under-23.

Nel 2009, stagione in cui corse nella squadra dilettantistica spagnola Cidade de Lugo - Artesania Galicia, fu selezionato dalla squadra nazionale Under-23 e partecipò al Tour de l'Avenir e ai Campionati del mondo, dove ottenne la medaglia d'argento nella prova a cronometro, battuto da Jack Bobridge.

Passato professionista nel 2010 con la Xacobeo Galicia, continuò a gareggiare nella selezione nazionale under-23, con cui vinse due medaglie ai campionati europei, l'argento nella corsa in linea e il bronzo a cronometro. Fu secondo al Grand Prix du Portugal, evento del calendario della Coppa delle Nazioni UCI U23. Al termine della stagione fu nuovamente selezionato per partecipare ai Campionati del mondo a Melbourne. Terminò quindi quarto nella prova a cronometro under-23 e ventitreesimo nella corsa in linea.

Dismessa la squadra spagnola, passò nel team statunitense RadioShack[1], creato l'anno precedente da Lance Armstrong. In giugno partecipò al suo primo Tour de Suisse, terminando al quarto posto la tappa a cronometro, dietro Fabian Cancellara, Andreas Klöden e Levi Leipheimer. Pochi giorni dopo diventò campione portoghese a cronometro della categoria élite. In settembre partecipò alla Vuelta a España, suo primo grande giro, che concluse oltre la centesima posizione.

Confermato dalla RadioShack nel nuovo organico della RadioShack-Nissan, nato dalla fusione con il Team Leopard-Trek, debutta al Giro d'Italia.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Campionati portoghesi, Prova a cronometro Juniors
Campionati portoghesi, Prova a cronometro Under-23
Campionati portoghesi, Prova a cronometro Under-23
  • 2010 (Xacobeo Galicia, una vittoria)
Campionati portoghesi, Prova a cronometro Under-23
  • 2011 (Team RadioShack, una vittoria)
Campionati portoghesi, Prova a cronometro

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

2012: 64º
2013: 81º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

2013: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Oliveira et Deignan officiellement chez Radio Shack in velochrono.fr, 12 ottobre 2010. URL consultato il 5 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]