Michael Alfonso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Alfonso
Nome Michael Lee Alfonso
Ring name The Pro
The Gladiator
Mike Awesome
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Tampa
24 gennaio 1965
Morte Tampa
17 febbraio 2007
Altezza dichiarata 198 cm
Peso dichiarato 132 kg
Allenatore Steve Keirn
Debutto Pro Wrestling Federation, 1989
Ritiro 2006
Progetto Wrestling

Michael Lee Alfonso, noto con lo pseudonimo Mike Awesome (Tampa, 24 gennaio 1965Tampa, 17 febbraio 2007), è stato un wrestler statunitense. Nel corso della sua carriera ha lottato in alcune delle federazioni più note, tra cui l'Extreme Championship Wrestling (ECW), la World Championship Wrestling (WCW), la World Wrestling Federation (WWF) e la giapponese Frontier Martial-Arts Wrestling (FMW).

Carriera[modifica | modifica sorgente]

1990 - 2000[modifica | modifica sorgente]

Alfonso crebbe assieme al cugino Michael Bollea; i due decisero di intraprendere la carriera di wrestler negli anni ottanta, con l'intenzione di seguire le orme di Hulk Hogan, zio di Bollea. Alfonso cominciò i primi allenamenti presso il "training camp" della Pro Wrestling Federation (PWF) di Steve Keirn e nella stessa federazione debuttò nel 1989; lottò quindi in diverse federazioni del circuito indipendente ed anche in un match come jobber mascherato nella WCW, utilizzando come nome The Pro.

All'inizio degli anni novanta Alfonso decise di provare, come già fatto da altri wrestler della sua generazione, un'esperienza in Giappone: entrò nel roster della Frontier Martial-arts Wrestling con il nome The Gladiator; nel 1994 conquistò il primo di una serie di Titoli della federazione; il suo periodo giapponese è ricordato soprattutto per il feud intrapreso con Masato Tanaka.

Alfonso rimase coinvolto in un litigio nel backstage della FMW con alcuni membri della Yakuza, i quali avevano poco prima picchiato il suo collega e amico Sabu. Alfonso fu costretto a restare chiuso nello spogliatoio assieme agli altri wrestler non giapponesi per più di due ore, poiché i membri della Yakuza li aspettavano nel corridoio. La situazione si risolse grazie all'intervento di Atsushi Onita.[1]

Verso la fine del 1993, parallelamente all'esperienza giapponese, Alfonso lottò per un breve periodo negli Stati Uniti: prese parte a diversi show della ECW assumendo come ring name "Awesome" Mike Awesome. Tornò nella ECW nell'estate del 1998 e portò negli USA il feud con Masato Tanaka, guadagnando un'enorme popolarità.

Di ritorno in Giappone, Alfonso si infortunò gravemente ad un ginocchio durante un match; ciò lo costrinse a stare lontano dal ring per circa un anno. Al suo rientro, riprese a lottare con lo pseudonimo The Gladiator, ma nella All Japan Pro Wrestling (AJPW). Tornò nuovamente nella ECW, vincendo in breve tempo l'ECW World Heavyweight Championship sconfiggendoil campione Tazz e Masato Tanaka in un three-way dance.

Consolidata la sua posizione da main eventer nella ECW, Alfonso si rese protagonista di un'apparizione a sorpresa nella WCW: prese infatti parte ad una puntata di WCW Monday Nitro nell'aprile 2000 attaccando Kevin Nash; nell'occasione, Alfonso si presentò con la cintura di ECW World Champion. Alfonso continuò ad apparire negli show della WCW, con la quale firmò un contratto, ma senza la cintura di campione. Per permettere il rientro della Corona nella ECW, Paul Heyman trovò un accordo con la WCW: Alfonso, sotto contratto con la WCW e Campione ECW, presenziò ad un evento della ECW accompagnato dal capo della sicurezza della WCW[2] e perse il titolo in un match contro Tazz (da poco sotto contratto con la WWF); quest'ultimo perse la cintura una settimana dopo in favore di Tommy Dreamer (wrestler della ECW).[3]

Nella WCW Alfonso, il quale mantenne il ringname Mike Awesome, si alleò al New Blood, aiutando occasionalmente Billy Kidman nel suo feud con Hulk Hogan. Awesome diede inoltre vita ad un feud con Kevin Nash e Kanyon. Cambiò quindi gimmick in diverse occasioni, assumendo infine quella di "Canadian Career Killer"; si alleò alla stable delTeam Canada, assieme a Lance Storm ed Elix Skipper. Prese quindi parte al feud che il suo gruppo intraprese con i Filthy Animals, perdendo una Hair-vs-Hair match contro Konnan.

2001 - 2005[modifica | modifica sorgente]

In seguito all'acquisto della WCW da parte della WWF avvenuto nel marzo del 2001, Awesome prese parte all'angle dell'Invasion; al suo debutto, il 25 giugno a Raw is War, vinse il WWF Hardcore Championship, diventando il primo membro "Invasore" a vincere un titolo nella WWF. Perse la cintura qualche settimana dopo per mano di Jeff Hardy a SmackDown!. Le presenze di Awesome si fecero via via sempre più rade; fu tolto da gran parte delle storyline legate all'Invasion e si infortunò nel novembre 2001.

Terminata l'esperienza dell'The Alliance, Awesome fu assegnato a SmackDown! con l'applicazione della brand extension. Apparì poche volte negli show televisivi e fu licenziato nel settembre del 2002. In seguito, nel libro di R.D. Reynolds e Bryan Alvarez The Death of WCW, Awesome disse chiaramente che il suo periodo nella WWF/E fu orrendo e che quando lo licenziarono fu felice.

Lottò quindi qualche match nella Total Nonstop Action Wrestling (TNA) e si impegnò nel circuito indipendente statunitense e giapponese.

Ritiro[modifica | modifica sorgente]

Awesome prese parte a ECW One Night Stand, dove affrontò Masato Tanaka; i due ricevettero una standing ovation al termine del match.

Nel febbraio 2006 Alfonso annunciò il suo ritiro dal wrestling, spinto dal desiderio di passare più tempo con la sua famiglia.

La morte[modifica | modifica sorgente]

Il 17 febbraio 2007 il corpo di Mike Alfonso fu trovato privo di vita nella sua casa a Tampa. Stando all'autopsia, il lottatore si sarebbe suicidato impiccandosi.[4] Alla base del gesto sembra ci sia stata una grave crisi coniugale: Alfonso fu arrestato per aver aggredito la moglie, che aveva richiesto il divorzio, e durante la sua permanenza in carcere la moglie abbandonò il tetto coniugale. Alfonso sprofondò nella depressione e poco dopo l'uscita dal carcere si impiccò.

Finisher Trademark Move[modifica | modifica sorgente]

Titoli vinti[modifica | modifica sorgente]

  • Jersey All Pro Wrestling
  • JAPW Championship (1)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mike Awesome Shoot Interview.
  2. ^ John F. Molinaro, Tazz wins ECW World title, Slam! Sports, 14 aprile 2000.
  3. ^ Bob Kapur, Tazz talks: ECW, Tough Enough, WWF, Slam! Wrestling, 5 agosto 2001.
  4. ^ WON/F4W - WWE news, Pro Wrestling News, WWE Results, UFC News, UFC results