Michael Schenker Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Schenker Group
MSG dal vivo a Roma il 5 agosto 2011
MSG dal vivo a Roma il 5 agosto 2011
Paese d'origine Germania Germania
Genere Heavy metal[1][2][3][4]
Hard rock[1][5]
Periodo di attività 1980 – in attività
Album pubblicati 23
Studio 12
Live 5
Raccolte 6
Sito web

Michael Schenker Group (o M.S.G) è il progetto musicale del virtuoso chitarrista tedesco Michael Schenker. Il gruppo ha espresso a più riprese e con più formazioni un'eccelsa interpretazione, generata dalla tecnica del suo leader, rappresentando uno dei capisaldi della storia dell'hard & heavy. Il loro simbolo è una Flying V, strumento che da sempre ha catturato l'immaginazione di Schenker. Si tratta sostanzialmente del progetto solista di Michael Schenker, che durante gli anni ha assoldato diversi musicisti per la pubblicazione dei vari dischi. Per un periodo tra il 1987 e il 1991, il gruppo, mantenendo lo stesso acronimo, venne ribattezzato McAuley Schenker Group dalla collaborazione con il cantante Robin McAuley, tuttavia questo periodo rimane incluso nella carriera dei MSG.

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente acronimo di Michael Schenker Group (acronimo variato, abbandonato e poi ripreso in più periodi) la band tedesca fu messa insieme nel 1979.

In seguito trasferitosi in Gran Bretagna il gruppo cambiò alcuni componenti e cominciò a lavorare sul primo album che uscì poi nel 1980, intitolato The Michael Schenker Group; fu un buon avvio che si confermò col secondo album del 1981, MSG, e lanciò l'artista con la sua band verso un ottimo terzo lavoro: nel 1982, uscì Assault Attack; l'anno prima, durante una travolgente tournée mondiale, venne registrato un sontuoso live, One Night at Budokan con una formazione di prima categoria che vedeva tra gli altri Cozy Powell alla batteria e Paul Raymond alle tastiere e chitarra.

A questo punto l'interesse di Schenker per il gruppo evaporò, anche a causa del suo brutto rapporto col resto della band dovuto anche alla sua crescente intossicazione da eroina; il costante rimaneggiamento della formazione conseguente agli umori del leader non aiutò di certo.

Verso gli anni '90[modifica | modifica wikitesto]

Il carattere ed il comportamento di Schenker, eroinomane, peggioravano in maniera inversamente proporzionale a come esprimeva la sua tecnica ed improvvisazione, specialmente dal vivo; ciò portò la band più volte ai ferri corti specialmente con il cantante Gary Barden che veniva regolarmente sbattuto fuori ad ogni data dall'egocentrico chitarrista per essere regolarmente riassunto poco dopo dal management. Nessuno sopportava più Schenker e la formazione fu variata su sua indicazione, altre due volte. Nel 1987 subentrò alla voce Robin McAuley reputato da molti un affermato professionista di grido ed il gruppo contestualmente mutò l'acronimo in McAuley Schenker Group.

Nel 1992 fu abbandonato il nome MSG per adottare la dizione estesa di Michael Schenker Group ed in seguito abbreviato a Michael Schenker, quasi a voler dimostrare sempre più la centralità del chitarrista e la marginalità di ogni altro componente del gruppo. Ma sulla fine degli anni '90 a furor di popolo fu riassunto il nome MSG e riproposta la formazione considerata la migliore, con Barden alla voce, fecero delle apparizioni dal vivo riproponendo anche i vecchi pezzi, ma ovviamente durarono poco. La formazione della band per l'album seguente fu completamente rinnovata.

Oltre il Ventennale[modifica | modifica wikitesto]

Di tanto in tanto il gruppo veniva lasciato da parte dal leader in favore di altri progetti solisti o per resuscitare gli UFO. Sempre più spesso Schenker si avvaleva di collaborazioni per non essere costretto a lavorare gomito a gomito con una band fissa, ma sorprendentemente il risultato delle incisioni era sempre lo stesso sound. In questi anni Schenker si libera dal giogo dell'eroina e si ripresenta con un nuovo look, pronto per nuove incisioni.

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

(MARK XII) (2008 - presente)

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

(MARK I-XI)

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Formazione dei M.S.G..

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Cry For The Nations (1980)
  • Dancer (1982)
  • Gimme Your Love (1987)
  • Follow The Night (1987)
  • Anytime (1989)
  • Save Yourself (1989)
  • This Is My Heart (1990)
  • When I'm Gone (1991)
  • Never Ending Nightmare (1991)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b All Music Guide - M.S.G.
  2. ^ heavymetal.about.com - Lista gruppi Traditional heavy metal
  3. ^ nolifetilmetal.com - Michael Schenker Group
  4. ^ www.guitar9.com
  5. ^ www.rockdetector.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal