Lymnocryptes minimus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Frullino
Lymnocryptes minimus (Marek Szczepanek).jpg
Lymnocryptes minimus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Ordine Charadriiformes
Famiglia Scolopacidae
Genere Lymnocryptes
Boie, 1826
Specie L. minimus
Nomenclatura binomiale
Lymnocryptes minimus
Brunnich, 1764
Lymnocryptes minimus

Il frullino (Lymnocryptes minimus Brunnich, 1764) è un uccello della famiglia degli Scolopacidi. È l'unica specie del genere Lymnocryptes.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questo uccello vive in tutta Europa, in tutta l'Asia (tranne Laos e Corea del Nord); in Africa fino alla Repubblica Democratica del Congo; in Alaska, California e Washington; nel Newfoundland e nei Caraibi. È accidentale in Zambia, Camerun, Gambia e in Repubblica Centrafricana; in Yemen, Libano e Siria; in Islanda, Liechtenstein e su alcune isole dell'Atlantico centro-settentrionale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Lymnocryptes minimus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Charadriiformes in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 18 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli