Murilo Fischer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Murilo Fischer
Murilo Fischer.jpg
Dati biografici
Nome Murilo Antonio Fischer
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 170 cm
Peso 65 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra FDJ FDJ
Carriera
Squadre di club
2004 Domina Vacanze Domina Vacanze
2005-2006 Naturino Naturino
2007-2009 Liquigas Liquigas
2010-2012 Garmin Garmin
2013 FDJ FDJ
 

Murilo Antonio Fischer (Brusque, 16 giugno 1979) è un ciclista su strada brasiliano che corre per la FDJ. È professionista dal 2004.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fischer nacque a Brusque, centro del sud del Brasile, da padre di origini tedesche e madre di origini italiane. Dopo le buone prestazioni in alcune gare disputate in patria, la partecipazione alla prova su strada ai Giochi olimpici di Sydney 2000 e la vittoria nel campionato del mondo "B" (riservato agli stati ciclisticamente minori), passò professionista nel 2004 tra le file del team italiano Domina Vacanze. Quell'anno si mise subito in mostra con alcuni piazzamenti tra cui spicca il secondo posto nella tappa di Adelboden al Tour de Suisse; rappresentò inoltre nuovamente il suo paese nella prova su strada ai Giochi olimpici di Atene.

Nel 2005 rimase con la squadra di Santoni, divenuta Naturino-Sapore di Mare. È in tale stagione che attirò l'attenzione degli addetti ai lavori: colse infatti otto vittorie, tra cui alcune corse di rilievo come il Gran Premio Industria e Commercio di Prato, il Memorial Cimurri, il Gran Premio Bruno Beghelli e il Giro del Piemonte, e si aggiudicò anche la classifica finale dell'UCI Europe Tour. In settembre prese peraltro parte ai mondiali di Madrid, cogliendo un ragguardevole quinto posto (miglior piazzamento di sempre per un brasiliano) nella volata vinta da Tom Boonen.

Il 2006 fu un anno sfortunato per lui: anche a causa di problemi fisici non riuscì a ripetere le prestazioni dell'anno precedente. Riuscì comunque a guadagnarsi la fiducia di uno dei team più importanti, la Liquigas, con cui corse dal 2007 al 2009 vincendo solo in due occasioni, nella quinta tappa del Tour de Pologne 2007 e al Giro di Romagna del 2009. Dopo essere stato lasciato senza contratto dalla Liquigas, il suo ingaggio per la stagione 2010 venne inizialmente annunciato dalla Acqua & Sapone[1]; successivamente Murilo firmò invece un contratto con la formazione statunitense Garmin-Transitions[2][3], venendo ingaggiato come gregario dell'altro velocista Tyler Farrar.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

5ª tappa Vuelta Ciclista al Uruguay
  • 2002 (Elite 2ª fascia)
1ª tappa Volta do Rio de Janeiro
  • 2003 (Elite 2ª fascia)
Campionato del mondo "B"
Circuito Bosco di Orsago
La Popolarissima
G.P. Brefer - San Fior
  • 2005 (Naturino-Sapore di Mare, otto vittorie)
1ª tappa UNIQA Classic
2ª tappa UNIQA Classic
2ª tappa Tour of Qinghai Lake
Trofeo Città di Castelfidardo
Gran Premio Industria e Commercio di Prato
Memorial Cimurri
Giro del Piemonte
Gran Premio Bruno Beghelli
  • 2007 (Liquigas, una vittoria)
5ª tappa Tour de Pologne
  • 2009 (Liquigas, una vittoria)
Giro di Romagna
  • 2010 (Garmin-Transitions, una vittoria)
Campionati brasiliani, Prova in linea
  • 2011 (Team Garmin-Cervélo, due vittorie)
Trofeo Magaluf-Palmanova
Campionati brasiliani, Prova in linea

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale UCI Europe Tour

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2010: 112º
2011: ritirato (17ª tappa)
2013: 147º
2014: 135º
2007: 101º
2008: 76º
2013: 133º
2011: non partito (9ª tappa)
2014: ritirato (13ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2006: 27º
2008: 96º
2009: 40º
2010: ritirato
2012: 114º
2013: 97º
2007: ritirato
2008: 90º
2009: 37º
2013: 98º
2014: ritirato
2004: 40º
2008: 22º
2009: ritirato
2013: ritirato
2014: 111º
2005: ritirato
2013: ritirato
2014: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Acqua & Sapone signs Murilo Fischer for 2010 in cyclingnews.com, 28 dicembre 2009. URL consultato il 12 aprile 2010.
  2. ^ (FR) Fischer rejoint Garmin in lequipe.fr, 8 gennaio 2010. URL consultato il 12 aprile 2010.
  3. ^ Murilo Fischer joins Team Garmin-Transitions in slipstreamsports.com, 4 gennaio 2010. URL consultato il 12 aprile 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]