MGM Resorts International

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MGM Resorts International
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo public company
Borse valori NYSE: MGM
Fondazione 2000 a Las Vegas, NV, USA
Nata dalla fusione tra MGM Grand Inc. (1998) e Mirage Resorts, Inc. (1989)
Sede principale Stati Uniti Las Vegas, NV, USA
Persone chiave
Settore Turismo
Intrattenimento
Gioco d'azzardo
Prodotti
Fatturato Red Arrow Down.svg 7,208 miliardi $ (2008)
Risultato operativo Red Arrow Down.svg -0,129 miliardi $ (2008)
Utile netto Red Arrow Down.svg -0,855 miliardi $ (2008)
Dipendenti 46.000 (2009)
Sito web www.mgmmirage.com

La MGM Resorts International (nota fino al giugno 2010 con il nome di MGM Mirage) è un'azienda statunitense attiva nel settore dell'intrattenimento tramite il possesso e la gestione di una catena di resort concentrata particolarmente sul business del gioco d'azzardo.

La compagnia è nata il 31 maggio 2000 dalla fusione tra MGM Grand Inc. e Mirage Resorts, Inc., attualmente è la seconda più grande compagnia di intrattenimento del mondo e possiede 831 acri (circa 3.4 km²) sulla Las Vegas Strip.

Il maggior azionista della compagnia è la Tracinda Corporation del magnate multimiliardario americano di origini armene Kirk Kerkorian; Kerkorian è anche un importante azionista della General Motors e della Metro Goldwyn Mayer.

La società è la più importante nella città delle luci, poiché in questa città possiede strutture di prestigio più di ogni altra compagnia rivale, in particolare sull'importantissima strada soprannominata Las Vegas Strip, (centro mondiale delle attività relative al gioco d'azzardo), possiede 11 resort su 27, se si contano i resort di grandi dimensioni (i cosiddetti Megaresort) la società arriva a possedere 11 strutture su 20.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Vecchio logo della MGM Mirage

La compagnia iniziò le sue operazioni il 31 maggio del 2000, al termine di una processo di fusione costato all'incirca 6,4 miliardi di USD, che rimane tuttora la più grande nella storia dell'industria del gioco d'azzardo. All'epoca della fusione la neonata MGM Mirage era senza alcun dubbio la compagnia con il maggior giro d'affari in questo settore (poi scavalcata dalla Harrah's Entertainment), e tuttora rimane ai primi posti mondiali. Prima della fusione, la MGM Grand Inc. era un'azienda che operava già dagli anni sessanta, mentre la Mirage Resorts dagli anni settanta (sotto il nome di Golden Nugget Companies, Inc.).

Il 26 gennaio 2004 la compagnia vendette i due Casinò a marchio Golden Nugget alla Poster Financial Group, Inc per 215 milioni di dollari, i nuovi proprietari ricrearono la Golden Nugget, Inc., le due strutture sono state le prime attività nel settore di Steve Wynn, e vennero vendute perché dopo l'uscita dalla compagnia di quest'ultimo i nuovi proprietari volevano chiudere con il passato.

Il 4 giugno 2004 la MGM Mirage annunciò un'offerta pubblica di acquisto sulla principale concorrente a Las Vegas: la Mandalay Resort Group, offrendo di pagare 68 dollari ad azione, tuttavia l'operazione non andò a buon fine e l'accordo venne trovato solo il 15 dello stesso mese per un valore di 71 dollari per azione, dando il via al processo di acquisizione, una manovra costata circa 7,9 miliardi di USD.

Il 23 giugno 2004 la MGM Mirage ha venduto per 140.000.000 $ il resort MGM Grand Darwin (Darwin, Australia) alla SKYCITY Entertainment Group.

Il 10 novembre 2004 ha annunciato la costruzione di un nuovo resort chiamato City Center sul luogo dove sorgeva il Boardwalk Hotel and Casino.

Il 31 maggio 2005 in seguito alla concessione di alcune licenze per il gioco d'azzardo appena liberalizzato nello stato di Macao, ha iniziato la costruzione del resort MGM Grand Macau sulla via che ha preso il nome di Cotai Strip e che dovrebbe essere la Las Vegas Strip d'Asia.

Il 22 agosto 2007 la Dubai World, una società Holding che fa capo alla famiglia reale dell'emirato del Dubai ha annunciato l'intenzione di acquistare il 9,5% della MGM Mirage per una cifra pari a circa 2,4 miliardi di Dollari, in seguito ha annunciato un investimento di 2,7 miliardi di Dollari per acquisire il 50% della proprietà dell'MGM City Center (attualmente in costruzione, dovrebbe aprire nel dicembre 2009), la Dubai World è intenzionata a versare altri 100 milioni di Dollari alla MGM Mirage se questa rispetterà i tempi di costruzione e apertura del progetto.

Il 18 dicembre 2008 il Treasure Island Hotel and Casino è stato venduto al miliardario Phil Ruffin per 775 milioni di dollari.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Segue un elenco delle proprietà della MGM Mirage.

Las Vegas, Nevada[modifica | modifica wikitesto]

Altro in Nevada[modifica | modifica wikitesto]

Altre proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Filiali[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende