Milano-Sanremo 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Milano-Sanremo 2009
Profiel Milaan-San Remo 2009.jpg
Profilo altimetrico
Edizione 100ª
Data 21 marzo
Partenza Milano
Arrivo Sanremo
Percorso 298 km
Tempo 6h42'31"
Media 44,421 km/h
Valida per Calendario mondiale UCI 2009
Ordine d'arrivo
Primo Regno Unito Mark Cavendish
Secondo Germania Heinrich Haussler
Terzo Norvegia Thor Hushovd
Cronologia
Edizione precedente
Milano-Sanremo 2008
Edizione successiva
Milano-Sanremo 2010

La Milano-Sanremo 2009, centesima edizione della corsa, si disputò il 21 marzo 2009 ed affrontò un percorso totale di 298 km. Venne vinta dal britannico Mark Cavendish con il tempo di 6h42'31".

Alla partenza, alle 9.45 a Milano, erano presenti 196 corridori, 162 dei quali portarono a termine il percorso.[1]

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Come l'anno precedente, la corsa passò per la salita delle Mànie, il Passo del Turchino, Capo Mele, Capo Cervo, Capo Berta, la Cipressa e il Poggio. I corridori svoltarono in via Nino Bixio per immettersi sul Lungomare Italo Calvino, raggiungendo il traguardo in piazzale Carlo Dapporto.[2]

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Alla partenza era presente anche Lance Armstrong,[3] ritornato dopo il ritiro del 2005. Hanno dovuto rinunciare alla corsa Oscar Freire, per una caduta al Tour of California,[3] Fränk Schleck, vittima di una caduta in allenamento,[4] Alessandro Ballan e Fabian Cancellara, colpiti dal Citomegalovirus.[5] Prima della partenza ha dato forfait anche Mirco Lorenzetto.[6]

N. Cod. Squadra
1-8 ASA Italia Acqua & Sapone-Caffè Mokambo
11-18 ALM Francia AG2R La Mondiale
21-28 AST Kazakistan Astana Team
31-38 BAR Regno Unito Team Barloworld
42-48 BBO Francia Bbox Bouygues Telecom
51-58 GCE Spagna Caisse d'Epargne
61-68 FLM Italia Ceramica Flaminia-Bossini Docce
71-78 CTT Svizzera Cervélo TestTeam
81-88 COF Francia Cofidis
91-98 SDA Venezuela Serramenti Diquigiovanni-Androni
101-107 EUS Spagna Euskaltel-Euskadi
111-117 FDJ Francia Française des Jeux
121-128 FUJ Spagna Fuji-Servetto
N. Cod. Squadra
131-138 GRM Stati Uniti Team Garmin-Slipstream
141-148 ISD Italia ISD
151-158 LAM Italia Lampre-N.G.C.
161-168 LIQ Italia Liquigas
171-178 LPR Irlanda LPR Brakes-Farnese Vini
181-188 QST Belgio Quick Step
191-198 RAB Paesi Bassi Rabobank
201-208 SIL Belgio Silence-Lotto
211-218 THR Stati Uniti Team Columbia-High Road
221-228 KAT Russia Team Katusha
231-238 MRM Germania Team Milram
241-248 SAX Danimarca Team Saxo Bank

Resoconto degli eventi[modifica | modifica sorgente]

La gara partì da Milano alle 9.45. Dopo una cinquantina di chilometri caddero Stuart O'Grady (Saxo Bank), Rene Mandri (AG2R) e Fabio Sabatini (Liquigas) e furono costretti tutti al ritiro.

Al km 102 tentarono la sortita 11 corridori, tra cui Cheula (già attivo nella prima ora), Bertolini e Ignat'ev, che guadagnarono fino a 3'30" sul gruppo. Gli ultimi "superstiti" dei battistrada vennero ripresi poco prima del Poggio. Sulla salita, bagarre tra Davide Rebellin, Filippo Pozzato e Vincenzo Nibali, che non creò ulteriore selezione, dopo una prima scrematura sulle rampe della precedente Cipressa. La vittoria decise in volata: ai 250 metri Heinrich Haussler anticipò tutti con uno sprint lungo, ma Mark Cavendish si lanciò all'inseguimento e vinse in rimonta grazie al colpo di reni, superando il rivale della Cervélo di qualche centimetro sul traguardo. Al terzo posto Thor Hushovd, compagno di squadra di Haussler.

Il corridore dell'Isola di Man del Team Columbia pareggiò, superando l'arrivo di Piazzale Dapporto, il conto tra vittorie straniere ed italiane alla Sanremo (50 a 50).[6]

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 6h42'31"
2 Germania Heinrich Haussler Cervélo s.t.
3 Norvegia Thor Hushovd Cervélo a 2"
4 Australia Allan Davis Quick Step s.t.
5 Italia Alessandro Petacchi LPR Brakes s.t.
6 Italia Daniele Bennati Liquigas s.t.
7 Spagna Aitor Galdós Euskaltel s.t.
8 Italia Enrico Rossi Cer. Flaminia s.t.
9 Italia Luca Paolini Acqua & Sap. s.t.
10 Slovacchia Peter Velits Team Milram s.t.

Punteggi UCI[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Regno Unito Mark Cavendish Columbia 100
2 Germania Heinrich Haussler Cervélo 80
3 Norvegia Thor Hushovd Cervélo 70
4 Australia Allan Davis Quick Step 60
5 Italia Alessandro Petacchi LPR Brakes 50
6 Italia Daniele Bennati Liquigas 40
7 Spagna Aitor Galdós Euskaltel 30
8 Italia Enrico Rossi Cer. Flaminia 20
9 Italia Luca Paolini Acqua & Sap. 10
10 Slovacchia Peter Velits Team Milram 4
Pos. Squadra Punti
1 Svizzera Cervélo TestTeam 150
2 Stati Uniti Team Columbia-High Road 100
3 Belgio Quick Step 60
4 Irlanda LPR Brakes-Farnese Vini 50
5 Italia Liquigas 40
6 Spagna Euskaltel-Euskadi 30
7 Italia Ceramica Flaminia 20
8 Italia Acqua & Sapone 10
9 Germania Team Milram 4
Pos. Nazione Punti
1 Italia Italia 120
2 Regno Unito Regno Unito 100
3 Germania Germania 80
4 Norvegia Norvegia 70
5 Australia Australia 60
6 Spagna Spagna 30
7 Slovacchia Slovacchia 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ MILANO - SANREMO Km 298 ORDINE D'ARRIVO, gazzetta.it. URL consultato il 15-06-2009.
  2. ^ Milano-Sanremo n. 100, confermate Mànie e l’arrivo sul lungomare in gazzetta.it, 06 febbraio 2009. URL consultato il 15-03-2009.
  3. ^ a b Milano-Sanremo, - 19 Armstrong sì, Freire no in gazzetta.it, 02 marzo 2009. URL consultato il 15-03-2009.
  4. ^ Niente Milano- Sanremo per Schleck in ansa.it, 19 marzo 2009. URL consultato il 19-03-2009.
  5. ^ Niente Milano-Sanremo per Ballan e Cancellara in gazzetta.it, 18 marzo 2009. URL consultato il 19-03-2009.
  6. ^ a b Sanremo: Cavendish! Vittoria al fotofinish. in gazzetta.it, 21 marzo 2009. URL consultato il 21-03-2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo